Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 629

Risultati da 171 a 180 DI 629

16/10/2014 09:42:00 Obesità e colesterolo ridotti, minor rischio di malattie cardiovascolari

La dieta mediterranea efficace contro la sindrome metabolica
La dieta mediterranea dimostra ancora una volta la sua efficacia nel salvaguardare la nostra salute. Uno studio apparso sul Canadian Medical Association Journal sostiene che il regime alimentare dei paesi mediterranei sia molto utile per la salute di cuore e arterie, e per contrastare gli effetti della sindrome metabolica.
Si tratta di una condizione caratterizzata da una serie di squilibri metabolici che rappresentano altrettanti fattori di rischio cardiovascolare, oltre a rendere più ... (Continua)

10/10/2014 10:40:00 Aumenta le possibilità di ricovero per scompenso cardiaco

L'antidiabetico saxagliptin rischioso per il cuore
L'insufficienza cardiaca è più probabile se si assume il farmaco antidiabetico saxagliptin. È quanto afferma uno studio pubblicato su Circulation da un team del Brigham and Women Hospital presso l'Harvard Medical School di Boston coordinato dal prof. Deepak Bhatt.
Il dato emerge dall'analisi di un ampio trial clinico randomizzato che ha confrontato il placebo con saxagliptin, un antidiabetico inibitore selettivo della dipeptidilpeptidasi 4 (Dpp-4).
Il prof. Bhatt spiega: “non solo il ... (Continua)

10/10/2014 L'effetto dimagrante è limitato ma i benefici ci sono comunque

Il pompelmo fa bene al girovita
Niente miracoli, ma benefici evidenti sì. Questa sembra essere la conclusione di uno studio sul consumo di pompelmo all'interno di un regime alimentare equilibrato. Secondo una ricerca dell'Università della California di Berkeley, il succo di pompelmo sarebbe un valido alleato nella lotta al sovrappeso.
Gli esiti dello studio, pubblicato su Plos One, rivelano che i topi alimentati con una dieta ricca di grassi, integrata però con il consumo di succo di pompelmo, mostravano una riduzione di ... (Continua)

09/10/2014 11:20:00 Aumentata l'incidenza fra i più giovani

La cocaina e il rischio di infarto
Una buona e una cattiva notizia. Se da un lato è diminuita la mortalità per infarto, dall'altro è aumentata la frequenza nei giovani. La causa? L'uso sempre più frequente, soprattutto tra le fasce più giovani, di sostanze come la cocaina.
A lanciare l'allarme è la Società Italiana di Prevenzione Cardiovascolare. "La mortalità da infarto oggi è in riduzione: siamo arrivati al di sotto del 5% e questo è già un grosso passo in avanti. A preoccupare, però, è l'aumento di incidenza dell'infarto ... (Continua)

07/10/2014 09:26:57 Nuovo studio conferma benefici per l’enzima beta-HSDI

Caffè verde, un alleato per la pressione sanguigna
Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di caffè verde, ma non tutti sono a conoscenza di cosa esso sia realmente e in cosa si differenzia dal caffè che tutti conosciamo.
Quando si parla di Green Coffee, la mente viene automaticamente proiettata in foreste amazzoniche e in luoghi esotici dove si pensa possa svilupparsi e maturare questo chicco, che i più considerano semplicemente una versione “verde” di quello comune. In realtà, non si tratta di un caffè esotico, ma di un chicco di ... (Continua)

23/09/2014 16:00:00 Disponibile a breve nuova formulazione

Nuova aspirina contro il dolore
Una nuova aspirina riformulata per il contrasto del dolore e delle infiammazioni. Si tratta di una novità che assicura la propria attività analgesica in metà tempo rispetto ad una compressa tradizionale da 500mg, offrendo al paziente un valido rimedio nel trattamento sintomatico del dolore da lieve a moderato come mal di testa, dolori cervicali, dolori muscolari, mal di schiena e disturbi infiammatori.
Nuova Aspirina Dolore e Infiammazione si avvale dell’innovativa tecnologia MicroActive, ... (Continua)

23/09/2014 11:36:00 L'80 per cento degli uomini potrebbe salvarsi

Lo stile di vita può evitare 4 infarti su 5
Tutto, o quasi, dipende da noi. Questo il senso dell'ultima ricerca in tema di eventi coronarici e stile di vita adottato. Secondo lo studio pubblicato sul Journal of American College of Cardiology da un team di ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, infatti, ben l'80 per cento degli uomini che incorrono in eventi cardiovascolari gravi come l'infarto e l'ictus potrebbero salvarsi adottando uno stile di vita più regolare.
Gli scienziati svedesi hanno una riduzione significativa ... (Continua)

16/09/2014 16:37:00 A rischiare sono soprattutto i reni
Diabete, il problema del target glicemico
Nella cura del diabete da qualche anno non esiste più un target glicemico a ‘taglia unica’; la parola d’ordine, è ormai ‘personalizzazione degli obiettivi glicemici’. Così, il target di emoglobina glicata non è più ‘inferiore al 7% per tutti’, ma in alcune popolazioni (anziani fragili, pazienti con importanti comorbilità, complicanze gravi e lunga durata della malattia diabetica) può essere spostato in alto, arrivando anche a 8,5%.
I grandi trial degli ultimi anni, come l’ACCORD, hanno ... (Continua)
16/09/2014 15:59:00 Pressione alta determinata soprattutto dal consumo di zucchero

Zucchero peggio del sale per gli ipertesi
Non è il sale il vero nemico degli ipertesi, ma lo zucchero. A dirlo è una nuova ricerca condotta dagli scienziati del Saint Luke’s Mid America Heart Institute di Kansas City e pubblicata sull’American Journal of Cardiology.
Assunto in grandi quantità lo zucchero può influenzare l’attività dell’ipotalamo, provocando così un aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna. Da eliminare assolutamente dalla dieta quotidiana sono le bevande zuccherate gassate, responsabili di veri e ... (Continua)

15/09/2014 17:59:14 Farmaco si rivela superiore rispetto agli antagonisti della vitamina K

Rivaroxaban e Vka nella fibrillazione atriale non valvolare
In caso di fibrillazione atriale non valvolare nei pazienti avviati a cardioversione, l’anticoagulante orale rivaroxaban si è rivelato superiore in termini di protezione dagli eventi trombotici rispetto agli antagonisti della vitamina K (Vka).
Anche il rischio di sanguinamenti maggiori risulta notevolmente ridotto. Ad affermarlo è lo studio X-VeRT, presentato nel corso del congresso della European Society of Cardiology di Barcellona.
Il dott. Riccardo Cappato, direttore del centro di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale