Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 752

Risultati da 111 a 120 DI 752

17/06/2015 16:16:00 Entro 3 anni dovranno sparire da ogni prodotto industriale

Gli Usa mettono al bando i grassi idrogenati
Sui grassi idrogenati la Food and Drug Administration americana ha preso una posizione radicale. Andranno eliminati dalla lista degli ingredienti per il confezionamento di qualsiasi prodotto alimentare entro 3 anni.
I grassi idrogenati vengono utilizzati in gran quantità per produrre tutta una serie di alimenti, fra cui merendine, biscotti, cornetti, patatine e via dicendo. Diverse ricerche hanno sottolineato i rischi cardiovascolari connessi con il consumo di questi ingredienti. Uno studio ... (Continua)

16/06/2015 16:06:00 Gli alimenti che lo contengono in misura maggiore

La dieta dello iodio
La giusta dose di iodio è fondamentale per il nostro organismo. Per questo è importante conoscere gli alimenti che ne contengono la percentuale maggiore. La carenza iodica è un problema che colpisce 2 miliardi di persone in tutto il mondo, e un bambino su 5 nel nostro paese è a rischio gozzo.
Roberto Gastaldi, responsabile di Endocrinologia pediatrica presso l'Istituto Giannina Gaslini di Genova, spiega: “in estate suggeriamo di aumentare il consumo di pesce fresco di mare, soprattutto se ci ... (Continua)

12/06/2015 09:49:00 I prodotti a basso indice glicemico sembrano aiutare

Una dieta per l'autismo
L'indice glicemico degli alimenti influenza l'intensità dei sintomi associati all'autismo. Lo dice uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry da un team di ricercatori del Salk Institute for Biological Studies.
Secondo i ricercatori americani, un regime alimentare che preveda il consumo di alimenti a basso indice glicemico potrebbe alleviare i sintomi a carico dei soggetti colpiti da autismo. L'indice glicemico misura la velocità con la quale gli alimenti aumentano i livelli di glucosio ... (Continua)

09/06/2015 14:29:37 I benefici di sole, frutta e aria aperta

L’estate fa bene alla fertilità
La bella stagione fa bene alla fertilità. Il sole, il consumare frutta e verdura di stagione e lo stare all’aria aperta sono elementi che aiutano la capacità fertile nell’uomo come nella donna.
«L’estate coniuga una serie di fattori che aiutano a migliorare la propria capacità riproduttiva», spiega Marina Bellavia, specialista in Medicina della riproduzione del centro per la fertilità ProCrea di Lugano. Innanzitutto il sole. «Basta anche un’esposizione di pochi minuti ogni giorno per ... (Continua)

08/06/2015 12:20:00 Associazione evidenziata da team cileno

L'aflatossina aumenta il rischio di cancro alla colecisti
Una ricerca pubblicata su Jama rivela un'associazione fra l'esposizione all'aflatossina e la possibilità di insorgenza di un cancro alla colecisti. A evidenziare il nesso è un lavoro della Pontificia Universidad Catolica de Chile di Santiago, che si è concentrato appunto su questo tipo di neoplasia, una delle principali cause di morte per cancro fra le donne in Sudamerica.
La ragione sta nel fatto che le aflatossine vengono prodotte dall'Aspergillus, un fungo che si trova soprattutto nelle ... (Continua)

27/05/2015 16:47:00 Intervista al professor Riccardo Vigneri

La dieta mediterranea allontana i tumori
L'importanza dell'alimentazione per la salute del nostro organismo è ormai fatto acclarato. Ne parliamo con il prof. Riccardo Vigneri, docente di Endocrinologia e direttore della Scuola di Specializzazione in Endocrinologia dell’Università di Catania.

Professore, quanto è complesso lo studio delle relazioni fra dieta e patologie a essa associate?

“Nell'uomo si tratta di studi epidemiologici molto complessi considerata la variabilità, nel tempo, della dieta d'ognuno di noi, la ... (Continua)

14/05/2015 14:37:43 Il loro consumo è associato a un rischio inferiore di cancro

Gli effetti antitumorali di agli e cipolle
L'aglio mostra evidenti proprietà antitumorali. L'ipotesi da tempo avanzata dai ricercatori è stata confermata dagli scienziati del National Cancer Insitute di Bethesda, nel Maryland, che hanno pubblicato una revisione sull'argomento sulle pagine della rivista Cancer Prevention Research.
Il positivo effetto protettivo dell'aglio è in realtà una peculiarità comune a tutti gli ortaggi della famiglia delle alliaceae, vale a dire cipolle, scalogni e porri. Vari studi di laboratorio hanno ... (Continua)

11/05/2015 09:33:00 Le cure rischiano di essere inefficaci se si è in sovrappeso

L’obesità può far perdere i capelli
Chili di troppo? Capelli in meno. L’equazione è più che mai attendibile e non va assolutamente sottovalutata. Il sovrappeso grave, o obesità, infatti, non è solo uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di molte patologie croniche, quali malattie cardiache e respiratorie, diabete, ipertensione e alcune forme di cancro, ma può anche spianare la strada a malattie della pelle e provocare una importante caduta dei capelli.
A lanciare l’allarme è il Dott. Fabio Rinaldi, presidente ... (Continua)

06/05/2015 Il semplice gesto di lavarsi le mani evita molte infezioni

La prevenzione comincia dalle mani
Anche quest'anno si celebra la Giornata mondiale per la pulizia delle mani promossa dall'Organizzazione mondiale della sanità per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di un piccolo gesto di civiltà che può davvero trasformarsi in una misura efficace e a basso costo per ridurre il tasso delle patologie infettive.
Le mani pulite quindi sono il primo passo per il proprio benessere e un'arma fondamentale nel percorso di prevenzione delle infezioni. Una pratica igienica che, se ... (Continua)

04/05/2015 16:07:00 Bere alimenta il fenomeno della termogenesi

L'acqua aiuta a dimagrire
Quando beviamo un bicchiere d'acqua diamo una sferzata al nostro metabolismo. Soltanto due bicchieri aumentano del 30 per cento il tasso metabolico, influenzando positivamente il livello di calorie che il nostro organismo brucia.
L'effetto è dovuto alla termogenesi, ovvero la produzione di calore da parte dell'organismo. Il corpo infatti deve ricondurre l'acqua che beviamo alla temperatura di 37 gradi centigradi. Se ad esempio la temperatura dell'ambiente – e quindi dell'acqua – è di 22 ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale