Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Principio di annegamento

Principio di annegamento

Il soccorso ad una persona che rischia di annegare deve essere portato solo da abili nuotatori che sappiano valutare la propria l’abilità e forza per riportarla a riva.
Nei casi di annegamento, le prime cure all'infortunato devono essere prestate immediatamente, senza attendere l'arrivo di un medico: infatti l'arresto respiratorio porta in pochi minuti all'arresto cardiaco e alla morte. La respirazione artificiale deve essere iniziata il più presto possibile, già nell'acqua, senza attendere di aver trasportato l'infortunato a terra. Il metodo di respirazione artificiale più efficace, e l'unico attuabile in acqua, è quello bocca-bocca. Per attuare questo metodo occorre piegare all'indietro la testa dell'infortunato, sollevargli la mandibola e tenergli la bocca semiaperta, spingendo verso il basso il mento con il pollice. Quindi il soccorritore ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | soccorso, urgenza, traumi, annegamento,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15445 volte