Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1779

Risultati da 1001 a 1010 DI 1779

11/08/2011 Perdita di volume cerebrale a causa di malattie e cattive abitudini

I fattori di rischio che invecchiano il cervello
Il nostro cervello si rimpicciolisce a causa di una serie di fattori di rischio cardiovascolari, dall'ipertensione all'obesità, dal fumo al diabete. A sostenerlo è una ricerca dell'Università della California pubblicata su Neurology.
Il coordinatore dello studio, il prof. Carlo Decarli, ricercatore presso il Dipartimento di Neurologia del Neuroscience Center della UC Davis, spiega: "questi fattori sembrano indurre il cervello a perdere volume, a sviluppare lesioni secondarie rispetto a ... (Continua)

05/08/2011 I rischi della depressione estiva, che può provocare l’abuso di alcol

Attenzione alla summer sad, gli occhi ci deprimono
Ma chi l’ha detto che in estate si sta meglio? Esiste un’ampia fetta di popolazione che vive questo periodo come un lungo incubo. Persone che in inverno stanno benissimo e non soffrono di alcun disturbo, all’approssimarsi della bella stagione cadono in un profondo stato di depressione e accusano inattesi attacchi di panico. La causa di questa situazione? Sembra strano, ma sono i nostri occhi.
Il disturbo prende il nome di Summer Sad (Seasonal Affective Disorder) e richiede spesso un ... (Continua)

04/08/2011 10:25:25 Come tenere sotto controllo il “radiatore biologico umano"

Viaggi in auto, pericolo disidratazione
Perdita di concentrazione, stanchezza e spossatezza. Sono questi alcuni dei possibili pericoli che, per chi parte per le vacanze in questi giorni, potrebbero incontrare gli italiani alle prese con il viaggio in auto.
Un segnale che arriva da autorevoli esperti i quali suggeriscono semplici consigli che possono evitare guai maggiori per il corpo e la mente. In linea generale, bisognerebbe controllare e regolare, mutuando un linguaggio che arriva dai motori, il “radiatore biologico umano”, ... (Continua)

04/08/2011 Ricerca italiana svela i meccanismi alla base della patologia

I disturbi d'ansia generati da un difetto di comunicazione
Appena pubblicato su Psychological Medicine uno studio dell'IRCCS Medea che evidenzia anomalie di connettività nell'emisfero cerebrale destro in persone con disturbo d'ansia generalizzato. Il disturbo d’ansia generalizzato è una condizione patologica cronica e debilitante, che affligge circa il 2-3% della popolazione e presenta sintomi psicologici e somatici persistenti che portano progressivamente a difficoltà nelle relazioni interpersonali e sociali e a problemi occupazionali.
Studi ... (Continua)

04/08/2011 La rinuncia al fumo può provocare sintomi depressivi

Depressi senza sigarette
Un enzima appare in grado di influenzare il nostro umore dopo la decisione di abbandonare il fumo. Lo rivela una ricerca canadese pubblicata su Archives of General Psychiatrya da un gruppo di scienziati del Centre for Addiction and Mental Health e dell'Università di Toronto.
È risaputo che la rinuncia alle sigarette possa provocare sintomi depressivi e in genere uno scadimento dell'umore, e finora gli esperti avevano puntato il dito sulle caratteristiche della nicotina, che esercita ... (Continua)

15/07/2011 In presenza di varianti genetiche i farmaci mostrano meno efficacia

La risposta alla terapia del dolore dipende dal Dna
Il Dna e il patrimonio genetico influenzano anche la nostra percezione del dolore e in particolare la risposta ai farmaci che servono per calmarlo, come ad esempio la morfina.
I ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano, in collaborazione con l’Università Norvegese di Scienze e Tecnologia di Trondheim, analizzando il patrimonio genetico di oltre 1000 pazienti trattati con oppioidi, hanno identificato otto varianti del Dna in grado di spiegare, almeno in parte, come i pazienti ... (Continua)

15/07/2011 Parte uno studio per migliorare la diagnosi e la terapia
Disturbo dello spettro autistico ed epilessia nei bambini
Disturbo delle spettro autistico associato ad epilessia nei bambini. Parte dalla IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) lo studio che ha l’obiettivo di individuarne le cause genetiche per migliorare la diagnosi e operare scelte farmacologiche mirate tra quelle a disposizione.
Il progetto che si svilupperà in tre anni è l’evoluzione di un precedente studio già realizzato da Federico Sicca, ricercatore dello Stella Maris: “Pensiamo che l’associazione del disturbo dello spettro ... (Continua)
13/07/2011 Il contatto con metalli e sostanze chimiche riduce il rischio di cancro

Allergie, un aiuto contro il cancro
Un'allergia da contatto potrebbe svolgere un ruolo protettivo nei confronti dei tumori. Lo sostiene una ricerca apparsa sul British Medical Journal su un vastissimo campione costituito da 17 mila persone testate per allergeni di contatto fra il 1984 e il 2008.
Il 38 per cento dei soggetti è risultato positivo ad allergie di contatto con metalli o sostanze chimiche, e di questi soltanto al 19 per cento è stato diagnosticato un tumore, compresi quelli di natura benigna. I dati hanno mostrato ... (Continua)

12/07/2011 Il tumore cerebrale bloccato dall'inibizione di NOS2

Una via per curare i gliomi
Per frenare lo sviluppo del glioma si potrebbe tentare di inibire l'enzima NOS2 (enzima ossido nitrico sintasi 2). Lo dice una ricerca della Cleveland Clinic pubblicata su Cell, secondo cui un intervento del genere potrebbe bloccare l'azione delle cellule staminali tumorali.
La sperimentazione è stata effettuata su modello murino, dimostrando che la progressione del tumore era stata rallentata dall'inibizione di NOS2. Una forte presenza dell'enzima in questione “costringe” le staminali ... (Continua)

12/07/2011 Progetto per assistenti robotici intelligenti per la neurochirurgia funzionale

Active, la chirurgia robotica al servizio nei neurochirurghi
Si chiama Active la nuova sfida tecnologica per ideare e sviluppare una suite chirurgica intelligente per l’assistenza robotica di delicati interventi neurochirurgici.
Active è un progetto cofinanziato dalla Comunità Europea con circa 6 milioni di Euro per 4 anni e coordinato dal Politecnico di Milano che permetterà al neurochirurgo di operare nelle strutture cerebrali con l’assistenza di due bracci robotici guidati da sistemi di controllo innovativi basati su algoritmi di intelligenza ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale