Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un test per le recidive dei tumori del cavo orale

Analisi basata sui frammenti di Dna nel sangue e nella saliva

Un nuovo test del Dna potrebbe aiutare a scoprire prima le eventuali recidive dei tumori del cavo orale da papillomavirus umano. A idearlo è stato un gruppo di ricercatori della Johns Hopkins University coordinato dal docente di Otorinolaringoiatria Joseph Califano, che sulle pagine di Jama Otolaryngology spiega: “finora non avevamo esami biologici affidabili per identificare i pazienti ad alto rischio di recidiva. I test di imaging non sono affidabili nel rilevarle e la posizione dei tumori orofaringei, localizzati nelle tonsille, nella gola e alla base della lingua, non aiuta a individuarle precocemente”.
Scoprire il cancro orale in tempi brevi è fondamentale. Secondo le statistiche, infatti, diagnosticarlo in stadio precoce permette al 90 per cento dei pazienti di sopravvivere entro i primi due anni e al 50 per cento dopo una recidiva.
Spiega l’autore: “confidiamo che il nuovo test ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tumori, cavo, orale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52235 volte