Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 281 a 290 DI 1779

15/04/2015 Nuove speranze grazie a una ricerca americana

Scoperta la causa dell'Alzheimer
Un team di ricercatori della Duke University potrebbe aver scoperto la principale causa di insorgenza dell'Alzheimer. È il risultato di uno studio apparso sul Journal of Neuroscience e condotto su modello murino.
Gli scienziati guidati da Carol Colton, docente di Neurologia presso la Duke University School of Medicine, hanno scoperto che un tipo di cellule del sistema immunitario del cervello – le microglia – vanno incontro a una modificazione contemporanea all'insorgere dell'Alzheimer ... (Continua)

13/04/2015 17:27:00 Più leggera e senza bisogno di applicazioni chirurgiche

La mano bionica del futuro
La mano del futuro pesa mezzo chilo, è in lega di alluminio e consente 7 movimenti diversi a chi la indossa. Inoltre, non c'è bisogno di un intervento chirurgico per impiantarla. È il risultato del progetto My Hand portato avanti dai ricercatori della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e coordinato dal prof. Christian Cipriani.
Il progetto degli scienziati pisani è partito da un dato di carattere estetico, ovvero la costruzione di una protesi dall'aspetto antropomorfo a 5 dita. Come detto, ... (Continua)

09/04/2015 15:24:12 Le condizioni socioeconomiche influenzano direttamente lo sviluppo cerebrale

Lo status dei genitori si riflette sul cervello dei bambini
I risultati di un nuovo studio suggeriscono che esiste una correlazione tra il livello di istruzione dei genitori e la povertà e lo sviluppo del cervello dei loro figli.
Lo studio, condotto da ricercatori della Columbia University e dell’Ospedale pediatrico di Los Angeles negli Stati Uniti, ha esaminato il rapporto tra i fattori socioeconomici e la morfometria del cervello in oltre 1.000 bambini e giovani di età compresa fra i 3 e i 20 anni. L'équipe ha scoperto che il reddito era legato in ... (Continua)

07/04/2015 11:10:16 Proliferazione tumorale rallentata grazie a una maggiore attività cerebrale

Gli stimoli riducono il rischio di tumore al cervello
Stimolare il cervello può costituire una forma di difesa dal glioma, un tumore del cervello. Lo dice un team di ricercatori dell'Università La Sapienza e dell'Istituto Pasteur di Roma, pubblicando su Nature Communications un'analisi sull'argomento.
L'ipotesi è che un intervento sugli stili di vita possa ridurre l'insorgenza e la crescita del cancro cerebrale. Cristina Limatola, che lavora presso il Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia della Sapienza, spiega: “l'esposizione a un ambiente ... (Continua)

03/04/2015 09:36:17 L'opinione dell'esperto su questo terribile fenomeno

La natura del femminicidio
Senza identità e autorevolezza, non più in grado di ricoprire il ruolo di capi famiglia dominanti, sempre più uomini affogano nella violenza la frustrazione, le ansie e le paure. Lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, spiega le ragioni di questo drammatico fenomeno facendo riferimento agli ultimi casi come quello che ha visto l’uccisione di Irene Focardi a Firenze.
Una società evoluta ed emancipata, dove la cultura è ormai di dominio ... (Continua)

02/04/2015 11:46:00 Utile anche la forza esercitata da una stretta di mano

Una scansione in 3D del volto per capire l'età biologica
L'età biologica non avrà più segreti. Secondo un team di ricercatori dell'Accademia delle scienze cinese, infatti, una scansione tridimensionale del volto offrirà risultati molto precisi riguardo il livello di invecchiamento biologico di un soggetto.
I ricercatori cinesi hanno realizzato una serie di scansioni 3D sul volto di 332 persone fra i 17 e i 77 anni, grazie a una speciale macchina fotografica denominata 3dMDface System.
In tal modo sono riusciti a ricreare una sorta di mappa ... (Continua)

31/03/2015 17:04:00 AVPR1a è legato alle avventure extra-coniugali

L'infedeltà è una questione di Dna
Ci potrebbe essere una predisposizione genetica a tradire. Lo dicono diversi studi presentati durante l'ultimo congresso dell'Associazione europea di psichiatria. Lo psichiatra Richard Balon, che lavora presso la Waynestate University di Detroit, commenta: “alcuni primi studi pubblicati di recente suggeriscono che vi sono soggetti più o meno predisposti geneticamente alla fedeltà o all'infedeltà sessuale. Si può dire quindi che alcune prime indicazioni su un possibile legame fra geni e ... (Continua)

31/03/2015 14:51:58 Fenomeno più comune di quanto si pensasse

La sindrome della testa che esplode
Uno dei fenomeni più misteriosi del cervello è la sindrome della testa che esplode. A dispetto del nome, non si tratta affatto di emicrania, ma di una sensazione particolarissima che si verifica nella maggior parte dei casi poco prima di addormentarsi, causando così un brusco risveglio.
Le persone colpite dicono di percepire come il suono di un'esplosione, un colpo di pistola, o anche un fortissimo flash. Non a caso una piccola percentuale di soggetti ha dichiarato di aver visto anche ... (Continua)

30/03/2015 16:07:00 Quoziente intellettivo più alto per i bambini allattati al seno

Più allatti, più tuo figlio sarà intelligente
L'allattamento al seno è sinonimo di intelligenza, si sa. Uno studio pubblicato su The Lancet rivela che più tempo la madre riuscirà ad allattare il bimbo al seno, più quest'ultimo ne beneficerà in termini di intelligenza.
Uno degli autori dello studio, Bernardo Lessa Horta dell'Università federale di Pelotas, in Brasile, spiega: “l'effetto dell'allattamento al seno sullo sviluppo cerebrale e sull'intelligenza è ben definito, ma i suoi effetti in età adulta sono meno chiari. Contrariamente a ... (Continua)

26/03/2015 16:40:00 Aree cerebrali precise legate al fenomeno

Cos'è il maschilismo
Esiste un’area del cervello in grado di frenare le credenze maschiliste negli uomini. Se quest’area viene inibita le persone di sesso maschile, anche se giovani e con un grado di istruzione elevato, cedono allo stereotipo secondo cui il binomio successo-potere è cosa da uomini.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Neuroimage che si occupa di ricerca neurologica e cerebrale, è stato condotto, presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, da Zaira Cattaneo, ricercatrice del Dipartimento ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale