Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Predisposizione all'infarto

Il tasso di mortalità raddoppia nelle persone che ne hanno già subito uno

Infarto_8254.jpg

Il rischio di un nuovo attacco è più elevato per chi ha già subito un infarto. È l'allarme lanciato oggi dall'Anmco, l'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, che assieme alla fondazione "Per il tuo cuore" e con il supporto di AstraZeneca, darà il via dal 20 dicembre la campagna "Il valore della Vita", per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione e sui rischi del dopo infarto.
Ogni anno, solo nel nostro paese, oltre 150mila persone vengono colpite da un infarto, di queste si stima che circa 25mila muoiano prima di arrivare in ospedale, mentre 130mila vengono ricoverate, di cui 50mila per un secondo episodio. Si è calcolato che per chi è al primo attacco e viene ricoverato in un'unità di terapia intensiva coronarica il tasso di mortalità è pari al 3%, fra le più basse d'Europa, ma per chi è al secondo questa probabilità raddoppia, entro un mese ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, rischi, mortalità,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46704 volte