Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 581 a 590 DI 1779

10/01/2014 16:22:05 La risposta allo stress è dentro di noi

La nocicettina sconfigge lo stress
Non servono farmaci né tecniche meditative per raggiungere un'invidiabile sensazione di serenità interiore, basta una molecola chiamata nocicettina. Nel cervello agisce infatti questa molecola la cui funzionalità è stata illustrata da uno studio dello Scripps Research Institute, in California, dal National Institutes of Health e dall'Università di Camerino, nelle Marche.
Secondo gli scienziati, che ne hanno pubblicato i dettagli sul Journal of Neuroscience, la scoperta permetterà di ... (Continua)

04/01/2014 12:03:38 Più frequente di quanto si pensi l'incidenza del disturbo
Il Disordine Dismorfico del Corpo
Non ci sono solo l'anoressia e i vari disturbi alimentari correlati a minacciare la corretta immagine che abbiamo del nostro corpo. In realtà, il disturbo più diffuso ha un nome al contrario poco conosciuto, il Disordine Dismorfico del Corpo o BDD, secondo l'acronimo inglese.
Si tratta di una vera e propria ossessione nei confronti di un presunto difetto del proprio aspetto fisico che si caratterizza per assumere nel corso del tempo connotati patologici. In termini di diffusione, il disturbo ... (Continua)
04/01/2014 11:21:45 Molecola utile per difendere il cervello dagli effetti della droga

Il pregnenolone sconfigge la dipendenza da cannabis
Oltre a essere una possibile arma contro le rughe, il pregnenolone sembra possedere proprietà protettive rispetto alla cannabis e ai suoi effetti sul cervello.
In particolare, la molecola, naturalmente prodotta dal cervello, potrebbe costituire la chiave di volta per la messa a punto di nuove strategie terapeutiche mirate al superamento della dipendenza da cannabis.
A sostenerlo è uno studio di ricercatori francesi dell'Inserm pubblicato su Science che si ... (Continua)

03/01/2014 11:20:28 Tessuti danneggiati anche per poche ore di sonno perse

L'insonnia minaccia il cervello
Non dormire un adeguato numero di ore per notte crea più danni del previsto. Una recente ricerca ha dimostrato come la mancanza di sonno possa addirittura produrre modificazioni al Dna.
Un nuovo studio dell'Università di Uppsala, in Svezia, dimostra invece che anche soltanto una notte di insonnia determina un aumento della concentrazione mattutina nel sangue di Nse e di S-100B negli uomini giovani e sani.
Dietro queste sigle si celano due molecole presenti ... (Continua)

02/01/2014 09:41:50 Ogni sentimento è associato a un segnale diverso

La mappa delle nostre emozioni
Le emozioni che proviamo lasciano segnali ben precisi nel nostro corpo. Un team di ricercatori finlandesi dell'Università di Aalto ha provato a mettere a punto una vera e propria mappa con la quale rintracciare le diverse emozioni che sperimentiamo nel corso della vita.
In effetti, ogni emozione risponde a un'esigenza fisiologica, quella di adattare la nostra condizione mentale e fisica agli avvenimenti e ai cambiamenti che si verificano nell'ambiente che ci circonda. Così, ad esempio, se ... (Continua)

30/12/2013 12:36:03 Ricercatori segnalano un aumento della connettività in due zone del cervello

Un libro fa bene alla salute
Leggete per vivere. A dirlo è anche uno studio della Emory University di Atlanta pubblicato sulla rivista Brain Connectivity secondo cui la lettura di un romanzo si riverbera in maniera positiva sul nostro cervello, aumentando di fatto la connettività di due aree note come “solco centrale” e “corteccia temporale sinistra”.
Il team di neuroscienziati guidato dal prof. Gregory Berns ha analizzato le reazioni di 21 studenti alla lettura di un romanzo storico, Pompei di Robert Harris, ambientato ... (Continua)

23/12/2013 12:22:32 Scoperti i meccanismi e i motivi della diffusione della patologia

L'origine dell'Alzheimer non ha più segreti
Il morbo di Alzheimer non ha più segreti, almeno per quanto concerne le sue origini. Ad alzare il velo sui meccanismi di innesco e diffusione della malattia è uno studio condotto dai ricercatori del Columbia University Medical Center che ha illustrato l'origine, le modalità di diffusione della patologia e le ragioni per cui ciò avviene.
La ricerca è stata pubblicata su Nature Neuroscience e condotta utilizzando una variante ad alta risoluzione della risonanza magnetica funzionale per ... (Continua)

23/12/2013 11:10:14 Il consumo di dolci riduce le capacità cognitive

Lo zucchero annebbia la memoria
Troppo zucchero non fa male solo alla linea, ma anche alla memoria. A dirlo è uno studio australiano dell'Università del Nuovo Galles del Sud di Sydney secondo cui l'eccesso di dolci può provocare una riduzione delle capacità cognitive del nostro cervello. La ricerca, pubblicata su Brain, Behavior and Immunity, suona come un severo ammonimento soprattutto in questo periodo dell'anno, mentre ci apprestiamo a imbandire le tavole con i tanti dolci tipici del Natale.
I ricercatori hanno ... (Continua)

20/12/2013 Tecnica simile al getto di inchiostro crea innesti da trapiantare per la cecità

Una stampante per le cellule della retina
Una stampante potrebbe ridare la vista a tante persone. Uno studio dell'Università di Cambridge pubblicato su Biofabrication segnala di aver ottenuto cellule della retina grazie a una tecnica simile a quella usata dalle stampanti a getto di inchiostro.
Il risultato, certificato su modello murino, potrebbe in futuro costituire la carta vincente della ricerca per la riparazione della retina e la sconfitta della cecità.
Come detto, il meccanismo è simile a quello di una stampante. ... (Continua)

19/12/2013 14:08:15 Differenze evidenti nel genoma dei malati
Sclerosi multipla, il Dna ne custodisce il mistero
Nel patrimonio genetico delle persone affette da sclerosi multipla si trovano differenze sostanziali rispetto alla popolazione sana. A dirlo è un gruppo di ricerca coordinato dalla prof.ssa Patrizia Casaccia dell'Icahn School of Medicine di New York, che ha pubblicato su Nature Medicine i risultati di uno studio sull'argomento.
“Le differenze, che riguardano la metilazione del Dna, sono sottili ma diffuse, riproducibili e indipendenti da fattori di confondimento quali sesso ed età”, spiega ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale