Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Negli ipertesi legame tra danni al cuore e ictus

Negli ipertesi esiste un legame tra danni cardiaci e danni cerebrali asintomatici. Per chi soffre infatti di ipertrofia ventricolare sinistra, il più grave tra i fattori di rischio cardiovascolare, è meglio stare attenti anche all'ictus.
L'ipertrofia ventricolare sinistra, infatti, e', in questi pazienti, anche un affidabile 'segnale' di un danno al cervello 'silente' che potrebbe trasformarsi, in futuro, in ictus. E' il risultato di uno studio italiano, pubblicato su 'Stroke', e condotto dai dipartimenti di Angio-cardio-neurologia e di Neuroradiologia dell'Irccs 'Neuromed', Polo del Molise dell'Universita' 'La Sapienza' di Roma. ''L'ictus - si legge in un comunicato - e' una delle piu' frequenti cause di morte nelle persone adulte e principale responsabile di disabilita', con un forte impatto sulla qualita' della vita e sui costi delle cure''. Ed e' proprio il danno cerebrale ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46739 volte