Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L'alito cattivo parte dall'intestino

Varie_8894.jpg

Nonostante il lavaggio dei denti ad ogni pasto, l'uso del filo interdentale, l'astinenza dal fumo e da cibi dal sapore forte come aglio, cipolla e formaggi tipo gorgonzola e l'utilizzo in alcuni casi anche di particolari raschietti per la pulizia della lingua, a volte non si riesce ad eliminare l'alito cattivo. Questo perchè il fenomeno non dipende solo dal cavo orale, ma può trarre origine da difficoltà digestive o irregolarità intestinale, come stipsi.
Infatti se il cibo non viene eliminato velocemente la sua putrefazione all'interno dello stomaco o dell'intestino può produrre dei gas volatili che entrano in circolo e vengono eliminati attraverso i polmoni con la respirazione.
Per sconfiggere l'alito cattivo dunque bisogna stimolare l'attivitĂ  gastrica e intestinale che a volte può essere rallentata da cause come ansia, stress o cattiva alimentazione. Alimenti come l'olio ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 55834 volte