Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1391 a 1400 DI 1779

31/03/2008 

Le calorie le conta il cervello
Il controllo del proprio peso e' una questione di testa. Secondo alcuni ricercatori della Duke University Medical Center, infatti, il sistema cerebrale della ricompensa e' attivato da una sorta di sesto senso. Lo studio, illustrato in un articolo pubblicato sull'ultimo numero della rivista Neuron, ha individuato nel cervello una bilancia pesa calorie, che controlla quante calorie contiene il cibo che stiamo mangiando e aziona la leva della sazieta'. Questa bilancia, inoltre, e' ... (Continua)

31/03/2008 
Sclerosi multipla, trattamento precoce migliora la vita
La sclerosi multipla arriva e nemmeno te ne accorgi. Il primo evento rischia infatti di passare inosservato o di essere sottostimato, invece è proprio da qui che deve scattare l’allarme rivolgendosi allo specialista per iniziare la terapia.
“Le nuove evidenze dimostrano che un trattamento precoce con interferone beta-1b, rallenta del 40% la progressione della malattia e della disabilità. Questo nuovo approccio- afferma il prof. Giancarlo Comi, Presidente della Società Europea di ... (Continua)
20/03/2008 
Ictus e aprassia, gesti quotidiani diventano impossibili
Oltre la metà di coloro che hanno subito un ictus all’emisfero sinistro del cervello vengono colpiti da un disturbo denominato aprassia; ciò avviene anche in una minima parte dei casi in cui è interessato l’emisfero destro. L'aprassia è l’incapacità di compiere, su imitazione o comando verbale, gesti già appresi e nonostante la forza muscolare e la sensibilità rimangano praticamente normali: il malato, ad esempio, non è più capace di allacciarsi le stringhe delle scarpe, di aprire una porta, di ... (Continua)
14/03/2008 
L’astrazione è donna
Quella che veniva disprezzata come “lingua lunga” è in realtà un’abilità prevalentemente femminile che porta ad una maggiore comprensione della lingua rispetto agli uomini per la propensione a creare nessi astratti tra i concetti. Fino ad oggi, però, non era stato ancora possibile definire con chiarezza una base biologica che giustificasse questa differenza.
Adesso, invece, per la prima volta - e con risultati ritenuti inequivocabili - un gruppo di studiosi della Northwestern ... (Continua)
12/03/2008 
Con le staminali si può ringiovanire il cervello
Ricercatori dell'università della Florida meridionale sono riusciti a far ringiovanire il cervello di topi grazie alle cellule staminali. Le cellule sono state prese dal sangue del cordone ombelicale ed iniettate in cavie anziane. Il risultato è stato il ringiovanimento dell'ippocampo e la nascita di nuove staminali neuronali, condizione che si perde con l'età. Secondo gli autori dello studio pubblicato nell'edizione online del BMC Neuroscience, i risultati indicano la possibilità di una ... (Continua)
11/03/2008 
Cellulare al volante, è come bere
L'attivita' cerebrale che si attiva quando siamo alla guida di un auto si riduce del 37% con il semplice ascolto della voce che arriva dal cellulare.
Uno studio americano, svolto alla Carnegie Mellon University di Pittsburgh, rivela che guidare col cellulare all'orecchio e' come mettersi al volante in stato di ebbrezza. Attraverso la risonanza magnetica, gli scienziati hanno infatti evidenziato che i centri del cervello piu' utilizzati durante una conversazione telefonica sono ... (Continua)
06/03/2008 
Effetto placebo dei farmaci antidepressivi
Ha suscitato molto scalpore, addirittura ne hanno parlato al TG, un articolo di Kirsh, dipartimento di psicologia dell’università di Hull, Regno Unito, sull’effetto placebo dei farmaci antidepressivi. Questo studio esamina 47 trial clinici condotti dalla FDA per l’approvazione di nuovi farmaci antidepressivi tra il 1987 e il 1999. La depressione viene misurata con il test di Hamilton (20 domande), la differenza tra il miglioramento del test nei pazienti in terapia antidepressiva è solo di 1.8 ... (Continua)
29/02/2008 
Inquinanti causa del Parkinson
Tra le cause possibili del Parkinson, provocato da un accumulo di proteine nel cervello e dal conseguente deficit del neurotrasmettitore dopamina, vi sarebbero gli inquinanti ambientali. E' una delle novita' emerse su questa malattia da un convegno sulla malattia tenutosi al San Raffaele Velletri, e organizzato da Tosinvest Sanita' in collaborazione con Aip (Associazione Italiana Parkinsoniani).
La scoperta e' merito delle ricerche condotte in questi anni per far luce su alcuni ... (Continua)
29/02/2008 

Raccomandazioni sul latte per neonati
Nuove raccomandazioni pubblicate sul Journal of Perinatal Medicine enfatizzano l’importanza di un’adeguata assunzione di DHA omega-3 e AA omega-6 nel corso della gravidanza, dell’allattamento e dell’infanzia per lo sviluppo di occhi e cervello dei neonati. Tali raccomandazioni sono state sviluppate da un gruppo di esperti di nutrizione infantile di 11 paesi e hanno avuto l’approvazione della World Association of Perinatal Medicine, della Child Health Foundation e della Early Nutrition ... (Continua)

28/02/2008 

Tutto sull'ipoacusia
Si definisce "ipoacusìa" un deterioramento della capacità uditiva. Chi ne soffre ha una ridotta percezione dei suoni, in molti casi difficoltà nelle conversazioni e fatica a capire le parole, specie se pronunciate a basso livello, ancora di più in presenza di rumore.
Sordità è il termine generico per definire una qualsiasi riduzione della capacità uditiva. Involontariamente, il potere evocativo di questa parola fa correre la nostra mente ai cornetti acustici di vittoriana memoria o a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale