Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 591 a 600 DI 1779

19/12/2013 10:05:38 Nuova alterazione genetica e l'efficacia di un integratore
Due scoperte sulle patologie NBIA
L’Istituto Neurologico “Carlo Besta” ha compiuto due importanti scoperte contro gravi malattie neurologiche di origine genetica, chiamate NBIA, che colpiscono i bambini.
È stato identificato un gene sinora sconosciuto che, se alterato, ne è causa e si è dimostrato che la pantetina, un integratore alimentare già approvato in USA, è efficace contro la progressione di una delle forme di queste malattie.
Le patologie NBIA sono patologie molto gravi caratterizzate da un anormale accumulo di ... (Continua)
16/12/2013 15:52:46 Solo un paziente su 3 riceve cure adeguate
Malattie mentali, pochi si curano
Quando si tratta del nostro cervello l'attenzione per la salute cala vistosamente. Quasi il 40 per cento dei cittadini europei ha una qualche condizione destabilizzante a carico del cervello, eppure soltanto uno su tre riceve la terapia e i farmaci adeguati a curarla.
Molto è dovuto a un pregiudizio di ordine sociale, per cui spesso soffrire di una patologia mentale è poco più di un eccentrico vezzo. Per questo molti pazienti non cercano neanche di essere curati, ed è per tali ragioni che è ... (Continua)
16/12/2013 14:39:07 Memoria e capacità di concentrazione ridotte a causa dei traumi cranici

I traumi mettono a rischio il cervello degli atleti
I traumi cranici sono alla base di seri disturbi cognitivi come mancanza di concentrazione e di memoria negli atleti professionisti. Lo dice uno studio della Indiana University School of Medicine di Indianapolis pubblicato su Neurology.
Lo studio si concentra su sport particolarmente duri come il football americano e l'hockey su ghiaccio, nei quali gli scontri sono parte integrante dello spettacolo.
Il coordinatore Thomas McAllister spiega: “sono necessari ... (Continua)

14/12/2013 11:46:00 Come una droga per il nostro cervello

Lo zucchero è più pericoloso dei grassi
È difficile liberarsi dalla voglia di zucchero, in tanti hanno sperimentato questa sensazione. Il fatto è che lo zucchero sembra replicare i meccanismi propri di alcool e tabacco creando una dipendenza ostica da aggirare.
Uno studio dell'Oregon Research Institute pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition rivela la pericolosità dell'alimento. 100 giovani hanno partecipato a un esperimento che prevedeva il consumo di un frappè al cioccolato e un monitoraggio attraverso la ... (Continua)

11/12/2013 11:38:00 Innovativo trattamento non invasivo per “tagliare” il cortocircuito elettrico
Un bisturi invisibile contro l’epilessia
Un fascio di radiazioni spesse poco più di mezzo millimetro per tagliare le fibre nervose che all’interno del cervello trasmettono le scariche elettriche causa degli attacchi epilettici e bloccare così il propagarsi della crisi.
Si tratta di un’innovativa terapia non invasiva basata sull’uso di acceleratori di particelle. Rispetto alla terapia farmacologica di questa patologia il trattamento rappresenta una valida alternativa per i pazienti su cui i farmaci non hanno effetto e che ... (Continua)
07/12/2013 10:26:30 Assenza paterna legata a modificazioni del comportamento e della sfera sociale

Un padre assente cambia il cervello dei figli
I figli che crescono senza padre o con un padre prevalentemente assente vanno incontro a un'evoluzione del proprio comportamento e a uno sviluppo delle proprie capacità sociali differente rispetto agli altri.
È la conclusione di uno studio del McGill University Center che ha indagato l'effetto della mancanza di una figura paterna nel corso della crescita di un bambino. L'assenza avrebbe come effetto di alterare il comportamento e le attitudini sociali dei figli, influendo a livello ... (Continua)

04/12/2013 10:21:56 Danni cerebrali possibili con una carenza della vitamina

Vitamina D fondamentale per il cervello
La vitamina D è una sostanza essenziale per la corretta funzionalità di molti aspetti dell'organismo, il più noto dei quali riguarda la formazione e la cura delle ossa. Tuttavia, anche il cervello necessita di buoni livelli della sostanza per funzionare al meglio.
Un team di ricercatori dell'Università del Kentucky ha scoperto infatti che un deficit di vitamina D potrebbe causare seri danni cerebrali. Lo studio, pubblicato su Free Radical Biology and Medicine, è stato realizzato su modello ... (Continua)

03/12/2013 11:38:38 Il comportamento è legato a differenti connessioni neurali del cervello

Uomini e donne, ecco perché sono diversi
Gli universi maschile e femminile sono tanto distanti da costituire la base per infinite dissertazioni sul tema. Uno studio dell'Università della Pennsylvania ha indagato su questo particolare aspetto da un punto di vista scientifico, esaminando la funzionalità cerebrale dei due sessi.
L'uomo attiva soprattutto la parte frontale e posteriore dell'emisfero in cui si trovano i centri che regolano le percezioni e le azioni coordinate, mentre nelle donne c'è un legame più attivo fra i due ... (Continua)

02/12/2013 16:13:00 La tecnica con gli aghi cura molte patologie

L'agopuntura cancella la paura del dentista
Paura del dentista? Ci pensa l'agopuntura a togliervi qualsiasi titubanza e a farvi affrontare al meglio quella seduta sempre rinviata. La tecnica infatti pare aiutare a superare l'ansia da dentista e la nausea che si avverte una volta aperta la bocca.
A dirlo è uno studio pubblicato su Acupuncture in Medicine dai ricercatori dell'Università di Palermo. Gli scienziati siciliani hanno coinvolto 20 persone fra i 19 e gli 80 anni che si dovevano sottoporre a una qualche procedura dentistica, ... (Continua)

02/12/2013 15:01:29 Il carattere genetico più importante di quanto si pensasse
La sindrome di Cushing, a volte il malato non sa di averla
La genetica è più importante di quanto ritenuto finora nell'insorgenza della sindrome di Cushing. Una serie di tre studi pubblicati sul New England Journal of Medicine da due team dell'Università di Montreal e dell'Università di Rouen ha studiato le varie sfaccettature della malattia, raccomandando alla fine l'adozione di screening specifici per le mutazioni genetiche che provocano la sindrome di Cushing.
La patologia, che colpisce le ghiandole surrenali ed è nota come sindrome surrenale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale