Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Olio di pesce: bene o male

Un paradosso in tavola

Diete_11296.jpg

Alcuni ricercatori dell’Università di Umea in Svezia, coordinati dalla dottoressa Maria Wennberg, hanno analizzato i livelli di mercurio e di omega-3 nel sangue e nei capelli di 1600 uomini svedesi e finlandesi.
La presenza del metallo nel pesce allo stato naturale è conosciuta da tempo, al contrario del pesce di allevamento che ne contiene poco o nulla.
Da qui il paradosso: se gli acidi grassi essenziali riducono i rischi cardiaci, il mercurio, un metallo tossico, li aumenta.
La raccomandazione degli scienziati è di poter produrre olio di pesce purificato dalla presenza di mercurio e di optare per una dieta contenente salmone, trota, nasello e sardine, riconosciuti avere pochissime tracce del metallo ed evitare quei pesci che ne contengono elevate concentrazioni quali cernia, sgombro, squalo e pesce spada.
"C'e' un modo per avere i benefici dei grassi senza i problemi del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | omega, mercurio, pesce, infarto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46835 volte