Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 251 a 260 DI 629

02/12/2013 12:30:01 Ricercatori tedeschi lanciano l'allarme sulle bevande energetiche

Gli energy drink fanno male al cuore
Forse al palato sì, ma al cuore non piacciono proprio. Parliamo degli energy drink o bevande energetiche, bibite che possono indurre un'alterazione delle normali funzioni cardiache, secondo uno studio tedesco dell'Università di Bonn.
I ricercatori hanno osservato grazie a una risonanza magnetica cardiaca cosa accadeva nell'organismo umano un'ora dopo l'assunzione della bevanda, che contiene alte concentrazioni di caffeina e taurina.
Lo studio, presentato durante il convegno annuale della ... (Continua)

27/11/2013 16:26:18 Rischio di patologie cardiovascolari a causa della presenza di sodio

Occhio al sale nei farmaci
Anche i farmaci fanno ammalare. Quel che sembra un paradosso viene evidenziato da una ricerca dell’Università di Dundee e dello University College of London, secondo cui i livelli elevati di sale nelle medicine utilizzate comunemente possono aumentare il pericolo di insorgenza delle patologie cardiovascolari. Si tratta in particolare dei farmaci di tipo effervescente o solubile che, stando agli esiti dello studio firmato da Jacob George, causavano un rischio cardiovascolare maggiore del 16 per ... (Continua)

26/11/2013 Fondamentale la prevenzione attraverso l'attività fisica
Muoversi per scongiurare la diabesità
Sono 2 milioni le persone in Italia affette da una duplice pericolosa condizione, la diabesità, ovvero la contemporanea presenza di obesità e diabete. Nel corso della Diabesity Prevention Conference che si è tenuta a Roma, gli esperti hanno sottolineato l'esigenza assoluta di fare prevenzione servendosi in primo luogo dell'attività fisica.
La sedentarietà è infatti uno dei mali assoluti della nostra epoca, che ha fra le peggiori conseguenze proprio l'insorgenza di obesità e diabete, la cui ... (Continua)
23/11/2013 09:55:43 Effetto antipertensivo paragonabile a quello dei farmaci

I semi di lino abbassano la pressione
Dal lino potrebbe arrivare un nuovo valido aiuto per tutte le persone che soffrono di pressione alta. Un consumo quotidiano dei semi di lino, infatti, sarebbe associato a una riduzione dell'ipertensione, stando a quanto afferma uno studio appena pubblicato sulla rivista di settore Hypertension.
Grant Pierce, coordinatore dello studio e direttore del Canadian Centre for Agri-food Research in Health and Medicine dell'University of Manitoba di Winnipeg, in Canada, spiega: “finora i semi di ... (Continua)

22/11/2013 11:34:09 Non servono pesi e macchinari per restare in forma

Bodyweight, il tuo corpo come strumento di fitness
Il segreto è nel nostro corpo. Per allenarci a dovere non servono macchinari particolari né bilancieri, ma soltanto il peso del nostro corpo. Gli esperti di fitness sostengono che per spingere, tirare e sollevare, il nostro corpo opporrà la resistenza ideale ad allenare e tonificare se stesso.
“Se le persone si rendessero conto di quanto il corpo possa essere utile e trasformarsi in un bilanciere, in una sbarra, in un peso, è probabile che molti deciderebbero di rimettersi in forma con più ... (Continua)

11/11/2013 Probabilità di insorgenza ridotte grazie alla frutta a guscio

La frutta secca contro il cancro del pancreas
Il rischio di cancro del pancreas si abbasserebbe consumando frutta secca. Mangiare noci, mandorle e pistacchi avrebbe infatti un effetto protettivo nei confronti di uno dei big killer della nostra epoca, al di là dei potenziali fattori di rischio associati alla malattia.
A dirlo è uno studio del Brigham and Women’s Hospital e della Harvard Medical School di Boston che ha preso in esame il nesso fra consumo di noci e rischio di tumore pancreatico in una popolazione di oltre 75mila donne che ... (Continua)

09/11/2013 08:59:10 La nuova varietà non causa neanche lacrimazione

La cipolla che fa bene al cuore
Una cipolla che fa sorridere. In ogni senso. Un team di ricercatori neozelandesi ha messo a punto una nuova varietà dell'ortaggio che non fa lacrimare gli occhi, ma soprattutto aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare e facilita il controllo del peso corporeo.
Le proprietà già insite nella cipolla sono state esaltate dal lavoro degli scienziati del New Zealand Institute for Plant and Food Research Limited. Il team, composto da Susan J. Thomson, Paula Rippon, Chrissie Butts, Sarah Olsen, ... (Continua)

08/11/2013 La radioterapia sul lato sinistro può pregiudicare la salute del cuore

Rischio Rx associato a trattamento del cancro al seno
Fra le donne sottoposte a radioterapia sul lato sinistro del torace il tasso di malattie cardiache risulta più alto della media. A dirlo è una ricerca pubblicata su Jama Internal Medicine da un gruppo di scienziati del Columbia University Medical Center di New York.
Uno degli autori, David Brenner, spiega: “dato il miglioramento della sopravvivenza a lungo termine raggiunto negli ultimi decenni per il cancro al seno, minimizzare le complicazioni legate al trattamento assume sempre maggiore ... (Continua)

30/10/2013 Rischio di morte abbattuto grazie a piccole occupazioni

Un orto ti allunga la vita
Aveva ragione Candide, “bisogna coltivare il proprio giardino”. Curioso modo di intendere il fitness, ma a quanto pare coltivare un orto dà i suoi frutti, e non solo in senso letterale. Secondo una recente ricerca pubblicata sul British Journal of Sports Medicine, l'abitudine di curare il proprio orticello personale dopo i 60 anni aiuterebbe ad abbattere il rischio di una morte precoce addirittura di un terzo.
In realtà, sono diverse le attività che rivelano questo benefico effetto ... (Continua)

28/10/2013 09:47:24 Un questionario rivela la disfunzione sessuale

La complicanza-tabù della donna con diabete
Un nuovo questionario a 6 punti messo a punto da ricercatori di Napoli e Roma consente di rivelare la presenza della disfunzione sessuale femminile.
La disfunzione sessuale femminile nella donna con diabete è una nuova patologia i cui contorni si stanno definendo in questi ultimi anni. Molto più articolata di quella maschile, la disfunzione sessuale femminile può coinvolgere tutta una serie di ‘domìni’ della sessualità femminile: dal desiderio, all’eccitazione, fino all’orgasmo.
Per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale