Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La sonda che stimola la memoria

Soluzione non invasiva per contenere la perdita di memoria

È possibile ringiovanire la memoria degli anziani grazie a un nuovo metodo non invasivo.
Si tratta di una sonda che applicata all’esterno del cranio riesce a stimolare le funzionalità cerebrali. L’hanno sperimentata i ricercatori coordinati da Joel Voss della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago. Lo studio, apparso su Neurology, ha coinvolto 16 anziani di 64-80 anni con piccoli problemi di memoria dovuti all’età.
I medici si sono serviti di una risonanza per localizzare la zona dell’ippocampo, poi l’area di corteccia cerebrale più prossima all’ippocampo per capire il punto preciso della testa dove poggiare la sonda.
La sonda invia al cervello impulsi elettromagnetici che modificano l’attività cerebrale dell’area.
Prima della stimolazione, gli anziani hanno eseguito una serie di test mnemonici, totalizzando una media inferiore al 40% di risposte corrette. ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Alzheimer, memoria, sonda,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1883 volte