Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 86

Risultati da 41 a 50 DI 86

20/04/2011 La Banca del Tessuto Ovarico regala una speranza a ogni donna
Tecniche di conservazione della fertilità dopo un tumore
È stata istituita presso l'Istituto Regina Elena di Roma una Banca del Tessuto Ovarico a favore delle pazienti oncologiche, grazie al finanziamento predisposto dal Ministero della Salute di circa 400mila euro.
L'aumento del tasso di sopravvivenza ai tumori, infatti, rende il mantenimento, o il ripristino, della funzionalità riproduttiva dopo la guarigione un obiettivo prioritario per gli oncologi, per garantire così una migliore qualità di vita alle donne che vengono colpite da tumore in ... (Continua)
17/03/2011 A un passo dall’applicazione pratica, dichiara il cardiologo italiano
Sclerosi multipla, conferme sul metodo Zamboni
Arrivano conferme riguardo l’intuizione del prof. Paolo Zamboni, il cardiologo che da anni si dedica allo studio della sclerosi multipla, dei suoi esordi, delle cause e delle possibili terapie. Secondo i risultati di uno studio condotto dall'Università di Buffalo, negli Stati Uniti, vi è effettivamente un nesso fra la malattia autoimmune e l'insufficienza cerebrospinale venosa cronica, la CCSVI.
I risultati, pubblicati sulla rivista BMC Medicine, parlano di una percentuale del 75% di ... (Continua)
16/02/2011 Sintomi, cause e terapie

Fibromi e polipi dell'utero
I fibromi uterini sono tumori benigni dell'utero, provvisti di capsula, costituiti da tessuto muscolare. Compaiono generalmente in donne che hanno superato i 35 anni di età. La causa della loro comparsa sembra essere legata a fattori ormonali ed in particolare ad una condizione di iperestrogenismo relativo (ossia un aumento di estrogeni); sono inoltre più frequenti nelle donne che non hanno partorito rispetto a quelle che hanno avuto figli e tendono a regredire in menopausa quando lo stimolo ... (Continua)

09/02/2011 Tutto quello che c'è da sapere su questa preziosa tecnica
Isteroscopia diagnostica o operativa, cos'è e a cosa serve
L'isteroscopia è la tecnica diagnostica e chirurgica più rivoluzionaria introdotta in Ginecologia negli ultimi 15-20 anni, ma purtroppo ancora poco utilizzata dai ginecologi e poco conosciuta dalle donne.
È una tecnica che viene eseguita in ambulatorio, che non necessita di preparazione farmacologica e anestesia. Lo scopo è quello di visualizzare la cavità uterina attraverso un sottile endoscopio a fibre ottiche, l'isteroscopio, introdotto nel canale cervicale.
La tecnica permette di ... (Continua)
24/01/2011 Test Hpv e vaccino strumenti fondamentali contro il Papillomavirus

Più prevenzione per battere il cancro del collo dell'utero
Il tumore del collo dell’utero rappresenta nel mondo la seconda forma di cancro più diffusa tra le donne dopo il tumore al seno, con oltre 500.000 nuovi casi ogni anno, eppure questo tumore è l’unica forma di cancro di cui si conoscono esattamente le cause e come prevenirle.
Sappiamo infatti che il Papillomavirus Umano (HPV) è la causa del cancro cervicale e l’HPV potrebbe essere fermato se tutte le donne avessero accesso ai programmi di prevenzione. Negli ultimi anni sono stati ... (Continua)

30/09/2010 Un incontro per valutare gli approcci più efficaci
Il trattamento dell'aneurisma cerebrale
Un incontro sulle problematiche ancora aperte circa il trattamento degli aneurismi cerebrali, sull’importanza di un approccio multidisciplinare che metta al centro sempre il paziente nella sua totalità. È ciò che avverrà venerdì 01 ottobre, alle 9.00, presso l’Aula Beniamino Guidetti – Dipartimento di Neurochirurgia del Policlinico Umberto I di Roma.
Un aneurisma cerebrale è una malformazione a carico delle arterie cerebrali, di aspetto sacculare o fusiforme, che può cambiare di ... (Continua)
22/07/2010 Nuove tecniche chirurgiche per il trattamento dei problemi a schiena e collo
Mal di schiena, i vantaggi della chirurgia mininvasiva
Alla ricerca di tecniche sempre meno invasive e sempre più efficaci per curare e risolvere i problemi alla schiena che assillano in Italia circa 15 milioni di persone. È il tema affrontato durante l'incontro “La nuova frontiera della chirurgia vertebrale percutanea” che si è tenuto a Roma presso la Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini.
L'impatto sociale di questo fenomeno e gli effetti sulla qualità della vita sono estremamente negativi, se si pensa che in un terzo dei casi si deve ... (Continua)
20/04/2010 Screening primario con test HPV in una ASL della provincia di Brescia

Test HPV, progetto pilota in Lombardia
L'innovazione rafforza la prevenzione. È questo il principio accolto dalla ASL di Vallecamonica Sebino (Brescia) che introduce l'utilizzo del Test HPV nello screening del tumore del collo dell'utero. Al via il progetto pilota di screening primario con test HPV per 27.500 donne lombarde.
"Il programma tradizionale di screening con Pap test convenzionale ha dato risultati soddisfacenti in termini di partecipazione e di efficacia – afferma la dr.ssa Romana Coccaglio, Direttore Sanitario ASL ... (Continua)

23/09/2009 La soluzione al problema è chirurgica

Come intervenire sulla ptosi infantile
Non sempre un bambino piccolo può spalancare gli occhi sul mondo. Può capitare, infatti, che una o entrambe le palpebre non funzionino a dovere e quindi non si sollevino completamente. Il disturbo si chiama ptosi congenita e colpisce il neonato dalla nascita.
«Purtroppo non esistono statistiche sull’incidenza del problema, ma si tratta di una condizione decisamente diffusa e rilevante», dice Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico che ha affrontato la ptosi congenita in diversi ... (Continua)

23/06/2009 Cladribina riduce recidive
Terapia orale per curare la Sclerosi Multipla
Una compressa per curare efficacemente la Sclerosi Multipla (SM). La rivoluzione terapeutica viene dalla Cladribina, un farmaco innovativo da assumere per 4-6 giorni, poi dopo un mese e poi dopo un anno. L'efficacia della nuova terapia è dimostrata da alcuni test, che dimostrano come già sei mesi dopo l'inizio della cura si riducano le lesioni cerebrali di oltre l'80%.
La Sclerosi Multipla è una malattia infiammatoria cronica e autoimmune, che colpisce il sistema nervoso centrale di oltre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale