Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Indice lungo? Il cancro alla prostata si allontana

La lunghezza delle dita segno di potenziali problemi alla prostata

Tumore alla prostata_6845.jpg

Sembra paradossale, ma pare che osservare le proprie dita possa costituire un test di primo livello per la diagnosi di un possibile cancro alla prostata. A sostenere la curiosa tesi è una serissima ricerca inglese della Warwick University e dell'Institute of Cancer Research, che hanno pubblicato le loro conclusioni sull'autorevole British Journal of Cancer.
Stando agli esiti della ricerca, nel caso in cui l'indice della propria mano sia, come nella norma, più lungo dell'anulare il rischio di essere colpiti da un tumore alla prostata scende addirittura di un terzo rispetto agli altri uomini.
Ros Eales, uno dei coordinatori dello studio, spiega: “la lunghezza delle dita potrebbe essere utilizzata come un semplice test, soprattutto tra gli uomini che non hanno ancora compiuto i 60 anni”. Questa semplice osservazione dovrà naturalmente essere associata a uno studio della familiarità ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | prostata, tumore, indice, anulare,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27074 volte