Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 57

Risultati da 1 a 10 DI 57

14/06/2016 14:38:00 Gli idrocarburi policiclici aromatici pregiudicano la funzionalità cerebrale

Gli effetti dell'inquinamento sul cervello dei bambini
Gli agenti inquinanti che circolano nell'atmosfera minacciano la salute cerebrale dei bambini. Un recente studio dell'Università di Umea, in Svezia, pubblicato su Bmj Open ha preso in esame l'esposizione all'inquinamento atmosferico di un totale di 500mila minori svedesi, incrociando i dati con quelli relativi alla registrazione dei farmaci prescritti per le malattie mentali.
Anna Oudin, principale autrice dello studio, spiega: «I risultati dimostrano che una concentrazione più bassa di ... (Continua)

11/01/2016 10:10:00 Trovata un'associazione fra la patologia e l'esposizione alla sostanza

Il piombo potrebbe scatenare l'Adhd
Esporre i bambini a piccole quantità di piombo potrebbe aggravare i sintomi dell'Adhd nei soggetti geneticamente predisposti. Lo dice uno studio pubblicato su Psychological Science da un team dell'Oregon Health & Science University. I ricercatori hanno analizzato i valori di piombo nel sangue di 386 bambini sani fra i 6 e i 17 anni. Nella metà dei casi, i soggetti hanno ricevuto una diagnosi di Adhd.
L'analisi ha mostrato un nesso tra i sintomi dell'Adhd e l'esposizione al piombo nei bambini ... (Continua)

17/07/2015 15:55:00 La decolorazione cutanea permanente provocata dal metilfenidato transdermico

Un farmaco per l’Adhd può causare il leucoderma chimico
C’è un farmaco utilizzato per il trattamento dell’Adhd che può causare una decolorazione cutanea permanente, una condizione nota come leucoderma chimico. Lo dice in una nota pubblicata sul suo sito la Food and Drug Administration, che ha lanciato così un warning sull’uso del metilfenidato transdermico.
Nel caso in cui i pazienti o i loro familiari scoprissero zone depigmentate sulla pelle sotto il cerotto, l’agenzia invita a segnalare immediatamente l’accaduto al medico curante. Nella nota ... (Continua)

15/07/2015 11:38:00 Il progetto NIDA dell'Istituto superiore di sanità
Autismo, le prime avvisaglie nel pianto
Dalla pancia della mamma e fino ai tre anni di età. È questa la sorveglianza che l’Istituto Superiore di Sanità ha attivato per il riconoscimento precoce dei disturbi dell’età evolutiva e in particolare dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD).
Lo scopo principale del Network NIDA, che grazie ai nuovi finanziamenti potrà proseguire, è quello di individuare marcatori predittivi di tali disturbi già nei primi 18 mesi di vita.
Diagnosticare precocemente un disturbo significa migliorare la ... (Continua)
10/06/2015 14:28:00 Studio rivela le malattie più frequenti in base a quando si nasce

La salute dipende anche dal mese di nascita
Il mese in cui si nasce non è affatto secondario quando si parla di salute. Lo rivela uno studio della Columbia University di New York realizzato su un vasto campione di oltre 1 milione e 700mila persone.
Gli scienziati, che hanno pubblicato i risultati sull'American Medical Informatics Association, hanno scoperto una serie di legami fra il mese dell'anno in cui si nasce e la predisposizione a contrarre alcune malattie.
Secondo i dati, i soggetti più protetti da ogni tipo di malattia sono ... (Continua)

21/05/2015 16:16:00 Possibili danni all'apparato riproduttivo e rischio di Adhd

I rischi legati al paracetamolo in gravidanza
Le donne in attesa di un bambino dovrebbero evitare quanto più possibile l'assunzione di paracetamolo. Uno studio dell'Università di Edimburgo ha rivelato infatti che il farmaco potrebbe danneggiare l'apparato riproduttivo del bambino in arrivo.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, segnala che il paracetamolo può avere l'effetto di interrompere la produzione di testosterone se viene assunto per più giorni di seguito.
La ricerca rivela che le mamme che assumono ... (Continua)

16/04/2015 14:27:00 Identificato nell'area cerebrale Locus Ceruleus
Scoperto nuovo meccanismo dell'ADHD
Un team di ricerca italiano ha scoperto, su modelli animali, che l’assenza di un particolare enzima causa un disturbo riconducibile alla sindrome da iperattività e deficit di attenzione dell’età infantile e adolescenziale (ADHD nella sigla inglese).
La scoperta, pubblicata sulla rivista internazionale EMBO Molecular Medicine, apre la strada a una maggiore comprensione dei meccanismi di questa patologia e a nuove prospettive di terapia. È stata effettuata da ricercatori del Dipartimento di ... (Continua)
12/02/2015 Adhd più probabile e pericolo di avvelenamento

I rischi delle bevande energetiche per i bambini
Davvero poco consigliabile consentire il consumo di energy drink ai più piccoli. Secondo una ricerca pubblicata su Academic Pediatrics da un team della Yale School of Public Health, l'abuso di queste bevande aumenta del 66 per cento il rischio di sviluppare la cosiddetta Sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd).
Gli scienziati hanno analizzato le abitudini alimentari di oltre 1600 ragazzi in età scolare, evidenziando un nesso fra consumo di energy drink e insorgenza dell'Adhd, ... (Continua)

09/02/2015 17:18:14 Auspicabile un intervento comportamentale sul riposo notturno

Un sonno più sereno riduce i sintomi dell'Adhd
Migliorare il sonno dei bambini può avere come felice contropartita una riduzione dei sintomi di Adhd nei soggetti colpiti. Lo dice uno studio australiano pubblicato sul British Medical Journal.
I soggetti coinvolti erano 250 e tutti lamentavano disturbi del sonno da moderati a gravi. Molti erano poi in trattamento con degli stimolanti. Il coordinatore dello studio Frank Oberklaid, che lavora presso il Dipartimento di Pediatria dell'Università di Melbourne, spiega: “l'Adhd colpisce circa il ... (Continua)

06/02/2015 14:50:55 Da verificare i disturbi non diagnosticati dello spettro fetale alcolico
Feto esposto all'alcol rischia disturbi del comportamento
In presenza di disturbi comportamentali nei bambini, i medici dovrebbero considerare la possibilità di un disturbo non diagnosticato dello spettro fetale alcolico (Fasd). È quanto emerge da uno studio pubblicato su Pediatrics da un team del Children's Research Triangle di Chicago.
Ira Chasnoff, psicologo che ha coordinato lo studio, spiega: “di 547 bimbi adottati o affidatari seguiti da un centro di salute mentale per patologie del comportamento, 156 soddisfacevano i criteri per Fasd ma in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale