Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1691 a 1700 DI 1779

16/12/2002 

Alcuni bambini pestiferi potrebbero soffrire di 'ADHD'
I sintomi devono essere molto precisi, per cui i genitori delle piccole pesti possono stare tranquilli se il comportamento è riconducibile all'ordinaria vivacità infantile. Ma quando non stanno mai fermi, non riescono a concentrarsi e a mantenere l'attenzione a scuola, nei compiti a casa o nel gioco, non controllano la loro impulsività nel parlare o nel muoversi c'è il rischio che i bambini colpiti dal 'disturbo da deficit di attenzione e iperattivita', potrebbe trattarsi di una vera e ... (Continua)

04/12/2002 

Terapia neutronica guarisce dal tumore al fegato
Le sue condizioni erano definite disperate, un anno fa, prima dell'intervento tramite terapia neutronica, eseguito a Pavia e primo al mondo del genere. Ora come annuncia la sezione di Pavia dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che ha messo a punto l'innovativa terapia radioterapica, insieme all'ospedale San Matteo di Pavia, ''Si e' pienamente rimesso''. Si tratta di un paziente di 42 anni affetto da tumore al fegato. Lo. ''A distanza di un anno da questa terapia, nel paziente non ci ... (Continua)

29/11/2002 
Carne infetta responsabile della sindrome CJD sporadica
Il consumo di carne di mucca pazza sarebbe responsabile anche della variante sporadica del morbo di Creutzfeldt Jakob. Finora la forma sporadica della malattia di Creutzfeldt Jakob (sCJD) non si riteneva fosse legata al consumo di carne infetta. La forma umana della Bse, dunque, non sarebbe solo la cosiddetta variante del morbo di Creutzfeldt Jakob (vCJD). Lo rivela uno studio degli esperti del Prion Unit di Londra, pubblicato su 'Embo Journal' (European Molecular Biology Organization ... (Continua)
25/11/2002 
Rischio doppio schizofrenia per chi ha Rh+ e madre con Rh-
Il gruppo sanguigno influisce sul rischio di essere colpiti da schizofrenia. Chi ha 'Rh Positivo' come gruppo sanguigno corre un rischio doppio di diventare schizofrenico nella tarda adolescenza se ha la madre con 'Rh Negativo'. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'American Journal of Human Genetics', rivela che l'incompatibilita' materno-fetale per il fattore Rh puo' ostacolare il normale sviluppo del cervello del neonato. I ricercatori, infatti, hanno scoperto che chi ... (Continua)
20/11/2002 
Apnea notturna e balbuzie legate ad un'anomalia cerebrale
Ci sarebbe un legame tra balbuzie, apnee ostruttive nel sonno e alcuni danni cerebrali. Chi soffre dei disturbi notturni, infatti - sostengono i ricercatori dell'università della California di Los Angeles - ha poche cellule nervose in alcune 'zone chiave' del cervello. ''E per la stessa ragione - proseguono dalle pagine del Journal of Respiratory and Critical Care Medicine - si può soffrire di difetti del linguaggio da bambini''.
Gli scienziati, guardando ai raggi X il cervello di 21 ... (Continua)
20/11/2002 
Dalle staminali speranze per la malattia dei motoneuroni
La malattia dei motoneuroni è causata dalla degenerazione dei neuroni motori nel cervello e nel midollo spinale. E' letale e progressiva, e causa l'immobilità e infine il collasso respiratorio. L'attesa di vita dopo la diagnosi è in genere di 30 mesi.
La ricerca più avanzata per quanto riguarda lo studio della sicurezza dell'uso delle staminali per la malattia dei motoneuroni è italiana. Il merito va a ricercatori dell'Università di Torino che hanno impiantato con successo cellule ... (Continua)
11/11/2002 
La gravidanza fa bene al cervello
Renderebbe la mente più vivace e proteggerebbe il cervello da malattie come l'Alzheimer. E' questa la conclusione cui e' giunto Craig Kinsley, professore dell' University of Richmond, in Virgina, che in uno studio sui topi ha osservato che le femmine con una o piu' cucciolate dimostravano di avere una memoria migliore e una mente piu' vivace rispetto a quelle che non avevano mai partorito. ''E queste conclusioni potrebbero valere anche per gli esseri umani'', ha detto il ricercatore americano ... (Continua)
04/11/2002 

Dipendenza dalle droghe più veloce per gli adolescenti
Durante l'adolescenza, il cervello diventa piu' velocemente dipendente da droghe stimolanti, come le anfetamine e la cocaina. Lo suggerisce uno studio statunitense, pubblicato sul 'Journal of Neuroscience'. I dati raccolti per ora sui topi indicano che viene modificata una parte del cervello chiamata lo 'striato', importante per l'instaurarsi delle dipendenze e per il controllo dei movimenti.
Michelle Ehrlich, neurologa della Thomas Jefferson University (Filadelfia), in ... (Continua)

25/10/2002 
Orologio biologico: è più complicato del previsto
Il meccanismo molecolare che regola l'orologio biologico e' piu' complesso di quanto finora ipotizzato.
Questa l'opinione di ricercatori dell'Hokkaido University Graduate School of Medicine di Sapporo in Giappone che hanno identificato due nuove proteine probabilmente coinvolte nella catena di reazioni che regolano i ritmi circadiani. Le proteine Dec1 e Dec2 sono prodotte a livello del nucleo sovrachiasmatico del cervello e inibiscono la trascrizione dei geni principali dell'orologio ... (Continua)
25/10/2002 
Alzheimer: può essere colpa del sistema immunitario
In alcuni casi, l'attivazione del sistema immunitario a livello cerebrale danneggia i neuroni, contribuendo alla comparsa di malattie degenerative come il morbo di Alzheimer. A confermare questa ipotesi sono ricercatori del Dipartimento di Neurobiologia del Duke University Medical Center di Durham, secondo i quali ''nonostante il compito del sistema immunitario sia quello di difendere, a volte si esso ha un'azione 'aggressiva' che danneggia le stesse cellule dell'organismo, come nel caso di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale