Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 514

Risultati da 321 a 330 DI 514

11/02/2011 L'azione propedeutica di alcune sostanze nell'insorgenza dell'intolleranza

Vitamina A tra i fattori scatenanti della celiachia
Uno studio pubblicato su Nature suggerisce il blocco di alcuni fattori che mettono in moto la risposta immunitaria nei confronti di determinati cibi per scongiurare l'insorgenza della celiachia. La ricerca, a firma di Bana Jabri, medico del Celiac Disease Center e del Comprehensive Cancer Center dell Università di Chicago, si è concentrata sugli effetti di due sostanze in particolare, l'interleuchina 15 e l'acido retinoico, un derivato della vitamina A, che secondo i risultati scatenerebbero ... (Continua)

31/01/2011 Una tecnica soft che sfrutta i campi magnetici

Nuova arma anti smagliature, la biodermogenesi
Quando la pelle è sottoposta ad una eccessiva tensione capita che, proprio come accade ad una calza di nylon, si formino delle striature, volgarmente dette smagliature, cicatrici impossibili da mandare via.
Dapprima presentano un colore rossastro, che in seguito passa per il violaceo per poi diventare bianco. La pelle in quei punti non riceve più sangue e diventa atrofica, inoltre risulta priva, o carente, di due elementi fondamentali per la conservazione della sua struttura ideale, il ... (Continua)

27/01/2011 Ricerca internazionale per scoprire le cause dell'epidemia mondiale di allergie

Il progetto Medall contro le allergie
Sei allergico ad alcuni alimenti? Hai delle eruzioni cutanee quando meno te lo aspetti? La polvere ti crea difficoltà di respirazione? Sappi comunque che non sei l'unico. La Federazione europea delle associazioni di pazienti affetti da allergie e malattie respiratorie (EFA) fa sapere che più di 80 milioni di persone in Europa soffrono di qualche forma di malattia allergica. Ma ciò che è particolarmente preoccupante è che questo numero è in crescita.
Alcuni ricercatori finanziati dall'UE ... (Continua)

26/01/2011 La linfa di una pianta cura i carcinomi della pelle

Tumori della pelle, una terapia con l'estratto di euforbia
L’Euforbia minore, il cui nome botanico è Euphorbia peplus, è una piccola pianta, comune in tutta Europa, e potrebbe fornire un aiuto nella cura dei tumori cutanei, fatta eccezione per il melanoma.
È quanto emerge da uno studio pubblicato sul British Journal of Dermatology.
La sperimentazione ha portato a risultati molto incoraggianti, seppure sia stata effettuata su un campione molto limitato.
I test sono stati portati avanti su 36 pazienti tutti colpiti da lesioni della pelle di ... (Continua)

04/01/2011 Trattamenti anti-age pericolosi per la pelle

Le creme anti-età aumentano il rischio di cancro
Sembrare più giovani, con meno rughe e un viso più tonico, è l'obiettivo di molte donne che sono ormai entrate negli “anta”. I trattamenti di bellezza anti-age, però, possono nascondere serissime insidie, tra cui quella di aumentare il rischio di un cancro alla pelle.
A mettere sul banco degli imputati le creme anti-invecchiamento è la "Cancer Prevention Coalition" (CPC), organizzazione americana di prevenzione del cancro.
Il dottor Sam Epstein, presidente della CPC, spiega che le creme ... (Continua)

29/12/2010 12:08:44 Dalla ricerca nuovi preparati che durano più a lungo

Filler all’acido ialuronico, sempre più diffusi
Innocui per l’organismo essendo biodegradabili e quindi perfettamente riassorbibili senza effetti collaterali, ma in grado di contrastare con efficacia i segni dell’invecchiamento, riempiendo i solchi e rimodellando labbra e zigomi. Sono i filler all’acido ialuronico, sempre più richiesti anche in Italia.
“I filler – spiega Egidio Riggio, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, e microchirurgia presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano – sono materiali iniettabili, ... (Continua)

14/12/2010 Protegge dai radicali liberi più degli altri carotenoidi

Astaxantina, molecola del benessere
L’Astaxantina appartiene ad un gruppo di pigmenti naturali conosciuti come carotenoidi e si trova in molti organismi viventi. I carotenoidi si trovano principalmente nelle piante, nelle alghe e nei batteri fotosintetici e anche in alcuni batteri non fotosintetici (lieviti e muffe) dove svolgono una funzione protettiva contro il danno da luce e ossigeno.
I carotenoidi vengono incorporati dagli animali solo attraverso la dieta e forniscono loro colorazioni brillanti, agiscono come ... (Continua)

06/12/2010 Secondo uno studio inglese il numero di nei sulla pelle è indice di longevità

Nei, chi ne ha tanti vive più a lungo
Le persone che hanno molti nei vivono più a lungo.
È quanto emerge da uno studio effettuato da ricercatori del King's College di Londra.
Il team ha confrontato le caratteristiche fisiche di 1.200 gemelle e ha scoperto che, tra loro, chi aveva oltre cento “macchie” sulla pelle aveva anche organi più sani, oltre ad un aspetto molto più giovanile.
Il segreto di questo fenomeno risiederebbe nei cromosomi e più precisamene nelle loro estremità. Nelle donne con molti nei queste sono ... (Continua)

23/11/2010 Contrastare i segni del tempo sulla cute

La dermatologia geriatrica
La popolazione degli anziani, grazie alle migliori condizioni di vita, è in via di continuo aumento. La presenza degli ultrasessantacinquenni è cresciuta enormemente negli ultimi anni arrivando ad una popolazione di oltre 12 milioni di persone (circa il 20% della popolazione totale).
Le condizioni di salute sono discrete, il 45% dei soggetti afferma di sentirsi in buona salute, ma con l’allungamento della vita e con la particolare attenzione rivolta alla qualità della stessa, aumentano le ... (Continua)

17/11/2010 Deleteri i mestieri che costringono a rimanere molte ore in piedi

Le professioni a rischio mani e cellulite
Rischio cellulite per vigilesse, cuoche e cameriere, ma per la salute della pelle in generale, ed in particolare per le mani, il mestiere più rischioso rimane quello della casalinga. Per quanto riguarda la cellulite risultano deleterie le professioni che costringono a rimanere molte ore in piedi e che rendono impossibile camminare per un tempo sufficiente ad attivare la circolazione sanguigna e linfatica.
Oltre a vigilesse cuoche e camerire, dunque, a rischio anche parrucchiere, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale