Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 611 a 620 DI 629

04/07/2002 

Menopausa: terapia ormonale non riduce cardiopatie
Le donne coronaropatiche in menopausa non dovrebbero sottoporsi a terapia ormonosostitutiva per prevenire il rischio coronarico.
Questa la conclusione di uno studio, pubblicato sulla rivista Jama, condotto da ricercatori dell'Università della California a San Francisco, University of California, San Francisco, condotto su 2.763 donne (appartenenti agli studi HERS, Heart and Estrogen/progestin Replacement Study, e HERS II), tutte con precedenti coronarici, randomizzate fra terapia ... (Continua)

02/07/2002 

L'ipertensione aumenta i rischi cardiovascolari
I pazienti colpiti da apnea notturna, che soffrono di ipertensione sistemica, hanno un rischio cardiovascolare maggiore.
Questa la conclusione di uno studio condotto da ricercatori dell'Ospedale Ambroise Paré di Boulogne, in Francia, secondo cui le significative fluttuazioni della pressione sanguigna, osservate durante gli episodi di apnea, possono aumentare il rischio cardiovascolare dei pazienti.
Gli specialisti hanno valutato l'influenza della pressione del sangue misurata ... (Continua)

21/06/2002 

Glicemia nel sangue indicatrice di possibili rischi cardiaci
Il tasso di glicemia del sangue dopo l'infarto è una 'spia' di possibili rischi per il cuore: misurarla dopo in attacco cardiaco permette di valutare i 'pericoli' futuri a livello cardiovascolare. Questa la conclusione di uno studio svedese, pubblicato su Lancet, che ha osservato come gli infartuati presentano un rischio maggiore di diabete o intolleranza al glucosio. Inoltre le persone diabetiche colpite da infarto muoiono di piu' rispetto alle persone non diabetiche. ... (Continua)

31/05/2002 

Piccolo intervento previene ictus nei sub
A Milano è eseguito un intervento risolutivo che riduce il rischio di ictus nei sub che hanno un'anomalia al cuore molto diffusa.
Un intervento di 30 minuti al massimo, 2 giorni di ospedale e nessun bisogno di convalescenza, per evitare 12mila ictus ogni anno: quelli che colpiscono i giovani, specie i sub, e sono legati a una particolare malformazione cardiaca. A eseguirlo sono 10 centri specializzati in tutta Italia, ma a vantare la casistica maggiore, con oltre 200 operazioni in 3 ... (Continua)

15/05/2002 

Super-yogurt anti-colesterolo
Messo a punto dal Cnr uno yogurt 'terapeutico' per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Gli studiosi autori della ricerca definiscono la loro invenzione come una ''valida alternativa al trattamento farmacologico'' e per essa hanno meritato la pubblicazione sul 'Giornale della Arteriosclerosi' e sul 'British Journal of Nutrition'.
Il Cnr ha sperimentato questa innovativa e ''friendly'' forma di terapia anti-colesterolo, in collaborazione con l'universita' La Sapienza di Roma, ... (Continua)

21/03/2002 

Ipertensione: Losartan batte Atenolo per le complicanze
La terapia standard contro l'ipertensione, vale a dire la combinazione di beta-bloccante (Atenolo) e diuretici è in grado di controllare efficacemente l'ipertensione, ma la terapia con l'antagonista del recettore 1 (Losartan) pare meglio riuscire nella cura delle complicanze cardiovascolari che possono essere infarto o ictus.
A dimostrare tale superiorità sono stati Bjorn Dahlof e colleghi dell'Ostra University Hospital, in Svezia, dalle cui ricerche ha visto la luce lo studio Life ... (Continua)

06/02/2002 
Obesità: meno peso, meno proteina infiammatoria
Nelle pazienti obese e in menopausa, un calo di peso del 15% determina un decremento di oltre il 32% della concentrazione plasmatica della proteina Crp, marcatore dell'infiammazione sistemica. Questi i risultati pubblicati sulla rivista specialistica 'Circulation', che dimostrano come una dieta sia benefica su questi parametri e di conseguenza sul rischio cardiovascolare.
Lo studio è stato portato avanti su una sessantina di donne in menopausa, con indice di massa corporea maggiore a ... (Continua)
04/02/2002 
Ictus: anti-influenzale riduce rischio
Il vaccino che combatte l'influenza protegge anche dall'ictus: e la percentuale è molto considerevole visto che, negli anziani vaccinati, il rischio si riduce del 40% secondo quanto dimostrato da uno studio francese.
La notizia non è tuttavia una novità in assoluto poiché ricerche precedenti avevano già dimostrato che le infezioni possono avere una responsabilità nell'insorgenza di ictus o nell'infarto del miocardio (forse - non è certo - per via di una modificazione delle placche che ... (Continua)
25/01/2002 
Una cura per la demenza vascolare
Al II congresso internazionale sulla demenza vascolare di Salisburgo, in Austria, è stato presentato uno studio inedito sull’uso di 'Aricept' (donepezil idrocloruro).
Si sono diffusi i dati relativi ad uno studio che dimostra come l’impiego di Aricept rispetto a placebo migliori significativamente la funzione cognitiva e le funzionalità globali dei pazienti affetti da demenza vascolare (VaD). Lo studio della durata di 24 settimane, che ha incluso solo pazienti affetti da demenza ... (Continua)
21/12/2001 

Cuore, rischio per dializzati
Il nostro organismo ha un indicatore "interno" che predice il rischio di malattie cardiovascolari nei malati di rene costretti alla dialisi.
Si tratta della concentrazione di una molecola naturale - la dimetilarginina asimmetrica (Adma) - che in quantità elevate funge da segnale di allarme. Per questi pazienti, ricordano gli esperti, i disturbi cardiovascolari rappresentano una minaccia molto seria, se si pensa che - superati i 70 anni - la percentuale di mortalità risulta 5 volte ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale