Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 91 a 100 DI 1779

09/03/2016 12:29:00 Creato farmaco in grado di veicolare l’ormone direttamente nel cervello

Insulina e nanoparticelle per combattere l’Alzheimer
Analogamente a quanto accade ai diabetici, i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer, conosciuto anche come Diabete di tipo 3, sviluppano una resistenza all’insulina cerebrale, condizione considerata un fattore di rischio per lo sviluppo della malattia. L’ormone, indotto come terapia sperimentale, è in grado di migliorare le facoltà cognitive in soggetti con l’Alzheimer, inibendo la neurodegenerazione.
Ora una ricerca coordinata dall’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del ... (Continua)

09/03/2016 09:17:00 Potenzia le funzioni cognitive e la memoria

Il cioccolato rende intelligenti
Un quadratino di cioccolato al giorno può aiutare a contenere i danni che il tempo produce al cervello. Secondo quanto pubblicato sulla rivista Appetite da un team di scienziati americani guidati dalla psicologa Merrill Elias, il cioccolato avrebbe addirittura la facoltà di rendere più intelligenti le persone che lo consumano.
Elias ha studiato le capacità cognitive di oltre 1000 persone residenti nello stato di New York, analizzando in principio il rapporto fra pressione del sangue e ... (Continua)

08/03/2016 15:16:19 Per la prima volta un amputato percepisce texture in tempo reale

Tatto bionico grazie a un polpastrello artificiale
Si accelera il percorso verso nuove protesi bioniche, potenziate con la capacità di restituire il tatto in tempo reale e in maniera del tutto simile alla percezione delle persone che non hanno subito amputazioni.
Per la prima volta al mondo una persona amputata, il danese Dennis Aabo Sørensen, ha riconosciuto la texture utilizzando un dito bionico connesso a elettrodi che gli sono stati impiantati sul braccio, sopra il moncone, in maniera chirurgica. Dennis Aabo Sørensen ha distinto le ... (Continua)

04/03/2016 17:30:41 Riacquistare la vista sarà possibile grazie all'uso di luce e terapia genetica

Vedere di nuovo grazie all'optogenetica
Ritornare a vedere grazie al virus portatore del Dna di un'alga fotosensibile. È l'obiettivo quasi fantascientifico a cui lavorano alcuni ricercatori della Retina Foundation of the Southwest di Dallas, in Texas, che fra qualche settimana procederanno alla prima iniezione su 15 pazienti affetti da retinite pigmentosa.
La malattia, di carattere degenerativo, provoca la morte delle cellule fotoricettive dell'occhio e progressivamente una condizione di cecità assoluta.
La sperimentazione, ... (Continua)

03/03/2016 14:15:00 Studio olandese ne certifica l'inutilità e la possibile pericolosità

Flibanserin, il Viagra rosa non funziona
Niente da fare per le donne in cerca di emozioni forti. Flibanserin, l'omologo femminile del Viagra, non sembra funzionare, almeno secondo quanto sostengono i ricercatori olandesi dell'Erasmus University Medical Center di Rotterdam guidati da Loes Jaspers, che spiega: «Il trattamento con Flibanserin ha prodotto in media mezzo "evento sessualmente soddisfacente" in più al mese, introducendo in modo clinicamente e statisticamente significativo il rischio di vertigini, sonnolenza, nausea e ... (Continua)

03/03/2016 09:23:00 Possibilità di traumi cerebrali ripetuti dalle conseguenze oscure

Il football americano crea danni al cervello
Un'altra ricerca ci ricorda quanto sia duro uno sport come il football americano. Nel laboratorio della Boston University School of Medicine, la prof.ssa Ann McKee ha analizzato i cervelli di 92 ex giocatori della Nfl, la lega professionistica americana, e di 55 ex giocatori di squadre di college.
«È incredibile cosa combinano ai propri cervelli», spiega la neuropatologa, che nella stragrande maggioranza dei casi ha trovato i segni della Encefalopatia traumatica cronica (Etc), la condizione ... (Continua)

29/02/2016 17:16:29 Lista di procedure costose, inutili e potenzialmente dannose

Le pratiche da evitare in elettrodiagnostica neuromuscolare
Anche l'elettrodiagnostica neuromuscolare entra a far parte delle discipline che hanno aderito al progetto Choosing Wisely. L'iniziativa, volta a ridurre il ricorso eccessivo a procedure mediche costose, abbraccia così anche questa specialità. A stilare l'elenco delle 5 pratiche da evitare sono stati gli esperti dell'American Association of Neuromuscolar & Electrodiagnostic Medicine (Aanem). Ecco i 5 punti:

1) Non vanno eseguite elettromiografie ad ago in caso di un dolore isolato al ... (Continua)

25/02/2016 L'uso da giovani compromette le performance cognitive

Memoria a rischio con la marijuana
Consumare marijuana da giovani può compromettere la memoria a lungo termine da adulti. È quanto afferma uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine da un team dell'Università di Losanna, in Svizzera. Gli scienziati guidati da Reto Auer hanno scoperto che per ogni cinque anni di esposizione alla marijuana si registra un calo delle prestazioni del sistema mnemonico che consente di tradurre i pensieri in parole.
«Servono studi che approfondiscano questa associazione e le potenziali ... (Continua)

25/02/2016 La corrente sembra aumentare anche le capacità cognitive

La memoria migliora grazie a qualche scossa
Un team di ricercatori italiani ha evidenziato l'efficacia di una debole corrente elettrica applicata sulla testa nel migliorare la memoria.
Gli scienziati dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – Policlinico A. Gemelli di Roma – hanno dimostrato che si può aumentare la memoria di topolini con una singola seduta della durata di 20 minuti di stimolazione elettrica transcranica con corrente continua – una tecnica non invasiva già clinicamente sperimentata per varie patologie – che consiste ... (Continua)

23/02/2016 14:10:00 La scoperta potrà facilitare la prevenzione e la diagnosi
Zika, scienziati cinesi ne individuano il genoma
Da oggi il virus Zika è un po' meno misterioso. Un team di scienziati cinesi del Chinese Center for Disease Control and Prevention della provincia orientale del Jiangxi ne ha scoperto infatti il genoma.
La scoperta è stata possibile grazie alle analisi effettuate sul primo paziente affetto dal virus, un uomo di 34 anni che tornava in Cina dopo un viaggio in Sudamerica. L'individuazione del genoma di Zika «getta le fondamenta per capire le variazioni del virus e lo sviluppo dei reagenti», ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale