Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 481 a 490 DI 1779

22/05/2014 11:55:00 Scienziati scoprono terminazioni nervose apposite

Nervi speciali per le carezze
Il corpo umano non finisce mai di stupire. Un team di ricerca inglese ha scoperto l'esistenza di terminazioni nervose specifiche che servono ad avvertire le carezze. Questi nervi risponderebbero esclusivamente ai tocchi delicati e non ad altri tipi di contatto.
I ricercatori della Liverpool John Moores University hanno definito queste terminazioni “nervi a conduzione lenta” sulle pagine della rivista Neuron dove compaiono i risultati del loro studio.
Uno degli autori, Francis McGlone, ... (Continua)

17/05/2014 10:33:39 Nessun beneficio evidente dal trattamento
Deformazioni craniche infantili, il caschetto non serve
Non ci sono benefici evidenti a seguito dell'utilizzo del caschetto correttivo in quei bambini affetti da deformazioni craniche posizionali. A stabilirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team di ricercatori dell'Università di Twente, in Olanda.
La coordinatrice Magda Boere-Boonekamp spiega: «circa un bambino su cinque sotto i sei mesi sviluppa deformazioni craniche da posizione che, a differenza di quelle da chiusura anticipata delle suture craniche (sinostosi), non ... (Continua)
16/05/2014 09:40:00 In laboratorio dimostrano efficacia contro la malattia
Frammenti proteici contro l'Alzheimer
Un team di ricercatori israeliani ha scoperto proprietà protettive per la funzione cognitiva in alcuni frammenti proteici. La scoperta, realizzata dagli scienziati dell'Università di Tel Aviv guidati dalla prof.ssa Illana Gozes e dal prof. Avraham Gildor, potrebbe condurre alla messa a punto di nuovi farmaci per la cura dell'Alzheimer.
Spiega la prof.ssa Gozes: «diversi anni fa abbiamo scoperto che PNA, un frammento di una proteina essenziale per la formazione del cervello, ha dimostrato la ... (Continua)
15/05/2014 17:14:00 Forme di dipendenza e tendiniti dietro l'angolo

Attenti alla whatsappite!
Una vera e propria mania. È quanto sta diventando Whatsapp per molti dei suoi utenti, che non riescono a smettere di chattare e controllare le risposte, arrivando a punte di 12 volte l'ora.
A lanciare l'allarme è uno studio pubblicato su The Social Science Journal da un team di scienziati dell'Università del Kuwait coordinato dal dott. Abdullah Sultan. L'ormai popolarissimo sistema di messaggistica ha avuto un impatto talmente marcato sulle abitudini di milioni di persone da essere riuscito ... (Continua)

15/05/2014 16:52:00 Anche l'insufficienza cardiaca fra i rischi

Menopausa e rischio cardiovascolare
Uno studio del Karolinska Institutet di Stoccolma pone l'accento sui rischi cardiovascolari insiti per le donne che entrano in menopausa prima del solito, fra i 40 e i 45 anni.
Lo studio, pubblicato su Menopause, rivela che in questa fascia della popolazione femminile si registra un tasso più elevato di casi di scompenso cardiaco o insufficienza cardiaca. Se la donna è fumatrice, poi, l'incidenza è ancora più alta.
L'analisi ha coinvolto oltre 22mila donne analizzando gli effetti a lungo ... (Continua)

15/05/2014 14:34:00 Il cervello deve mediare per garantire stabilità

I misteri della percezione
Chi si è accorto che la maglietta di Harry Potter, nel film 'L’Ordine della Fenice' cambiava da girocollo a scollatura in una frazione di secondo? E chi ha notato che il croissant di Julia Roberts si trasforma in una frittella nel film 'Pretty Woman'? Se non ve ne siete resi conto, non vi preoccupate.
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Firenze e dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) di Pisa ha scoperto i meccanismi cerebrali che ci rendono ... (Continua)

15/05/2014 12:00:00 Dormire poco ci espone a pericoli per la salute

I rischi della mancanza di sonno
Uomini e donne dell'era moderna non tengono conto delle leggi che regolano l'evoluzione umana e pensano di poter fare a meno della giusta dose di sonno giornaliera. A lanciare l'allarme sono gli scienziati delle Università di Oxford, Cambridge, Harvard, Manchester e Surrey.
Il dott. Russell Foster, neuroscienziato dell'Università di Oxford, spiega: “siamo la specie più arrogante, sentiamo di poter abbandonare gli anni di evoluzione e ignorare il ciclo luce/buio”. È la vita moderna, con i ... (Continua)

14/05/2014 10:55:00 L'organo non riesce a recuperare le normali funzioni cognitive

L'esposizione ai solventi crea danni permanenti al cervello
Dopo essere stato esposto a vernici, colla e solventi vari, il cervello non riesce a recuperare mai del tutto. A dirlo è uno studio dell'Harvard School of Public Health di Boston pubblicato su Neurology.
Gli scienziati coordinati dalla dott.ssa Erika L. Sabbath hanno coinvolto un totale di 2143 pensionati con età media di 66 anni che erano stati esposti ai solventi per motivi di lavoro.
''Le nostre scoperte sono particolarmente importanti perché l'esposizione a solventi è molto comune, ... (Continua)

14/05/2014 Migliora la memoria e la capacità di apprendimento

La risata fa bene al cervello
Fare facce buffe allo specchio, tenere una matita tra i denti o non pronunciare parole negative. Sono alcune delle strategie proposte dai neuropsicologi per indurre a un sorriso, elisir di lunga vita mentale, come affermano le ricerche in materia.
Il riso fa buon sangue? Senz’altro fa una “buona mente”, almeno secondo uno studio recentemente presentato all’Experimental Biology Meeting di San Diego e ripreso dai neuropsicologi di Assomensana, associazione non profit che si occupa di ... (Continua)

13/05/2014 16:22:00 Possibile collegamento tra uso di telefoni cellulari e tumori cerebrali

Cellulari, nuovi timori
Sui telefoni cellulari e sul loro impatto sulla salute umana il dibattito è sempre vivo. Alcuni studi li accusano, altri li assolvono. Il più recente, firmato da scienziati dell'Università di Bordeaux, si iscrive nella categoria dei primi, affermando che anche solo mezz'ora di conversazioni telefoniche al giorno con un telefonino espone la persona a un rischio maggiore di cancro al cervello.
La ricerca dell'Unità di epidemiologia e prevenzione (Isped) della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale