Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 752

Risultati da 301 a 310 DI 752

30/04/2013 Distribuire meglio il cibo fa dimagrire

La dieta dei cinque pasti
Non conta solo quanto e cosa si mangia, ma anche come si distribuisce il cibo consumato. Gli esperti ricordano infatti che l'ideale è dividere il cibo da consumare nel corso della giornata in cinque pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.
Secondo i dati diffusi dall'Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi (Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica), “il trend di persone che seguono questa regola inizia a essere positivo: rispetto al 2011 inizia a crescere del 2%”.
Due ... (Continua)

24/04/2013 18:16:05 Una dieta ricca di ferro vegetale sembra prevenire la sindrome premestruale
Assunzione di minerali e rischio di sindrome premestruale
La Sindrome Premestruale (SPM) comprende tutti quei sintomi emozionali, comportamentali e fisici che si manifestano alcuni giorni prima della mestruazione e che con esa scompaiono.
Una dieta ricca di ferro sembra essere in grado di prevenire la sindrome premestruale (Pms), secondo quanto risulta da uno studio pubblicato sull'American journal of epidemiology che ha valutato l'effetto di alcuni minerali sulla prevenzione del disturbo. «La SPM affligge il 40% circa delle donne in età ... (Continua)
19/04/2013 12:28:47 Una nuova tendenza, la cucina floreale

Fiori per pranzo
Che ne dite di un bel piatto di fiori? Sarà per via della crisi economica che spinge a cercare fonti alternative di alimentazione, sarà per il gusto del nuovo, ma si sta sempre più affermando una nuova tendenza in campo culinario, quella floreale.
L'utilizzo dei fiori in cucina non è un'idea del tutto inedita, tanto che sia Greci che Romani si servivano di alcune specie come ingredienti per la preparazione di piatti. Uno studio di alcune università della Repubblica Ceca, pubblicato su ... (Continua)

17/04/2013 Comunicati i dati del Ministero della Salute

Carne di cavallo, pochi i casi confermati
I casi di prodotti commercializzati come contenenti carni bovine al cui interno sono state trovate tracce di Dna equino sono relativamente pochi. Su 361 campioni, le autorità sanitarie hanno riscontrato carne di cavallo in 14 casi, per una percentuale pari al 3,87.
Successivamente, i Nas hanno effettuato ulteriori controlli nelle aziende per le quali erano state riscontrate delle positività. Su altri 93 campioni controllati, sono state trovate tracce di Dna equino in 19 casi, per una ... (Continua)

15/04/2013 Gli effetti antitumorali della sostanza

La soia contro il cancro del colon
Una ricerca del Mount Sinai Hospital ha segnalato le proprietà antiproliferative di un composto estratto dalla soia in caso di cancro al colon-retto. Lo studio, presentato nel corso del convegno dell'American Association for Cancer Research, ha analizzato i meccanismi che innescano il tumore del colon-retto, messi in moto in particolare da una rete di proteine critiche definita Wnt.
Nell'85 per cento dei casi di cancro al colon, si registra un'iperattività di questa rete, su cui interviene ... (Continua)

15/04/2013 Belimumab disponibile per i pazienti

Nuovo farmaco contro il lupus eritematoso sistemico
Dopo circa cinquant'anni, è arrivata finalmente l'approvazione di un nuovo farmaco contro il lupus eritematoso sistemico (LES). Si tratta di una malattia autoimmune che si manifesta principalmente fra i 15 e i 45 anni e colpisce nel 90 per cento dei casi le donne.
La sintomatologia può comprendere spossatezza estrema, gonfiore e dolore articolare, febbre idiopatica, eruzioni cutanee e disturbi renali. Il lupus può causare artrite, insufficienza renale, infiammazione cardiaca e polmonare, ... (Continua)

27/03/2013 Progetto europeo per l'applicazione della terapia
Gli ultrasuoni per i tumori del fegato
Il tumore del fegato è uno dei più difficili da combattere perché spesso e per molto tempo asintomatico. I sintomi sopraggiungono solo nelle fasi avanzate, quando la terapia diventa estremamente complicata.
I principali fattori di rischio per il cancro del fegato sono le infezioni da epatite B o C e il forte consumo di alcol, ognuno dei quali può causare la cirrosi. Anche i fumatori e i diabetici sono a rischio, mentre in molti paesi in via di sviluppo il consumo di alimenti contaminati da ... (Continua)
23/03/2013 Identificati primi marker diagnostici della sensibilità al glutine

Studio sulla sensibilità al glutine “non celiaca”
Un nuovo studio riafferma l'esistenza della sensibilità al glutine non celiaca, una patologia distinta dalla celiachia, ma accomunata ad essa dall'intolleranza al glutine. Lo studio, pubblicato recentemente sulla rivista scientifica internazionale American Journal of Gastroenterology, è stato realizzato su oltre 250 pazienti, con l’obiettivo di indagare e confermare la sensibilità al glutine, definita come non celiaca, e ottenere le prime indicazioni sui marker diagnostici, sierologici ed ... (Continua)

22/03/2013 Nelle donne in gravidanza trovate 163 sostanze nocive

Il pericolo delle sostanze inquinanti in gravidanza
Una ricerca dell'Università di Aarhus, in Danimarca, segnala il pericolo di un'esposizione all'acido perfluorottanoico durante la gravidanza. Il livello di questa sostanza nell'organismo della gestante influirebbe infatti sulla conta spermatica del figlio durante l'età adulta.
Lo studio, pubblicato su Environmental Health Perspectives, ha avuto inizio nel 1988, quando l'ateneo danese ha reclutato circa 1000 donne incinte per uno studio prospettico, analizzando il loro sangue. Vent'anni dopo, ... (Continua)

14/03/2013 Nesso tra forma del cibo, masticazione e calorie assunte

Se il cibo è morbido mangiamo di più
Per stare a dieta o per mantenere la giusta linea bisognerebbe considerare anche la forma dei cibi che mangiamo. A dirlo è uno studio condotto dal Centro di Ricerca Nestlé in collaborazione con l'Università di Wageningen, nei Paesi Bassi.
La ricerca ha analizzato il nesso esistente fra le caratteristiche “fisiche” del pasto che mangiamo, la velocità con la quale mastichiamo e di conseguenza il senso di sazietà e l'assunzione totale di calorie.
Uno dei ricercatori, Ciaran Forde, spiega: ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale