Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 630

Risultati da 91 a 100 DI 630

20/01/2015 15:44:26 Il ruolo di Bdnf

Ecco la molecola che attiva la paura
Un giorno sarà possibile trattare in maniera specifica l'ansia e gli attacchi di panico. È quanto si deduce da una ricerca pubblicata su Nature da un team del Cold Spring Harbor Laboratory coordinato dal prof. Bo Li.
La paura viene codificata all'interno dei circuiti neuronali e memorizzata in una specifica regione del cervello, l'amigdala centrale. Viene di fatto attivata dallo molecola Bdnf (Brain-derived Neurotrophic Factor, Fattore neurotrofico cerebrale).
La prima ad indagare sui ... (Continua)

19/01/2015 12:44:42 Prima applicazione allo IEO di Milano
Fistola bronchiale guarita con staminali riparatrici
Il New England Journal of Medicine ha appena pubblicato i risultati del primo caso mai realizzato di riparazione del tessuto bronchiale con cellule staminali, che decreta in modo definitivo il passaggio dal laboratorio alla clinica di queste cellule studiate ovunque nel mondo per il loro potere di rigenerarsi nei tessuti in cui sono trasferite.
La tecnica è stata sviluppata dal dott. Francesco Petrella, vice direttore della Divisione di Chirurgia Toracica dell'Istituto Europeo di Oncologia ... (Continua)
15/01/2015 15:00:31 Ottenuti partendo dai precursori miogenici
Ecco i muscoli in provetta
Un team di ricercatori della Duke University è riuscito per la prima volta a realizzare delle fibre muscolari in provetta del tutto funzionanti. I muscoli reagiscono come quelli naturali rispondendo a vari stimoli elettrici, biochimici o ai farmaci.
Lo studio, pubblicato su eLife, è firmato da Nenad Bursac e Lauran Madden. I muscoli sono stati ottenuti sulla base dei precursori miogenici, cellule ricavate a loro volta dalle staminali e moltiplicate più di 1000 volte. Le cellule sono state ... (Continua)
13/01/2015 17:34:17 Studio danese indaga sui meccanismi della dipendenza

Liberarsi dalla cocaina con un nuovo approccio
La dipendenza da cocaina si può superare. Lo rivela uno studio danese pubblicato dall'Università di Copenhagen sul Journal of Biological Chemistry. Gli scienziati nordeuropei hanno infatti indagato in maniera approfondita il meccanismo alla base della dipendenza dalla droga, scoprendo aspetti interessanti che possono condurre alla messa a punto di nuove terapie.
La dopamina è un neurotrasmettitore fondamentale nel processo che porta alla dipendenza, dal momento che è coinvolto nelle ... (Continua)

13/01/2015 10:33:49 Cosa ci spinge a intrattenere rapporti con gli altri

Come può essere definita la relazione umana
La relazione umana è l'incontro reciproco di conoscenza dell’altro ed autoconoscenza che può portare benessere e continuità nella relazione che viene ricercata e voluta oppure può restare una semplice relazione dovuta a situazioni contingenti quali lavorative.
Gli aspetti principali che spingono ad intrattenere relazioni con l’altro possono essere l’attrazione per l’aspetto sessuale e quindi un interesse a conoscere e corteggiare per cercare di instaurare una relazione dove ci sia un ... (Continua)

12/01/2015 17:38:11 I soggetti colpiti mostrano un'iperattivazione della sfera cognitiva

Gli ansiosi sono più intelligenti
Sarà di scarsa consolazione, ma se soffrite di ansia sappiate che siete più intelligenti della media. A dirlo è uno studio di ricercatori della Lakehead University, nell'Ontario (Canada), che hanno analizzato 126 giovani, sottoponendoli ad alcuni test intellettivi.
Hanno così scoperto che i soggetti ansiosi mostrano una maggiore attivazione delle facoltà cognitive. Il tipo di intelligenza coinvolta è quella linguistico-verbale, vale a dire la capacità di parlare e scrivere in maniera ... (Continua)

19/12/2014 14:20:02 Come deve reagire un atleta

La paura di vincere
Può succedere che quando un atleta sperimenti un successo non preventivato, viva la preoccupazione di dover dimostrare di valere tale prestazione e quindi sperimenti ansia per la prossima prestazione dove tutti aspetteranno una sua conferma o meno.
È importante per l’atleta o la squadra una buona preparazione mentale volta alla gestione della vittoria ed allo sviluppo dell’autoefficacia personale che ti permette di tirare fuori le risorse personali quando devi affrontare una situazione ... (Continua)

17/12/2014 11:58:19 L'effetto di bumetanide sui meccanismi cerebrali
Un farmaco aiuta la plasticità del cervello
Uno studio italiano dimostra la possibilità di stimolare la naturale plasticità del cervello grazie all'utilizzo di un diuretico. La ricerca, pubblicata su Nature Neuroscience da scienziati di Iit, In-Cnr e Cibio, dimostra che la fase in cui il cervello si sviluppa in modo plastico può essere prolungata agendo su un neurotrasmettitore, il GABA. Il risultato potrebbe aprire nuove strade a terapie per il sistema nervoso e per alcune deficienze del sistema visivo
La ridotta plasticità cerebrale ... (Continua)
17/12/2014 11:30:00 Ridotte le tensioni provocate dallo stress

Lo yoga fa bene al cuore
Praticare yoga aiuta a prevenire le malattie cardiache, riducendo tensioni e ansia. Lo conferma una meta-analisi dell'Erasmus University Medical Center di Rotterdam pubblicata sullo European Journal of Preventive Cardiology e basata sulla revisione di 37 studi precedenti.
Dalla meta-analisi emerge che la pratica dello yoga determina una serie di vantaggi legati a un minor rischio di obesità, di ipertensione e di ipercolesterolemia.
In ogni caso, gli appassionati di yoga possono essere ... (Continua)

11/12/2014 11:52:00 Allo studio nuove soluzioni per superare la fobia da puntura

Come mandare in pensione gli aghi
Assumere farmaci e vaccini senza bisogno degli aghi. Un sogno per chi soffre l'idea di vedere la propria pelle bucherellata, seppur con intenti terapeutici. Alcune sperimentazioni stanno cercando di ovviare al problema.
Una ricerca degli scienziati dell'Università di Belfast ha prodotto un cerotto caratterizzato dalla presenza di 361 micro-aghi in polimero che tuttavia non arrivano a colpire i centri nervosi e non provocano quindi alcun dolore, pur assicurando la somministrazione del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale