Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 411 a 420 DI 629

06/05/2011 Un consumo regolare riduce le possibilità di una crisi

Pesce a tavola per prevenire l'ictus
Un consiglio alimentare sempre valido e attuale quello di mangiare pesce. Lo ribadisce ora una ricerca del Karolinska Institutet di Stoccolma pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition.
I ricercatori scandinavi hanno analizzato per oltre un decennio un vasto campione di quasi 35 mila donne nate fra il 1914 e il 1948, chiedendo loro alla fine del periodo di compilare un questionario con oltre 350 domande sulle loro abitudini alimentari, lo stile di vita e la presenza o meno di ... (Continua)

06/05/2011 L'influenza della sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno sulla pressione

Ipertensione arteriosa nell'OSAS
Le maggiori conseguenze a lungo termine della sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno (OSAS) sono a carico dell’apparato cardiovascolare. In assenza di trattamento il rischio di eventi cardiovascolari è elevato, almeno nei pazienti con OSAS grave.
Anche se l’uso abituale della pressione continua positiva per via nasale (CPAP) durante il sonno normalizza tale rischio, la frequente coesistenza di altri fattori, quali obesità, ipertensione, dislipidemia, o fumo di sigaretta, rende difficile ... (Continua)

29/04/2011 Aumenta la concentrazione di Hdl nelle persone che abbandonano il fumo

Smetti di fumare e il colesterolo buono si alza
Ecco un altro motivo per smettere di fumare. La rinuncia alla dipendenza da nicotina produce infatti nell'organismo un aumento dei valori di colesterolo Hdl, ovvero quello definito “buono”. Lo afferma una ricerca americana dell'Università del Wisconsin che ha coinvolto circa 1000 volontari fumatori di entrambi i sessi.
In seguito a una serie di tentativi, il 36 per cento del campione è riuscito a dire basta alle sigarette, mostrando un miglioramento dei livelli di colesterolo Hdl nel ... (Continua)

20/04/2011 La circonferenza del polso nei bimbi obesi determina il possibile rischio

Polso come fattore predittivo di infarto e ictus
Misurare il polso dei bambini con problemi di peso può predire il rischio di infarto e di ictus in età adulta. L'efficacia sarebbe maggiore del calcolo del Bmi, l'indice di massa corporea comunemente utilizzato. Lo ha scoperto uno studio di ricercatori della Sapienza di Roma e del Polo Pontino pubblicato su Circulation: Journal of the American Heart Association.
La sperimentazione ha riguardato un totale di 477 bambini fra i 10 e i 12 anni dei quali sono stati analizzati inoltre i livelli ... (Continua)

14/04/2011 Nuovo contraccettivo ormonale sottocutaneo sostituisce la pillola giornaliera

Contraccezione, arriva la pillola del futuro
Potrebbe essere una vera e propria rivoluzione quella proposta dal contraccettivo Nexplanon. Si tratta infatti di un dispositivo ormonale che va introdotto sotto pelle sostituendo in tutto e per tutto le funzioni della pillola.
Lo impianta il ginecologo appena sotto la cute del braccio, rimane posizionato per tre anni e non ci si deve più occupare, e preoccupare, della contraccezione. E se si cambia idea, basta rimuoverlo. Nessun rischio, quindi, di dimenticare di prendere la pillola: cosa ... (Continua)

24/03/2011 Impiantato cuore di 25 grammi per limitare gli effetti dello scompenso cardiaco
Un trapianto a cuor leggero
Il cuore più piccolo del mondo batte nel torace di un uomo di 77 anni, il primo in Italia a giovare di un dispositivo ideato dalla Columbia University e prodotto in Germania. Si tratta di un cuore ultratecnologico grande come una batteria stilo e dal peso di 25 grammi che svolge le normali funzioni dell'organo compromesso e migliora notevolmente la qualità della vita di pazienti affetti da scompenso cardiaco, rallentando peraltro l'evoluzione della patologia.
L'impianto è stato eseguito ... (Continua)
24/03/2011 Studio italiano su 832 pazienti sottolinea gli effetti del farmaco
Leucemia mieloide cronica, imatinib la guarisce
I pazienti affetti da Leucemia Mieloide Cronica (LMC) trattati per due anni con imatinib hanno un tasso di mortalità simile a quello della popolazione sana. Lo ha dimostrato la ricerca denominata ILTE (imatinib long time effects), i cui risultati saranno pubblicati sul Journal of the National Cancer Institute.
Lo studio ILTE, coordinato dal Prof. Carlo Gambacorti Passerini, professore associato di Medicina Interna presso la facoltà di Medicina dell’Università di Milano-Bicocca, è la prima ... (Continua)
23/03/2011 Al via la campagna di sensibilizzazione contro i disturbi dell'erezione

Sulla disfunzione erettile “Basta scuse”
Eventualità sempre meno rara la disfunzione erettile per gli uomini italiani. Le statistiche parlano di 1 uomo colpito su 8 da una patologia che pregiudica la vita sessuale della coppia, ma che spesso rappresenta anche il sintomo di problemi di natura cardiovascolare e di un diabete latente.
In tal senso, riveste un ruolo importante la campagna di sensibilizzazione “Basta scuse”, che prevede, fra l'altro, la possibilità di visite gratuite e consulenze personalizzate. Nel corso del ... (Continua)

15/03/2011 Il rischio di sviluppare la malattia scende del 50% mangiando pesce

Pesce, dieta e regole contro la degenerazione maculare
Mangiare pesce fa bene agli occhi, in virtù degli acidi grassi Omega 3 contenuti nel pesce azzurro, nel salmone e in altre specie ittiche. Una dieta ricca di pesce, infatti, può rallentare la Degenerazione Maculare Legata all'Età (DMLE), una patologia che offusca la visione centrale e che compare di solito dopo i 60 anni.
Infatti stando ad una ricerca della Harvard Medical School e pubblicata sugli Archives of Ophthalmology, una porzione di pesce alla settimana diminuisce quasi della meta' ... (Continua)

14/03/2011 Iniziative in tutto il mondo per informare e sensibilizzare

Una settimana per il cervello
In questi giorni si celebra anche in Italia la Settimana mondiale del cervello, promossa dalla Società Italiana di Neurologia. Sono previste tante iniziative di informazione e sensibilizzazione su tutto il territorio nazionale, tra cui: “Neurologia a Porte Aperte”, progetto che prevede l’apertura delle strutture ospedaliere per fornire informazioni sulle attività neurologiche e per permettere visite guidate dei reparti e dei laboratori al fine di far conoscere il lavoro dei neurologi sia dal ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale