Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1131 a 1140 DI 1779

14/12/2010 12:52:33 Scoperta la molecola che erode le sinapsi e cancella i ricordi

Alzheimer familiare, individuata la proteina mangia-memoria
La ricerca scientifica ha mosso un altro passo avanti nella conoscenza dell'Alzheimer.
La nuova scoperta riguarda una proteina che si riscontra nei neuroni delle persone che hanno una forma familiare della malattia, e che sarebbe responsabile della perdita di memoria tipica di questa patologia.
La molecola divora-memoria è la caspasi-3, che distrugge le sinapsi, ovvero i punti di contatto tra un neurone e l'altro dove avvengono gli scambi di neurotrasmettitori e quindi il passaggio delle ... (Continua)

14/12/2010 Protegge dai radicali liberi più degli altri carotenoidi

Astaxantina, molecola del benessere
L’Astaxantina appartiene ad un gruppo di pigmenti naturali conosciuti come carotenoidi e si trova in molti organismi viventi. I carotenoidi si trovano principalmente nelle piante, nelle alghe e nei batteri fotosintetici e anche in alcuni batteri non fotosintetici (lieviti e muffe) dove svolgono una funzione protettiva contro il danno da luce e ossigeno.
I carotenoidi vengono incorporati dagli animali solo attraverso la dieta e forniscono loro colorazioni brillanti, agiscono come ... (Continua)

03/12/2010 10:39:28 Possibile la diagnosi prenatale dal 2° mese di gestazione

Arriva la celocentesi, e la talassemia mette meno paura
Per le coppie a rischio di avere un figlio affetto da talassemia arriva una nuova tecnica di diagnosi prenatale, la celocentesi, che permette di sapere, già dal 2° mese di gravidanza, lo stato di salute del feto. E la nuova metodica, messa a punto a Palermo, in futuro potrebbe essere usata anche per la Sindrome di Down e la Fibrosi Cistica.
Questo risultato è stato reso possibile dalla collaborazione tra l’Ospedale V. Cervello di Palermo, con un’equipe guidata da Aurelio Maggio, direttore di ... (Continua)

03/12/2010 Dispositivo in grado di registrare e stimolare l'attività di singoli neuroni

Realizzata una nuova sonda neurale
È stata sviluppata da ricercatori europei una rivoluzionaria sonda neurale che permette la registrazione e la stimolazione elettrica e chimica di singoli neuroni.
Gli ideatori del nuovo dispositivo affermano che questa tecnologia possiede un enorme potenziale e potrebbe essere usata, ad esempio, per effettuare diagnosi più precise sulla localizzazione cerebrale dell'origine di convulsioni prima di intervenire chirurgicamente sul cervello.
Questa sonda all'avanguardia è uno dei ... (Continua)

30/11/2010 10:54:31 Una proteina mirata ai recettori della dopamina funziona da antidepressivo

Depressione, individuato un nuovo bersaglio farmacologico
Si apre la strada per la creazione di una nuova generazione di farmaci antidepressivi, mirati e con pochi effetti collaterali.
Un gruppo di ricercatori canadesi ha sintetizzato una proteina che interferisce con il complesso recettoriale della dopamina e che si è dimostrata efficace nel contrastare i sintomi della depressione in test di laboratorio. La ricerca è stata pubblicata su Nature Medicine.
La depressione è un male che colpisce sempre più persone, in Italia e nel mondo, che non fa ... (Continua)

29/11/2010 Agendo sull'enzima telomerasi si porta indietro l'orologio biologico

Far ringiovanire cellule e organi, è possibile
La molecola che fa ringiovanire è la telomerasi. È un enzima che mantiene integri i cromosomi. Ogni volta che una cellula si duplica perde una sequenza di telomeri, le parti terminali dei cromosomi. Quando ha perso tutte le sequenze muore. La telomerasi può scongiurare questo destino sintetizzando nuove sequenze telomeriche. Uno studio su topi con un difetto genico è riuscito a dimostrare come, agendo su questo enzima, si possa far ringiovanire gli animali.
Autore della scoperta è il team ... (Continua)

29/11/2010 Vantaggi e svantaggi dell'alfabetizzazione in termini di efficienza cerebrale

L'influenza della lettura sul cervello
Bisogno di sapere, di acculturarsi o semplice curiosità? Tutto questo, ma non solo a quanto pare. La lettura ha una serie di effetti fisiologici sul nostro cervello che un team internazionale di neuroscienziati ha scelto di investigare.
La ricerca, pubblicata su Science, è nata dalla collaborazione fra scienziati francesi, belgi, portoghesi e brasiliani guidati dal prof. Stanislas Dehaene dell'Institut National de la Santé et de la Recherche Médicale (INSERM) di Gif-sur-Yvette, in ... (Continua)

26/11/2010 Terapia su misura per uno specifico difetto genico
Ipertensione, il farmaco giusto per ogni paziente
Un farmaco per l'ipertensione disegnato sul DNA del paziente. È il risultato di una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Science Translation Medicine.
Sono tantissimi i farmaci a disposizione per curare l'ipertensione ma proprio per questa grande disponibilità spesso i medici hanno difficoltà ad individuare quello più adatto per il singolo paziente. Risulta infatti che solo 1 paziente iperteso su 5 venga curato adeguatamente.
Ecco allora che entra in gioco la genetica, ... (Continua)
25/11/2010 Il cambio di fuso orario influenza la produzione di neuroni

Il jet lag danneggia la memoria
Non è solo stanchezza quella che proviamo scendendo da un aereo dopo un lungo viaggio e nei giorni successivi. A quanto pare, il nostro cervello non gradisce i lunghi spostamenti e il conseguente cambiamento del fuso orario.
A sostenerlo è una ricerca dell'Università di Berkeley, in California, pubblicata su Plos One, la quale sostiene appunto gli effetti negativi sulla memoria determinati dall'alterazione dei ritmi circadiani che regolano il ciclo sonno-veglia. In tal senso, chi lavora su ... (Continua)

24/11/2010 Nuove opzioni terapeutiche in patologie caratterizzate da morte neuronale

Una ricerca per i bambini disabili
Un progetto che ha lo scopo di migliorare la qualità di vita dei piccoli disabili è stato siglato dal professor Marcello Brunelli, ricercatore dell’Università di Pisa, il dottor Daniele Tonlorenzi, e la presidente dell’Associazione “Amici di Elsa”, Manuela Bondielli. Gli interessati intendono sviluppare una serie di ricerche, volte ad individuare i meccanismi della percezione sensoriomotoria e cognitiva nelle disabilità infantili, con nuovi metodi che sono utilizzati dai più recenti risultati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale