Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 261 a 270 DI 629

24/10/2013 11:23:40 Effetto collaterale positivo dalla profilassi contro l'influenza

Cuore più sano grazie al vaccino antinfluenzale
Vaccinarsi fa bene anche al cuore. A dirlo è una meta-analisi pubblicata su Jama da un gruppo di ricercatori dell'Università di Toronto diretti dal prof. Jacob A. Udell. La vaccinazione stagionale utilizzata per tenere a bada la diffusione dei virus influenzali avrebbe infatti come “effetto collaterale” la messa in moto di alcuni meccanismi benefici per la salute del nostro cuore.
In particolare, chi si vaccina ha meno possibilità di essere ricoverato per scompensi cardiaci o infarti, e i ... (Continua)

24/10/2013 I bambini nati grazie alla fecondazione assistita rischiano di più

I rischi della fecondazione assistita
La fecondazione assistita è associata a un rischio maggiore di cancro nei bambini nati grazie alle varie tecniche utilizzate per stimolare le gravidanze. A dirlo è una vasta revisione sistematica prodotta dai ricercatori del Danish Cancer Society Research Center di Copenaghen guidati dalla dott.ssa Marie Hargreave.
L'analisi ha preso in esame 25 studi pubblicandone il resoconto su Fertility and Sterility. I dati dimostrano che i bambini nati dopo un trattamento di fecondazione assistita ... (Continua)

24/10/2013 Nuove tecniche mini-invasive per migliorare la prognosi

Stenosi aortica, l'efficacia delle nuove protesi
La ricerca nel campo della cardiologia interventistica è da sempre una delle più effervescenti. L'adozione delle nuove protesi in caso di stenosi aortica grave ne è la diretta testimonianza. La patologia è causata da una degenerazione delle cuspidi, ovvero i lembi delle valvole, che si calcificano e riducono il proprio movimento causando di conseguenza un'apertura deficitaria e rallentando il flusso di sangue che proviene dal ventricolo sinistro.
La malattia rimane per molto tempo ... (Continua)

23/10/2013 11:14:03 Incertezza su benefici o rischi da una sua assunzione programmata

I supplementi di calcio sono necessari?
Un team dell'Università della California guidato da Douglas C. Bauer ha pubblicato sul New England Journal of Medicine una meta-analisi sull'uso del calcio per la prevenzione delle fratture.
Fra medici e pazienti non vi è unanimità nel considerare il calcio come elemento necessario per la riduzione del rischio di fratture.
Quel che è certo è che una carenza prolungata della sostanza può predisporre il soggetto all'osteoporosi, ma è convinzione comune che il minerale possa proteggere anche ... (Continua)

22/10/2013 14:41:01 Una è contenuta nel latte materno

Due proteine rendono immuni all'Hiv
Essere immuni nei confronti dell'Hiv è possibile. Lo dimostrano due differenti ricerche sull'argomento, la prima delle quali è stata pubblicata sulla rivista Pnas da un team della Duke University guidato dalla dott.ssa Sallie Permar.
I ricercatori hanno scoperto che nel latte materno è presente una proteina in grado di inibire la trasmissione del virus. La proteina in questione si chiama Tenascina-C e spiega la ragione per cui molti bambini di donne sieropositive nascono senza essere ... (Continua)

04/10/2013 Scoperta la causa alla base del nesso fra igiene orale e malattie cardiache

Cuore e denti, le statine fanno bene a entrambi
I pazienti affetti da patologie cardiache e con infiammazioni alle gengive beneficiano di alte dosi di statine. A dirlo è una ricerca pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology che riafferma il nesso esistente fra salute dentale e cardiaca.
Lo studio - condotto da Ahmed Tawkol e dal suo team della Cardiac Imaging Trials Program at Massachusetts General Hospital e dell'Harvard Medical School – ha coinvolto 59 pazienti affetti da malattie cardiache o a rischio sottoponendoli ... (Continua)

01/10/2013 I benefici dell'olio come base della dieta mediterranea

L'olio assicura benessere perché simile al latte materno
Olio simile al latte materno? Pare di sì, almeno in termini nutrizionali, come ricorda il ricercatore del Consiglio nazionale ricerche-Istituto genetica vegetale, Saverio Pandolfi: “l'olio extravergine d'oliva di qualità è il grasso più simile a latte materno, in termini di Omega 6 e Omega 3, composti di alto interesse salutistico contenuti nel prodotto principe della dieta mediterranea, ma solo se viene fatto un corretto lavoro in frantoio".
Assumere quotidianamente olio extravergine di ... (Continua)

26/09/2013 Differenza di genere determinante nello sviluppo di malattie cardiache

Il cuore delle donne è più forte
Sarà anche più sensibile, ma di certo il cuore delle donne è più forte. Le statistiche sugli eventi cardiovascolari parlano chiaro, con una netta prevalenza degli uomini nei panni delle vittime.
Uno studio condotto da ricercatori della Stanford University School of Medicine ipotizza che il vantaggio biologico sia rappresentato da una maggiore capacità di resistenza all’insulina da parte femminile. La non corretta elaborazione dell’insulina porta infatti a complicanze di tipo cardiaco. I ... (Continua)

20/09/2013 20:07:40 Non influenzano la progressione dell'aterosclerosi coronarica
Inibitori diretti della renina
La riduzione della pressione sanguigna e l'inibizione del sistema renina-angiotensina -aldosterone sono obiettivi del trattamento dell'aterosclerosi. Per chiarire gli effetti, ad oggi non ancora investigati, dell'inibizione della renina mediante il farmaco aliskiren sulla progressione dell'aterosclerosi coronarica è stato condotto lo studio Aquarius. I risultati dello studio sono stati pubblicati da Jama in contemporanea alla sua presentazione all'European society of cardiology congress 2013. ... (Continua)
10/09/2013 10:32:31 Quando l'alcol è uno strumento per dimagrire

Drunkoressia, ubriache e magre da morire
Adolescenti con la mania dell’alcol, griffatissime e curatissime passano le ore in solitudine chattando sui social finché non scatta l’ora ics, quella dell’happy hour.
Figlie della cultura dello sballo, per divertirsi e provare qualche emozione si sbronzano con gli amici o il toy boy di turno. Usano l’alcool per disinibirsi di fronte agli altri e sentirsi accettate dal gruppo. Arrabbiate con la vita non pensano al futuro non hanno ambizioni, desideri se non quello di ridurre drasticamente ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale