Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 531 a 540 DI 629

10/10/2007 
Malattie cardiovascolari per la metà dei diabetici
Una persona con diabete su due non curata con appropriatezza, entro 10 anni dalla diagnosi va incontro a una malattia cardiovascolare ischemica.
E' necessaria una stretta collaborazione tra diabetologo, cardiologo, medico di medicina generale e tutti i professionisti necessari alla miglior gestione della malattia. Questa è l'opinione di Enzo Bonora, professore di Endocrinologia all'Università di Verona, e Luigi Tavazzi, Direttore della Cardiologia del Policlinico S. Matteo di Pavia, due ... (Continua)
18/06/2007 
Ipertensione, cambiano le regole
Ipertensione, si cambia. Cambiano le raccomandazioni e cambiano i numeri con le nuove Linee Guida Europee. E con le nuove Linee Guida arriva una scoperta anche italiana: una semplice, e a basso costo, analisi delle urine può svelare se si è a rischio di infarto e ictus. Linee Guida ancora più importanti davanti all’aumento dell’ipertensione che, in Italia, colpisce quasi un uomo su due e una donna su tre. E molti non sanno neppure di essere malati. 14 italiani adulti su cento confessano di non ... (Continua)
30/04/2007 

Terapia molecolare per l'ipertrofia cardiaca
Un trattamento molecolare, basato su uno specifico micro-RNA, il miR-133, è risultato in grado di prevenire l’ipertrofia cardiaca. La scoperta, opera di un team di ricercatori italiani guidati da Cesare Peschle dell’Istituto Superiore di Sanità e da Gianluigi Condorelli dell’IRCCS MultiMedica, in collaborazione con i colleghi della University of California di San Diego, viene pubblicata oggi sulla prestigiosa rivista Nature Medicine. Allo studio, inoltre, la rivista Nature dedicherà un ... (Continua)

24/04/2007 

I danni del fumo sulla circolazione
La sigaretta è uno dei cofattori responsabili dell’ arteriosclerosi e dei danni relativi, per opera dell’ossido di carbonio e della nicotina che agiscono danneggiando direttamente l’endotelio vasale e contribuendo alla formazione e progressione delle placca ateromasiche.
Queste lesioni possono oggi essere osservate con numerose metodiche, sia direttamente come l’ angiografia e l’eco-doppler che indirettamente attraverso indagini cardiovascolari come l’esame della pressione arteriosa anche ... (Continua)

30/03/2007 
Cuore infartuato rigenerato con le staminali
Nei laboratori dell’Istituto nazionale di biostrutture e biosistemi per la prima volta cuori di ratti sottoposti ad infarto sperimentale sono stati rigenerati col trapianto di cellule staminali umane di tipo mesenchimale, isolate da placenta a termine.
Le ricerche sono state coordinate dal professor Carlo Ventura in collaborazione con il prof. Fabio Recchia, il prof. Gian Paolo Bagnara, il prof. Gianandrea Pasquinelli. Lo studio è stato appena pubblicato sul prestigioso “Journal of ... (Continua)
27/03/2007 

Aterosclerosi e rosuvastatina
L'aterosclerosi consiste nella formazione sulle pareti delle arterie di placche che comportano un ispessimento delle pareti ed è la principale responsabile delle patologie cardiovascolari e la prima causa di morte a livello mondiale.
Inoltre il 60% degli eventi cardiovascolari si verifica nei soggetti classificati a rischio di malattia coronarica (CHD) “basso” o “intermedio”, così come definito dai criteri di valutazione del rischio di Framingham. Nuove evidenze cliniche dello studio ... (Continua)

27/11/2006 

Stent coronarici: in arrivo le linee guida
Negli ultimi cinque anni, grazie all’uso degli stent coronarici, si sono molto ridotti in Italia gli interventi alle coronarie, passando dal 60% di tutti gli interventi in cardiochirurgia al 30-40% del totale; mentre sono in aumento, complice l’invecchiamento generale della popolazione, quelli di riparazione o sostituzione di valvole cardiache.
Nondimeno, sottolinea il professor Possati, Direttore del Dipartimento di Medicina Cardiovascolare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ... (Continua)

20/11/2006 
Combattere il colesterolo
Sono circa 13 milioni gli italiani con troppi grassi nel sangue. Il 25 per cento della popolazione femminile ed il 21 per cento degli uomini.
Il colesterolo è uno dei principali, e più facilmente riscontrabili fattori di rischio cardiovascolare. Secondo gli esperti una buona parte delle persone che soffre di ipercolesterolemia, tutti quelli soggetti a prevenzione primaria, non necessita di interventi farmacologici, ma di autoregolarsi assumendo stili di vita più sani.
Ciò significa ... (Continua)
17/11/2006 

Molecole spia delle malattie cardiovascolari
È l’endotelio, la parete interna delle arterie, l’organo più vasto del nostro corpo diffuso lungo tutta l’autostrada del nostro sistema vascolare, l’oggetto di nuove ed importantissime scoperte nel campo delle malattie cardiovascolari. Sono sempre l’endotelio e le cellule endoteliali, secondo gli esperti, i depositari della salute del nostro sistema cardiocircolatorio. Un loro malfunzionamento è l’indice di quel complesso processo patologico che innesca le malattie cardiovascolari, ... (Continua)

02/11/2006 
Stent medicati: mancano studi a lungo termine
Lo stent è un cilindretto, una struttura a rete metallica, che si inserisce nelle arterie già dilatate con la tecnica del palloncino per tenere aperto il vaso. Quello medicato, in più, rilascia un farmaco che impedisce la restenosi, ossia la riocclusione dei vasi.
In sostanza è una protesi che viene inserita durante l'angioplastica per mantenere aperta nel tempo la parte di arteria in via di occlusione.
Rimanendo all'interno all'organismo, può causare attacchi da parte delle cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale