Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 461 a 470 DI 1779

16/06/2014 12:04:00 Sempre più raffinate le tecniche endoscopiche

Un navigatore guida i chirurghi e il loro bisturi
Rendere l'intervento chirurgico sempre meno invasivo e sempre più efficace. Questo l'obiettivo delle tecniche endoscopiche che negli ultimi anni hanno rivoluzionato l'approccio chirurgico.
“Non sempre il mondo in cui un chirurgo deve addentrarsi con il suo bisturi è una stanza aperta e piena di luce. A volte la strada da percorrere è stretta, buia, angusta e delicata. Come il naso”, spiega Ernesto Pasquini, direttore dell’Unità operativa complessa di Otorinolaringoiatria dell’Ausl di ... (Continua)

14/06/2014 11:26:21 Troppo tempo seduti in ufficio e le idee si annebbiano

La creatività si guadagna stando in piedi
Passare tante ore in ufficio seduti su una poltrona non fa male solo alle articolazioni, al cuore e alla linea, ma anche al cervello a quanto pare. Secondo uno studio della Washington University pubblicato su Social Psychological and Personality Science, la creatività di chi resta in piedi è più alta della media.
Andrew Knight, ricercatore presso la Olin Business School dell’ateneo americano, spiega: "le organizzazioni dovrebbero progettare spazi per gli uffici che facilitano il lavoro non ... (Continua)

13/06/2014 09:47:00 Studio italiano svela ciò che si prova grazie ai battiti cardiaci

Il cuore rivela le emozioni
Il cuore è rivelatore. Le emozioni risiedono proprio nell'organo spesso citato da poeti e cantanti, oltre che nel nostro cervello ovviamente. A dirlo è una ricerca dell'Università di Pisa che si è basata su un algoritmo matematico per individuare con esattezza le sensazioni provate da una persona attraverso i battiti cardiaci.
Uno degli autori, Gaetano Valenza, spiega: “abbiamo sviluppato un algoritmo matematico in grado di fornire attraverso la sola analisi dell'elettrocardiogramma una ... (Continua)

10/06/2014 Scoperta una molecola chiave nell'evoluzione della malattia

Marker per la depressione
Un team di ricerca della McGill University, in Canada, ha pubblicato sulla rivista Nature Medicine uno studio nel quale viene descritta una molecola chiave nello sviluppo e nell'evoluzione della depressione.
I livelli della molecola – chiamata miR-1202 – risultano più bassi nel cervello delle persone depresse e più alte nel caso in cui il trattamento farmacologico si mostri efficace.
Si tratta di una scoperta che potrebbe migliorare molto le opzioni terapeutiche per tutte quelle persone ... (Continua)

09/06/2014 15:54:00 Una carenza della sostanza rallenta lo sviluppo mentale del bambino

Rischio di ritardo mentale con deficit di iodio
Donne incinte, attente allo iodio! Come se non bastassero tutte le innumerevoli precauzioni da rispettare durante la gestazione, le donne ora sono messe sull'avviso anche per ciò che riguarda lo iodio, la cui carenza potrebbe causare un rallentamento dello sviluppo mentale del bambino.
A lanciare l'allarme è l'American Academy of Pediatrics, i cui esperti hanno evidenziato sulla rivista Pediatrics l'esigenza di un'integrazione di iodio nella dieta della donna in stato interessante.
«La ... (Continua)

09/06/2014 12:45:00 Il ministero mette in funzione un sistema di rilevazione e di previsione

Allerta caldo, i consigli degli esperti
Come ogni anno arriva l'allerta caldo. È già attivo (e lo sarà fino al 15 settembre 2014) il Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, che permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione. Dislocato in 27 città italiane (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, ... (Continua)

07/06/2014 15:21:00 Per chi ne soffre nella mezza età possibilità più concreta

L’ipertensione aumenta il rischio di demenza
C’è anche il rischio di demenza da anziani fra le possibili conseguenze legate all’ipertensione. A dirlo è una ricerca del National Institute on Aging di Bethesda, i cui scienziati hanno pubblicato sulla rivista Neurology gli esiti di uno studio su oltre 4mila partecipanti anziani.
I soggetti sono stati sottoposti all’analisi dei valori pressori già all’età di 50 anni e poi di nuovo in media a 76 anni. Inoltre, gli è stata prescritta una risonanza magnetica per osservarne la struttura ... (Continua)

06/06/2014 09:45:00 La mente di un 50enne malato equivale a quella di un ultra 70enne in salute

Fumo, bronchite cronica e BPCO invecchiano il cervello
Dimostrata la stretta correlazione tra malattie respiratorie croniche e deficit cognitivo in un inedito studio italiano presentato in anteprima al Respiration Day 2014.
Lo studio dal titolo “Cognition and chronic airway flow limitation”, che a breve verrà pubblicato sull’International Journal of Chronic Obstructive Pulmonary Disease, è stato condotto dal team di ricercatori guidati dal professor Roberto Dal Negro del Centro Nazionale Studi di Farmacoeconomia e Farmacoepidemiologia ... (Continua)

05/06/2014 16:08:35 Evoluzione delle classificazioni fenotipiche
I fenotipi della sclerosi multipla
La descrizione dell'evoluzione clinica della sclerosi multipla risulta fondamentale non solo per la prognosi della malattia, ma anche per decidere la terapia migliore e per la realizzazione di nuovi studi clinici.
Lo dice una ricerca pubblicata su Neurology da Fred Lublin, direttore del Corinne Goldsmith Dickinson Center for Multiple Sclerosis presso la Icahn School of Medicine di New York.
«I moderni fenotipi di sclerosi multipla non si basano più solo sull’accurata descrizione clinica, ... (Continua)
03/06/2014 14:55:00 Sperimentata sui topi l'efficacia degli impulsi luminosi

Un raggio di luce cura l'Alzheimer
La luce potrebbe aiutare i malati di Alzheimer a rallentare il decorso della malattia. Uno studio dell'Università di San Diego coordinato da Robert Malinow ha infatti sperimentato un metodo terapeutico su modello murino basato sull'utilizzo di impulsi luminosi diretti al rafforzamento delle connessioni neuronali del cervello, le famose sinapsi.
La ricerca, pubblicata su Nature, si è concentrata sulla stimolazione ottica di un gruppo di sinapsi geneticamente modificate allo scopo di renderle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale