Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 752

Risultati da 511 a 520 DI 752

15/09/2009 Il meccanismo di fame e sazietà

I cibi grassi non saziano e ingannano il cervello
Concedersi qualche peccato di gola di troppo con cibi grassi e appetitosi fa decisamente male alla linea. Ora si scopre uno dei meccanismi che provocano questi nefasti effetti. I cibi grassi, come burro, latte, gelato, patatine fritte e formaggio, per esempio, contengono acidi grassi saturi che ingannano il nostro cervello per tre giorni dopo la loro assunzione, interferendo con i segnali cellulari che inducono il senso di sazietà. In pratica, mangiando alimenti grassi che ci piacciono, abbiamo ... (Continua)

07/09/2009 Consigli per un buon breakfast

Cosa dare ai bimbi a colazione
Iniziare la giornata nel migliore dei modi e con gli alimenti giusti è fondamentale non solo per i grandi ma anche per i più piccini. La mattina sono circa 12 le ore trascorse dalla cena e per questo ha bisogno di assimilare tante energie per poter affrontare i giochi mattutini onde evitare una crisi ipoglicemica. Un rischio quest'ultimo maggiore nel caso dei bambini e degli adolescenti con il rischio di non essere troppo attenti a scuola. Ecco quindi cosa scegliere per far fare ai più piccoli ... (Continua)

23/08/2009 Una dieta che dura nel tempo

Con il “Metodo Montignac” perdi peso mangiando
Un nuovo modo di intendere la dieta. Che si tratti di una novità è evidente anche dal fatto che l'autore non ha dato il nome di “dieta” ma di “metodo” alla ricetta proposta per perdere e mantenere il peso. A proporlo è il nutrizionista francese Michel Montignac, ex obeso e figlio di genitori obesi.
Contrario alle diete tradizionali, che "nel 95% dei casi" falliscono perché la persona recupera i chili persi appena riprende a mangiare normalmente, Montignac si è convinto che non esista alcun ... (Continua)

30/07/2009 Vita più lunga coi latticini

Il latte fa i bimbi più alti e longevi
Poter vivere più a lungo, con ossa forti e una statura maggiore, è possibile se ci si è alimentati con latte e latticini da piccoli. Il calcio che questa bevanda, e i suoi derivati, contengono, previene l'insorgenza dell'ictus e contribuisce molto al rafforzamento osseo. Questo vale per chi si è nutrito di questi alimenti fin da piccolo, mentre gli adulti potrebbero avere problemi cardiovascolari col colesterolo contenuto in latte intero, formaggi e burro.
La rivista “Heart” ha pubblicato ... (Continua)

27/07/2009 10:31:48 

La dieta per eliminare le tossine
Chi soffre di intolleranze per mesi o addirittura per anni senza comprendere la causa dei suoi disturbi, con tutta probabilità ha un organismo intasato dall’eccesso di certi cibi, non graditi al proprio metabolismo. Per questo prima di eliminare i cibi sospetti con la dieta a rotazione, è necessario concentrare l’attenzione sulla depurazione degli organi coinvolti nell’instaurarsi dell’intolleranza, che sono l’intestino, il fegato, lo stomaco ed il sistema immunitario. Ognuno di essi è ... (Continua)

17/07/2009 Proteggere le ossa dopo la menopausa

Le vitamine efficaci contro l'osteoporosi
Con la menopausa arrivano anche i problemi per le ossa, per impedire che si indeboliscano fino ad ammalarsi, due ricerche scientifiche hanno dimostrato che i rimedi ci sono e sono molto semplici. È fondamentale fare una corretta e regolare attività fisica e mangiare molti alimenti, come la frutta e la verdura, che contengono la vitamina C e la vitamina E.
Un aumento dell’assunzione di antiossidanti, in abbinamento ad una corretta e regolare attività fisica, proteggere le donne in ... (Continua)

13/07/2009 Mangiare tanta verdure e cereali aiuta il cuore

Cavoli, broccoli e meno sale per combattere l'ipertensione
Mangiare tanta verdura, ma soprattutto cavoli e broccoli, non è solo un detto, ma fa bene davvero, soprattutto ai quasi 10 milioni di italiani che soffrono di ipertensione. Mangiarne molta aiuta a prevenire l'insorgere della malattia, uno dei cinque principali fattori di rischio alla base dell’insorgenza delle patologie cardiovascolari, prima causa di morte in Italia e nei paesi occidentali.
La soluzione è l’acido glutammico: un aminoacido presente in gran parte nei vegetali, come i ... (Continua)

16/06/2009 
Più fratture dopo chirurgia per dimagrire
Sottoporsi a un intervento chirurgico per dimagrire aumenta il rischio di fratture. Un bendaggio gastrico o un bypass del tubo digerente, infatti, riducono le quantità di calcio e vitamina D che si assumono normalmente dagli alimenti e, quindi, le ossa delle persone operate per dimagrire diventano molto più fragili.
Una ricerca statunitense della Mayo Clinic stima che sia doppio il rischio di fratture per chi si è sottoposta alla chirurgia bariatrica (quella praticata per perdere ... (Continua)
20/05/2009 

Rischio paralisi e obesità per chi esagera con la cola
Bere troppa Coca-Cola, Pepsi cola e altre bevande gasate a base di cola può condurre alla paralisi per un'estrema debolezza muscolare. Lo sostiene il dott.Moses Elisaf, dell'Università di Ioannina, in Grecia, che ha realizzato un'indagine scientifica su questo argomento pubblicata sull'International Journal of Clinical Practice e ripresa anche dal telegiornale dell'emittente inglese Bbc.
Responsabile di questo grave effetto del soft drink più diffuso al mondo sarebbe, per Elisaf, ... (Continua)

19/05/2009 
Ok a pancrelipasi contro insufficienza pancreatica esocrina
Una nuova terapia basata su capsule che rilasciano gradualmente pancrelipasi è stata appena approvata dall'ente americano di controllo sui farmaci, la Food and Drug Administration (FDA).
L'annuncio dell'ok dall'FDA è stato dato dall'azienda farmaceutica Solvay Pharmaceuticals, Inc., produttrice delle capsule a rilascio prolungato CREON® (pancrelipasi), usate per il trattamento dell’insufficienza pancreatica esocrina (IPE) causata da fibrosi cistica (FC) o da altre patologie.
Nel mondo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale