Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 191

Risultati da 1 a 10 DI 191

14/07/2014 Aumenta il tasso di rilevazioni e riduce richiami e mortalità

La tomosintesi migliora la diagnosi del cancro al seno
L'aggiunta della tomosintesi ha migliorato l'individuazione del tumore al seno e contemporaneamente ha ridotto i tassi di richiamo. A dirlo è uno studio pubblicato su Jama da un team del Lutheran General Hospital di Park Ridge, nell'Illinois, guidato dalla dott.ssa Sarah Friedewald.
«Lo screening mammografico ha svolto un ruolo chiave nel ridurre la mortalità per cancro al seno, ma la sua efficienza è stata di recente criticata per l’eccessivo numero di falsi positivi, la sensibilità ... (Continua)

01/07/2014 Il grasso in eccesso aumenta il rischio di recidiva o morte

Per il cancro al seno l'obesità è un rischio in più
L'obesità è nemica della salute, si sa. Diversi studi pongono l'accento in particolare sull'aumentato rischio di cancro al seno nelle donne obese. Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori dell'Istituto dei Tumori di Milano, che hanno realizzato lo studio clinico Diana5 su un campione di 2.300 donne fra i 35 e i 70 anni.
Il direttore scientifico Marco Pierotti annuncia l'avvio del Progetto MeMeMe, uno studio che ha l'obiettivo di prevenire il nesso fra cattivi stili di vita e tumori e ... (Continua)

23/06/2014 Possibili problemi cardiaci gravi
Cancro al seno, trastuzumab efficace ma tossico
Nelle donne con tumore al seno in stadio avanzato (o metastatico), il trattamento con il farmaco Trastuzumab (nome commerciale Herceptin®) aumenta le probabilità di sopravvivere più a lungo, ma al contempo anche il rischio di sviluppare problemi cardiaci gravi.
Questi i principali risultati di una revisione sistematica, che porta la firma dei ricercatori del prof. Roberto D’Amico della Cattedra di Statistica Medica dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e del prof. Lorenzo ... (Continua)
18/06/2014 11:24:00 Risultati del trial ATLAS nel cancro mammario ER-positivo
Cancro al seno, cura con tamoxifene valida anche per 10 anni
Attualmente il protocollo di trattamento "antiormonale" del tumore mammario positivo per i recettori estrogenici (ER-positivo) prevede che la terapia venga seguita per 5 anni. Questo periodo potrebbe essere prolungato di altri 5 anni in base ai risultati dello studio ATLAS pubblicati recentemente su Lancet, promosso dal Cancer Research e dal Medical Research Council inglesi. Nell'ambito dello studio sono state reclutate 12.894 donne con tumore mammario in fase precoce che avevano completato i ... (Continua)
17/06/2014 14:45:00 Fenomeno collegato al malfunzionamento di un oscillatore biologico
Tumore al seno, scoperto un meccanismo di resistenza
Il 70% dei tumori mammari hanno il recettore per gli estrogeni e la loro crescita è dipendente dalla presenza di estrogeni. I farmaci che bloccano il segnale ormonale sono per questo un’efficace strategia terapeutica per il trattamento del tumore al seno.
Tuttavia, in molti casi, soprattutto di malattia metastatica, le pazienti trattate con terapia ormonale sviluppano nel tempo una resistenza al farmaco, che diventa quindi purtroppo inefficace, non riuscendo più ad impedire la crescita del ... (Continua)
17/06/2014 13:00:00 Disturbi cognitivi per le donne con cancro al seno

I danni della chemio sul cervello
Le pazienti colpite da un tumore al seno e trattate con la chemioterapia spesso accusano disturbi cognitivi associabili, secondo una recente ricerca, all'uso dei farmaci antitumorali.
Lo studio è stato realizzato da un team della Katholieke Universiteit Leuven, in Belgio, coordinato dalla dott.ssa Sabine Deprez e pubblicato sul Journal of Clinical Oncology.
«Crediamo che questo sia un passo importante nella comprensione delle basi neurobiologiche degli effetti negativi della chemioterapia ... (Continua)

13/06/2014 15:52:16 L'approccio multidisciplinare fondamentale anche per i tumori della prostata

Le prostate unit per curare il carcinoma prostatico
Sono molto utili per una completa diagnosi e una corretta cura dei carcinomi della prostata, oltre che del tumore del seno, e si stanno diffondendo grazie ad un importante progetto. Stiamo parlando delle Prostate Unit, ossia un team composto da più figure professionali come urologi, oncologi, radioterapisti e altri specialisti, la cui collaborazione, già dalle prime fasi della terapia, è in grado di garantire una più lunga sopravvivenza del paziente e limita l’insorgenza di effetti ... (Continua)

12/06/2014 10:56:00 Meglio prediligere carni bianche e legumi

La carne rossa aumenta il rischio di cancro al seno
Era già noto il ruolo svolto dalle carni rosse nell'insorgenza del cancro al colon. Ora una nuova ricerca ne sottolinea la pericolosità per quanto riguarda il tumore al seno.
Un team dell'Università di Harvard ha preso in esame i dati provenienti dal Nurses' Health Study – vasto studio prospettico su un campione di oltre 70mila infermiere – indagando il nesso fra le proteine assunte con l'alimentazione da giovani e il rischio successivo di sviluppare la ... (Continua)

03/06/2014 16:25:00 Approvato dall'Ema il nuovo farmaco della Roche
Pertuzumab, nuova arma contro il cancro al seno
Nelle forme aggressive di cancro al seno il farmaco pertuzumab ha dimostrato di poter essere efficace. A dirlo sono i dati emersi dallo studio CLEOPATRA, presentato nel corso del convegno dell'Asco che si è tenuto a Chicago.
L'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA), peraltro, ha già approvato pertuzumab per pazienti con carcinoma mammario metastatico (mBC) HER2-positivo. Pertuzumab è stato approvato in combinazione con trastuzumab e docetaxel per il trattamento di pazienti adulte affette da ... (Continua)
10/04/2014 Ricerca condotta su oltre 10.000 donne
Dieta ricca di grassi aumenta il rischio di tumore al seno
Una dieta ricca di grassi saturi aumenta il rischio di tumore al seno e il rischio è più elevato nelle donne che sviluppano tumori della mammella ormono-dipendenti: sono queste le conclusioni di uno studio condotto da ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano guidati da Sabina Sieri della struttura di Epidemiologia e Prevenzione del Dipartimento di Medicina Predittiva e Preventiva.
Lo studio ha riguardato più di 10.000 donne che hanno sviluppato il tumore al seno tra le oltre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale