Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 205

Risultati da 1 a 10 DI 205

04/02/2016 15:11:00 Almeno un terzo delle neoplasie si può prevenire grazie a una dieta sana

Tumori, le 10 regole per prevenirli con l'alimentazione
Nella Giornata mondiale per la lotta al cancro arrivano i consigli sull'alimentazione più adatta a prevenire la formazione dei tumori. A fornirli è l'Adi - Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica - secondo cui è possibile prevenire circa un terzo delle neoplasie attraverso una dieta sana e corretta, il mantenimento del proprio peso corporeo e una regolare attività fisica.
Sulla base delle linee guida emanate dal World Cancer Research Fund International (WCRF) e riconosciute ... (Continua)

15/01/2016 12:41:00 Forme mutate di p53 e YAP determinanti nell'insorgenza tumorale

Tumori, i due fattori che causano la crescita incontrollata
Da oltre 30 anni diverse ricerche nel mondo cercano di far luce sui segreti dei mutanti della proteina p53 per capire come questi riescano a scatenare tumori e metastasi. Parallelamente, un grande interesse si è concentrato negli ultimi anni sulla proteina YAP che, presente in maniera abnorme in moltissimi tumori, è senza dubbio un altro importante protagonista della trasformazione tumorale e della propensione dei tumori a dare metastasi e a resistere alla chemioterapia.
Due strade che ... (Continua)

14/01/2016 10:32:00 Più probabili anche le metastasi ai polmoni

Troppo zucchero mette a rischio di cancro al seno
Una ricerca americana rivela che il consumo eccessivo di zucchero aumenta le probabilità di insorgenza di cancro al seno. Non solo, sarebbero anche più probabili le metastasi ai polmoni.
A scoprirlo sono stati i ricercatori dell'Università del Texas, che hanno pubblicato su Cancer Research i dettagli della loro analisi. I medici americani hanno dimostrato l’effetto dello zucchero nella dieta su un percorso di segnalazione enzimatica conosciuta come 12-LOX (12-lipossigenasi). “Abbiamo ... (Continua)

11/01/2016 17:30:00 Studio rivela l'efficacia di triptorelina nella preservazione della fertilità

Tumore al seno, farmaco scongiura il rischio di infertilità
Uno degli aspetti più difficili da gestire di fronte a una diagnosi di tumore al seno è la preoccupazione per il rischio di infertilità connesso con la patologia e con la sua cura. Un farmaco sembra poter risolvere questo problema ridando fiducia alle donne colpite dal cancro. È la triptorelina che, secondo uno studio italiano pubblicato su Jama, preserva la funzione ovarica delle donne sottoposte a chemioterapia.
Lucia Del Mastro, che lavora presso l'Istituto nazionale per la ricerca sul ... (Continua)

18/12/2015 11:26:00 Fondamentali lo screening e il trattamento di un cancro in fase iniziale

Diagnosi precoce per evitare tumori del seno invasivi
Uno studio apparso su The Lancet Oncology indaga in maniera specifica il nesso fra diagnosi precoce del carcinoma duttale in situ (Dcis) e l'incidenza del tumore al seno invasivo.
Per scongiurare la successiva insorgenza di un tumore invasivo sono fondamentali sia lo screening che il trattamento di un cancro al seno in fase iniziale. Lo studio, svolto dai ricercatori della Queen Mary University di Londra, è firmato da Stephen Duffy, che spiega: «Il carcinoma duttale in situ è una forma ... (Continua)

10/12/2015 15:05:00 La mammografia tridimensionale è molto più performante

Efficacia della tomosintesi nella diagnosi di tumore al seno
La tomosintesi consente di scoprire il 22 per cento in più di tumori al seno. La mammografia tridimensionale riesce inoltre a ridurre in maniera consistente il numero di richiami per approfondimenti, uno dei limiti più evidenti del tradizionale screening mammografico.
A fornire questi risultati sono i ricercatori dell'Università della Pennsylvania, che hanno presentato i dettagli dello studio nel corso del meeting annuale della Radiological Society of North America.
«La mammografia ... (Continua)

09/12/2015 14:50:36 Nuovo trattamento orale non ormonale per la secchezza vaginale

Ospemifene salva l'intimità di coppia in menopausa
È stata annunciata la disponibilità di un nuovo trattamento per l'atrofia vulvare e vaginale sintomatica. Ospemifene (nome commerciale Senshio) è un farmaco prodotto da Shionogi indicato per quelle donne non candidabili alla terapia estrogenica vaginale locale.
Ospemifene è un nuovo modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM, Selective Estrogen Receptor Modulator); pur non essendo un ormone agisce in modo simile ad alcuni effetti benefici degli estrogeni e aiuta a migliorare i ... (Continua)

19/11/2015 10:00:00 Indagato il ruolo chiave del sistema immunitario

Nuovi studi sul tumore del seno
Nel tumore al seno il sistema immunitario può contribuire a identificare le pazienti che possono trarre maggior beneficio dai trattamenti disponibili e a definire le pazienti ad alto e basso rischio di una recidiva, offrendo la possibilità di impiegare nuove terapie immunoterapiche.
Questo è quanto emerge da due importanti studi pubblicati sulle riviste scientifiche Annals of Oncology e Clinical Cancer Research, condotti dai ricercatori del Dipartimento di Oncologia Medica dell’IRCCS ... (Continua)

10/11/2015 Caratteristiche prognostiche più o meno favorevoli

L'influenza della menopausa nel cancro al seno
La menopausa esercita un'influenza diretta sul cancro al seno. Così, ad esempio, le donne in pre-menopausa che hanno ricevuto una diagnosi di tumore mammario a seguito di uno screening mammografico biennale mostrano più possibilità di avere un tumore in fase avanzata rispetto alle donne sottoposte a uno screening annuale.
Le donne in post-menopausa senza terapia ormonale mostrano una frequenza di tumori con prognosi meno favorevole invariata in termini di cadenza annuale o biennale ... (Continua)

09/11/2015 15:52:00 Le novità delle linee guida americane
Mammografia, cadenza annuale o biennale?
Sull'annosa questione della cadenza con la quale le donne dovrebbero sottoporsi a mammografia ci sono novità provenienti dalle ultime linee guida dell'American Cancer Society (ACS) pubblicate su Jama.
Secondo il documento, le donne che presentano un rischio di cancro nella media dovrebbero essere sottoposte a mammografia annuale dai 45 anni e dovrebbe essere offerta loro la possibilità di scegliere se iniziare lo screening a partire dai 40 anni, anche se in questa fascia d'età i rischi di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale