Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 752

Risultati da 441 a 450 DI 752

12/05/2011 Dati allarmanti sulle abitudini alimentari dei giovani

In sovrappeso un ragazzo su tre
Il 32% dei ragazzi tra i 7 ed i 16 anni è in sovrappeso e il 36,2% ha uno stile di vita sedentario. Questi i dati che emergono da una ricerca condotta dagli esperti dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano, che hanno analizzato peso, altezza e stile di vita di 2530 bambini e adolescenti di età compresa tra i 7 e 16 anni (48,5 % femmine e 51,5 % maschi, dei quali il 51% del nord e 49% del sud).
“Sapevamo purtroppo che la popolazione italiana, compresi i bambini, tende all’obesità – ha ... (Continua)

04/05/2011 Assunti a cena i carboidrati favoriscono il dimagrimento

Pasta e pane meglio di sera
Sono l'imputato preferito di chiunque si accinge a cominciare una dieta. Si tratta dei carboidrati, le cui percentuali di assunzione diminuiscono notevolmente in ogni dieta ipocalorica che si rispetti. Una ricerca si concentra ora non sulla quantità, ma sulla distribuzione dei carboidrati durante la giornata, scoprendo che consumarne di più la sera avrebbe dei vantaggi non irrilevanti per la buona riuscita della dieta.
A sostenerlo sono alcuni ricercatori dell'Università di Gerusalemme che ... (Continua)

02/05/2011 I frutti che crescono in maniera spontanea sono più benefici

Mirtilli selvatici, una fonte di antiossidanti
Selvatico è meglio. Lo dice una ricerca di diversi centri americani sulle proprietà antiossidanti dei mirtilli raccolti ai tropici. Per la precisione, gli antiossidanti sarebbero 11 volte più presenti ed efficaci rispetto ai mirtilli coltivati a latitudini più settentrionali.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Agricultural and Food Chemistry, ha classificato questa specifica varietà di mirtilli al primo posto su un totale di 40 alimenti con proprietà benefiche per il nostro organismo. ... (Continua)

15/04/2011 18:48:17 I venti hanno portato radioattività molto bassa in Italia

Radiazioni arrivate anche in Italia
L’incidente alla centrale nucleare di Fukushima sta contaminando il mondo intero, anche se in maniera molto ridotta. I radionuclidi partiti dal Giappone sono stati rilevati anche in Europa.
Una Organizzazione non governativa francese, il Criirad, acronimo che sta per Commissione di ricerca e informazione indipendenti sulla radioattività, lancia un allarme per bambini, donne incinte e in allattamento francesi.
In sintesi dice che effettivamente il rischio di radiazioni da parte delle ... (Continua)

12/04/2011 Ricerca dell'Inran mette in luce le proprietà benefiche della bevanda

Il vino rosso aiuta a ridurre i grassi
Limitare l'accumulo di grassi nel sangue grazie a un bicchiere di vino rosso. È quanto suggerisce una ricerca firmata dall'Inran, l’ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione, che ha effettuato uno studio per valutare le capacità del vino rosso di contrastare l'azione dei grassi ossidati.
Lo studio è stato effettuato su un campione di 12 volontari sani, 6 uomini e 6 donne, tra 24 e 35 anni, a cui è stato chiesto di mantenere la dieta abituale e di non ... (Continua)

11/04/2011 Spopola in rete la proposta dietetica di un medico americano

La dieta dei 17 giorni
Sta assumendo i contorni di un fenomeno mediatico la nuova dieta proposta da un medico americano di nome Michael Moreno. Soprattutto grazie ai social network, il regime alimentare ha fatto proseliti e molti sono pronti a giurare sulla sua reale efficacia.
Da parte sua, il medico statunitense sostiene che la sua dieta è ideale per mantenere il peso ideale una volta che ci si è liberati della zavorra di adipe che ci opprimeva. Tutto ruota attorno al numero 17, perché secondo i convincimenti ... (Continua)

29/03/2011 Zafferano e ginseng le sostanze afrodisiache per eccellenza

Gli alimenti che aiutano l'amore
Come migliorare la propria attività sessuale in maniera naturale? Con alcuni alimenti specifici, in particolare ginseng e zafferano, che secondo una ricerca canadese sarebbero le sostanze con il più alto tasso di “erotismo” in circolazione, insieme a un estratto degli alberi yohimbe dell'Africa occidentale, certo più ostico da procurarsi.
Lo studio, messo a punto da un team guidato da Massimo Marcone del Guelph's Department of Food Science dell'Università di Guelph, in Ontario (Canada), è ... (Continua)

28/03/2011 Alcuni cibi favoriscono il sonno, altri lo ostacolano

Ecco la dieta contro l'insonnia
Affrontare il cambio di stagione, il cambio di orario, sono eventi che possono portare anche chi non ne soffre abitualmente ad avere problemi di insonnia.
Secondo recenti stime l'insonnia è un problema che arriva a costare fino all'1% del PIL di un paese in termini di produttività persa (corrispondente a circa 28 giorni lavorativi), come rileva uno studio canadese coordinato da Meagan Daley, psicologo dell'Università Laval di Quebec, e pubblicato sulla rivista “Sleep”: solo in Italia sono ... (Continua)

23/03/2011 Più rischi per il nascituro con una dieta inadeguata in gravidanza

Carenza di vitamina B12 nella mamma, e il neonato piange
Durante la gravidanza è molto importante che la mamma introduca con l'alimentazione, e se necessario con integratori, il giusto apporto di vitamina B12, una sua carenza espone infatti il nascituro ad un rischio cinque volte più alto di difetti congeniti, e non solo. Pare anche che la quantità di vitamina sia correlata al fatto che il bimbo sarà più o meno tranquillo nei primi mesi di vita.
Ad affermarlo è una ricerca condotta da ricercatori del Public Health Service in Olanda, i quali hanno ... (Continua)

16/03/2011 La gluten sensitivity è una malattia diversa generata dalla stessa causa

Sensibilità al glutine indipendente dalla celiachia
Una nuova patologia che ha in comune con la celiachia la causa scatenante, ovvero l'intolleranza al glutine, ma che si differenzia dal punto di vista molecolare e della risposta immunitaria. Si tratta della cosiddetta gluten sensitivity o sensibilità al glutine, un disturbo che interessa almeno 3 milioni di italiani.
La patologia è definita tale da uno studio apparso sulla rivista BMC Medicine, che per la prima volta ne descrive le peculiarità. Alla ricerca hanno partecipato Alessio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale