Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Ictus, la terapia trombolitica va somministrata subito

I benefici derivanti da un intervento tempestivo

Ictus_7822.jpg

In caso di ictus il trattamento trombolitico va effettuato al più presto, secondo quanto riporta un articolo pubblicato su The Lancet. Lo studio, coordinato da Jonathan Emberson della Clinical Trial Service Unit dell'Università di Oxford, ha coinvolto quasi 7mila pazienti colpiti da ictus e trattati con Alteplase, un attivatore tissutale del plasminogeno (rt-PA).
“Alteplase è un rt-PA ottenuto da Dna ricombinante dell’attivatore tissutale del plasminogeno, un composto prodotto dall’organismo per sciogliere i piccoli coaguli che si formano normalmente quando il sangue circola”, spiega il ricercatore inglese. Alteplase è l'unico trombolitico indicato per l'ictus ischemico acuto ad essere raccomandato anche dalle linee guida internazionali.
“Se il paziente viene trattato in modo tempestivo il farmaco migliora la prognosi, ma i suoi benefici diminuiscono con il ritardo nella ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, trombolitico, benefici,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52229 volte