Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 11

Risultati da 1 a 10 DI 11

29/03/2016 14:21:00 Finora il contagio era caratteristica dell'età adulta
Tubercolosi, anche i bambini possono trasmetterla
La tubercolosi non è più una malattia da adulti. Gli ultimi dati a disposizione rivelano una novità preoccupante sulle modalità di trasmissione dell'infezione. Alberto Villani, responsabile del reparto di Pediatria e malattie infettive dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, spiega: «La tubercolosi sta diventando più pericolosa perchè i batteri che ne sono la causa stanno mutando e sono diventati più aggressivi. Tanto che si sta verificando un fenomeno inedito: ora anche i bambini sono ... (Continua)
17/06/2015 11:47:00 Autorizzazione concessa per Gardasil 9

Approvato il nuovo vaccino anti Hpv
È stato approvato il nuovo vaccino anti Hpv denominato Gardasil 9. Si tratta di un vaccino 9-valente contro l'Hpv per l'immunizzazione attiva di maschi e femmine a partire dal nono anno di età contro le lesioni precancerose e i tumori che colpiscono il collo dell'utero, la vulva, la vagina o l'ano e contro i condilomi genitali (condilomi acuminati) causati dai tipi di Hpv contenuti nel vaccino. L'approvazione di Gardasil 9 segue il parere positivo del Comitato Europeo per i Medicinali per Uso ... (Continua)

10/11/2014 10:18:10 Scoperti i meccanismi alla base del norovirus

Come funziona il virus della gastroenterite
Un team di scienziati americani ha scoperto il funzionamento del norovirus, il virus altamente contagioso che rappresenta la causa più frequente di gastroenterite acuta di origine non batterica.
Il virus è stato individuato per la prima volta nel 1972, ma solo grazie a una ricerca dell'Università della Florida pubblicata su Science mostra oggi la sua vera natura.
A differenza di quanto si pensava, le cellule aggredite dal virus non sono le prime ad essere incontrate, quelle epiteliali. ... (Continua)

03/07/2014 10:16:13 Piccolo focolaio infettivo in Sardegna
Clostridium difficile, il batterio-killer fa tre morti
Sono tre i decessi causati nel giro di pochi giorni dal Clostridium difficile, temibile batterio che aggredisce l'intestino provocando febbre e dissenteria, a volte fatali in soggetti debilitati.
In effetti, i decessi avvenuti in Sardegna presso l'Ospedale San Giuseppe di Isili, in provincia di Cagliari, hanno riguardato uomini anziani affetti da patologie diverse e contagiati durante la loro permanenza nel nosocomio.
Ora il reparto di Medicina dell'ospedale sardo è stato chiuso in via ... (Continua)
04/02/2014 Visite mediche e screening fondamentali per la prevenzione

Le malattie infettive a scuola
Le malattie infettive costituiscono da sempre nel nostro Paese uno dei principali problemi di Sanità Pubblica, sia in termini sostanziali e, quindi, di impatto quali-quantitativo sulla salute della popolazione, sia per le inevitabili ricadute sociali.
I più colpiti sono proprio i bambini perché il loro sistema immunitario è immaturo e perché la socializzazione con altri bambini favorisce la diffusione di agenti patogeni. E, in effetti, quale mamma che abbia un figlio in età scolare non si è ... (Continua)

19/09/2013 La vaccinazione è il mezzo più efficace per prevenire la malattia

Influenza stagionale, i consigli dei pediatri
L’estate si è da poco conclusa. Creme solari, costumi e occhiali da sole stanno lentamente lasciando il posto a pantaloni lunghi, maglioni e sciarpe. Complice l’abbassamento delle temperature, la prossima stagione influenzale 2013-2014 e le malattie da raffreddamento si preparano dunque a fare la propria comparsa e a mettere a letto molte persone, tra grandi e piccoli.
Per la prevenzione ed il controllo dell’influenza stagionale, anche quest’anno il Ministero della Salute ha emanato la ... (Continua)

04/02/2013 Alcuni soggetti risultano molto più pericolosi di altre

Influenza, occhio ai più contagiosi
Gli untori non sono tutti uguali. In caso di influenza, alcune persone sono più contagiose di altre perché emettono una maggior quantità di virus nell'aria attraverso la tosse, gli starnuti o la semplice respirazione.
A scoprirlo sono i ricercatori del Wake Forest Baptist Medical Center, che hanno pubblicato sulla rivista Journal of Infectious Disease un'analisi sulle epidemie influenzali, sottolineando peraltro le categorie più a rischio, ovvero proprio gli operatori sanitari, e scoprendo ... (Continua)

24/01/2013 I ricercatori sospendono la moratoria sulla variante del virus H5N1

Il supervirus “risvegliato”
Il tempo della riflessione è finito. Con una lettera aperta pubblicata su Nature e Science, il gruppo di ricercatori che si era ritrovato al centro delle polemiche lo scorso anno dopo l'annuncio della creazione di un supervirus “ispirato” all'H5N1 rende ora noto che gli esperimenti ricominceranno.
L'anno sabbatico è dunque finito e il team, guidato da Ron Fouchier dell'Erasmus Medical Center di Rotterdam, si dichiara pronto a intraprendere nuovi test. “La moratoria – spiegano gli scienziati ... (Continua)

14/04/2009 
I problemi della bella stagione per gli psoriasici
E’ tornata la bella stagione, si allungano le giornate e si ‘accorciano’ i vestiti. Braccia e gambe scoperte per andare incontro all’estate. Una buona notizia per tutti ma non per i malati di psoriasi, la malattia della pelle più diagnosticata dai dermatologi. Una malattia che segna il corpo ma ancora di più l’anima. Perché i segni della psoriasi sono immediatamente visibili e, il più delle volte, suscitano in chi li guarda disagio. E per chi li porta significa l’anticamera della depressione. ... (Continua)
06/02/2004 
Mucca pazza: contagio può avvenire anche con trasfusione
Scienziati britannici hanno scoperto che la variante umana della sindrome della mucca pazza può essere diffusa con le trasfusioni di sangue.
Lo studio che ha consentito la scoperta iniziò l'anno scorso dopo l’annuncio del governo britannico secondo il quale era probabilmente stata trovata la prova del primo caso al mondo di contagio del morbo di Creutzfeldt-Jakob (vCJD) causato tramite trasfusione.
Il governo ha riferito che un paziente, non identificato, era morto dopo aver ricevuto il ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale