Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 630

Risultati da 341 a 350 DI 630

28/06/2011 Una nuova forma di comunicazione, capace di mediare fra terapeuta e mondo reale

Bulimia e anoressia, l'aiuto della realtà virtuale
Contro i disturbi del comportamento alimentare ecco la Virtual Reality, una metodica avveniristica che, abbinata alla seduta psicoterapica, riesce a far ottenere risultati incoraggianti e in tempi più brevi.
Mentre negli USA e in molti paesi d’Europa la Realtà Virtuale è già, da una decina d’anni, uno strumento consolidato nella pratica clinica, in Italia ha tardato ad apparire. La Casa di Cura Villa Santa Chiara, centro d’eccellenza nella cura dei disturbi psichici e sempre aperta a tutte ... (Continua)

28/06/2011 Ricercatori italiani ne chiariscono la genesi su modello murino

Emicrania severa, scoperto il meccanismo che la scatena
Un team di ricercatori italiani ha studiato un modello animale murino che riproduce fedelmente una forma di emicrania severa. È stata inserita nel genoma del topo la mutazione del gene ATP1A2 che era stata precedentemente isolata da pazienti affetti da emicrania emiplegica familiare di tipo 2 (FHM2).
La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Plos Genetics, potrebbe aprire la strada per la cura farmacologia di questa grave patologia, ma anche di altri tipi di emicrania. L'emicrania ... (Continua)

27/06/2011 In agguato il photoaging e la possibilità di danni cutanei

Estate, le regole per un’abbronzatura senza rischi
Gli italiani non rinunciano alla tintarella, e il look abbronzato è considerato segno di salute. Ma è veramente così? "Non esattamente. I raggi ultravioletti sono causa di un danno cutaneo che si chiama photoaging. E si manifesta con la comparsa di rughe sottili ai lati degli occhi e della bocca, capillari sul naso e sugli zigomi, lentiggini e macchie e, infine, con un rilassamento cutaneo chiamato elastosi solare. Le zone più colpite sono le più fotoesposte come la faccia, il collo e il ... (Continua)

21/06/2011 In vacanza senza glutine

Vademecum del turista celiaco in vacanza
L'estate è tempo di vacanze e di partenze anche per i turisti celiaci: queste persone, seguendo alcuni semplici suggerimenti, possono stare tranquille e godersi senza preoccupazioni un periodo di riposo e svago.
Scegliere mete italiane significa non dover modificare in modo significativo le proprie abitudini: è possibile infatti acquistare i prodotti senza glutine a marchio Spiga Barrata in farmacia e al supermercato o i prodotti del libero commercio presenti nel Prontuario AIC. Inoltre - ... (Continua)

15/06/2011 L'efficacia di Mectizan sulla cecità fluviale
Oncocercosi, una malattia che viene dai fiumi
L’oncocercosi, conosciuta anche come cecità fluviale, provoca un intenso prurito, dermatiti e lesioni oculari che portano alla cecità. La malattia è provocata da un parassita filariforme, l'Onchocerca volvulus ed è trasmessa all’uomo dalla puntura di una piccola mosca nera che vive soprattutto in fiumi dallo scorrimento veloce.
Nei villaggi più a rischio si viene circondati da nugoli di mosche che arrivano a pungere fino a 10.000 volte al giorno. Le larve una volta nel corpo dell’uomo ... (Continua)
15/06/2011 Indiscrezioni e pettegolezzi aumentano il livello di attenzione

Spettegolare fa bene al cervello
Non abbiate sensi di colpa, il pettegolezzo è stato riabilitato da una serissima ricerca americana. Un team di psicologi delle Università di Boston, della California e di Harvard ha stabilito infatti che prestarsi al gossip, all'arte dello spettegolare, produce un effetto positivo sul nostro cervello.
La ricerca, pubblicata su Science, sostiene che parlare e sentir parlare male degli altri aumenta il nostro livello di attenzione nei confronti di una potenziale minaccia. Per dimostrarlo ... (Continua)

14/06/2011 Ricerca europea sulle mutazioni genetiche che causano il morbo di Paget
Ecco i geni delle malattie delle ossa
La ricerca sulle malattie delle ossa fa un importante passo avanti grazie a uno studio su scala europea al quale ha dato un contributo determinante l’Italia, in particolare l’Unità Operativa Malattie del Metabolismo Minerale e Osseo dell’Ospedale di Careggi, diretta dalla professoressa Maria Luisa Brandi.
Ne dà notizia l’ultimo numero della nota rivista scientifica Nature, in un articolo dedicato al cosiddetto Morbo di Paget. Il Morbo di Paget è un’importante malattia del metabolismo ... (Continua)
10/06/2011 Terapie standard precedute da una valutazione dello sviluppo neurocognitivo
Tumori cerebrali infantili, utile un esame neuropsicologico
Sono casi per fortuna rari, ma che purtroppo esistono in tutta la loro drammaticità. Si tratta dei tumori cerebrali che colpiscono i bambini da 0 a 14 anni, in Italia 150 casi su un milione ogni anno. Per agevolare le terapie previste, dall'intervento chirurgico alla chemioterapia e alla radioterapia, due dottoresse dell'Unità Operativa di Oncologia Pediatrica del Policlinico universitario “Agostino Gemelli” di Roma, Laura Iuvone e Laura Peruzzi, propongono una valutazione dello sviluppo ... (Continua)
03/06/2011 Da L'Aquila al Giappone, gli effetti del sisma sulla psiche dei più piccoli

Il trauma del terremoto nei bambini
Esistono macerie prodotte dai terremoti e dalle altre catastrofi naturali che sono estremamente difficili da rimuovere, anche a distanza di anni. Sono quelle che le scosse di particolare intensità lasciano nella memoria dei più piccoli e dei più indifesi che ne portano i segni dentro di sé, identificate col nome di Sindrome Postraumatica da Stress.
Dopo un lavoro durato due anni, tra raccolta di dati, screening e approfondimenti clinici anche mediante visite specialistiche ... (Continua)

26/05/2011 Efficace quanto la morfina ma senza pericoli di assuefazione

Conolidina, analgesico senza effetti collaterali
Un team di ricerca statunitense ha sintetizzato per la prima volta in laboratorio una sostanza naturale ricavata dalla corteccia di un albero già utilizzata nella medicina tradizionale cinese. Si tratta della conolidina, un potente analgesico simile alla morfina, ma privo dei suoi effetti collaterali.
Lo studio dello Scripps Research Institute, in Florida, è stato pubblicato su Nature Chemistry, sulle cui pagine i ricercatori illustrano i dettagli del metodo che li ha portati a produrre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale