Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 591 a 600 DI 629

04/07/2003 
Negli ipertesi legame tra danni al cuore e ictus
Negli ipertesi esiste un legame tra danni cardiaci e danni cerebrali asintomatici. Per chi soffre infatti di ipertrofia ventricolare sinistra, il più grave tra i fattori di rischio cardiovascolare, è meglio stare attenti anche all'ictus.
L'ipertrofia ventricolare sinistra, infatti, e', in questi pazienti, anche un affidabile 'segnale' di un danno al cervello 'silente' che potrebbe trasformarsi, in futuro, in ictus. E' il risultato di uno studio italiano, pubblicato su 'Stroke', e ... (Continua)
25/06/2003 
Nuovo studio sull'insufficienza cardiaca
Parte lo studio internazionale per valutare l'efficacia delle statine nell’insufficienza cardiaca.

Lo studio Corona rappresenta un’ulteriore sfida per rosuvastatina, la nuova statina di AstraZeneca.

AstraZeneca annuncia oggi che ad agosto avrà inizio lo studio CORONA, lo studio internazionale per stabilire l’impatto del trattamento con rosuvastatina sull’insufficienza cardiaca, una malattia che colpisce quattro milioni di persone in Europa.1 Lo studio CORONA, parte del ... (Continua)
11/06/2003 

Nuove speranze per chi soffre di malattie renali
AURORA è il primo studio su larga scala ad esaminare il ruolo della terapia con statine nei pazienti con insufficienza renale terminale
AURORA (A study to evaluate the Use of Rosuvastatin in subjects On Regular haemodialysis: an Assessment of survival and cardiovascular events ), un innovativo studio di AstraZeneca sulle statine, è stato presentato oggi in occasione del Congresso mondiale di Nefrologia, in corso a Berlino dall’8 al 12 giugno. Lo studio AURORA, parte dell’estensivo ... (Continua)

28/05/2003 

Anche un po' di sport nel week-end fa bene al cuore
Alzarsi dal divano per fare attivita' fisica anche solo per un'ora o due a settimana, magari nel weekend, aiuta a mantenere il cuore in buona salute. La buona notizia per i piu' pigri arriva da uno studio condotto all'universita' di Ulm, in Germania, pubblicato sulla rivista 'Archives of Internal Medicine'. Secondo gli esperti tedeschi, infatti, chi fa anche solo due ore a settimana di moderato esercizio, nel tempo libero, puo' ridurre di piu' della meta' il rischio di andare incontro a ... (Continua)

17/04/2003 
Lo stesso gene protegge il cuore e il sistema immunitario
Una variante di un gene che modifica il funzionamento del sistema immunitario, sembra anche prevenire lo sviluppo di cardiopatie. La scoperta e' avvenuta quasi casualmente, mentre ricercatori statunitensi stavano studiando il ruolo di alcuni recettori nell'infezione da Hiv. Lo studio, pubblicato sul 'Journal of Clinical Investigation', rivela che la variante 'M280' del recettore CX3CR1 riduce il rischio di aterosclerosi in risposta a stati di infiammazione dei vasi sanguigni. David McDermott ... (Continua)
15/04/2003 
Solo se l'attività fisica è intensa riduce rischio d'infarto
Una passeggiata ogni tanto non basta a ridurre il rischio di infarto. Uno studio effettuato nell'Irlanda del Nord e pubblicato sulla rivista 'Heart' suggerisce infatti che, per proteggere il cuore e abbassare il rischio di infarti mortali, e' necessario impegnarsi in attivita' sportive intense.
John Yarnell, della Queens University di Belfast, ha seguito per 10 anni circa 2mila uomini (eta', 45-59 anni) che all'inizio dello studio non presentavano cardiopatie. Il tipo di attivita' ... (Continua)
03/04/2003 
Statine proteggono anche se il colesterolo è basso
Negli ipertesi, anche se il colesterolo e' basso, le statine riducono di un terzo il rischio cardiovascolare. In altre parole, la capacita' delle statine di prevenire infarti e ictus non dipende unicamente dalla loro capacita' di normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue. Uno studio inglese pubblicato su 'The Lancet' suggerisce quindi che sarebbe consigliabile prescrivere le statine a tutti i pazienti con ipertensione, a prescindere dalla concentrazione ematica di ... (Continua)
27/03/2003 
La proteina C fattore predittivo del rischio cardiovascolare
Parte il primo studio a lungo termine sugli effetti delle statine sulla proteina C Reattiva AstraZeneca annuncia il via di JUPITER, il primo grande studio per determinare l’impatto di rosuvastatina su di un nuovo fattore predittivo del rischio cardiovascolare, la proteina C reattiva.
AstraZeneca annuncia l’avvio di JUPITER, il primo studio prospettico su larga scala che esamina il ruolo della terapia con statine in pazienti, donne e uomini, con elevati livelli di proteina C reattiva (CRP) ... (Continua)
14/02/2003 
Problemi di cuore prevedibili con analisi del sangue
Un test che 'conta' nel sangue le cellule 'madri' dei vasi sanguigni per prevedere il rischio di malattie cadiovascolari. La novita' arriva dai ricercatori della Emory University di Atlanta, negli Stati Uniti, in uno studio pubblicato sulla rivista 'New England Journal of Medicine'.
Nella loro ricerca, gli esperti Usa hanno messo sotto osservazione le cellule endoteliali progenitrici, 'antenate' di quelle che formano la struttura dei vasi sanguigni e che mantengono i contatti tra ... (Continua)
04/02/2003 
Lo sport durante l'allattamento non altera il latte
Praticare attivita' sportive, in maniera moderata, non altera le qualita' del latte materno e i benefici per il neonato. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Pediatrics', rassicura le mamme che, pur allattando, vogliono recuperare la forma fisica dopo il parto. Infatti, precedenti studi, su donne alle prese con esercizi fisici molto faticosi e stancanti, avevano suggerito che potesse diminuire la protezione immunitaria che il neonato riceve dal latte della mamma.
Cissy ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale