Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un nano-chip per monitorare le terapie

I medici potranno controllare meglio l’assunzione dei farmaci

Varie_7104.jpg

Molte sono le discipline che potranno giovarsi di questa tecnica da fantascienza, un chip microscopico che dall’interno del nostro corpo manda segnali registrabili via web da apparecchi telefonici.
Si avvera il sogno di ogni medico, quello di controllare se il proprio paziente assume veramente la terapia, se si attiene ai dosaggi prescritti oppure no. Molte patologie potranno essere meglio gestite, ad esempio in psichiatria da sempre è esistito il problema dell’aderenza alla terapia farmacologica dei pazienti con disturbi psichici.
Si chiama Ingestible Event Marker, il nanochip, che ingerito insieme alla compressa da assumere, una volta a contatto con l’acido presente nello stomaco, si attiva e inizia a mandare una serie di segnalazioni che riguardano la variazione di alcuni parametri fisiologici, quali il ritmo cardiaco, temperatura corporea, e altri dati utili all’adeguamento ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | nanochip, terapia, controllo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 55281 volte