Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cuore fermo per un'ora, ma nessun danno

Grazie all'ipotermia, una giovane supera senza conseguenze una crisi cardiaca

Infarto_5564.jpg

All'improvviso, il cuore ha ceduto, smettendo di battere. Dopo 70 lunghissimi minuti, è stato rianimato da un'équipe del Policlinico Sant'Orsola di Bologna, ma il lungo intervallo tra un battito e l'altro sembra non aver lasciato conseguenze in una ragazza di 31 anni.
Tutto grazie al pronto intervento dell'ambulanza, di un'anestesista che si è occupata della rianimazione della paziente per tutto il tempo e della tecnica dell'ipotermia, ovvero l'abbassamento artificiale della temperatura corporea al fine di salvaguardare gli organi e i tessuti sottoposti a stress per la mancanza del sangue pompato dal cuore.
Nelle parole del primario del reparto di Anestesia del Sant'Orsola, Gianfranco Di Nino, la soddisfazione per un intervento così ben riuscito: “si tratta di un caso particolare reso possibile da condizioni legate anche ad una perfetta ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, infarto, rianimazione, ipotermia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52231 volte