Stampa la pagina | Close Window

endometriosi severa

Stampato da: www.italiasalute.it
Categoria: Ginecologia e sterilità di coppia
Nome del Forum: Medico: Prof. Francesco Sesti
Descrizione del forum: Associato di Ginecologia e Ostetricia del Policlinico Tor Vergata, Roma
URL: http://www.italiasalute.it/forum/forum_posts.asp?TID=9912
Data di Stampa: 21 Ottobre 2014 alle 07:19
Versione del Software : Web Wiz Forums 8.04 - http://www.webwizforums.com


Topic: endometriosi severa
Postato da: angis
soggetto: endometriosi severa
Postato in data: 29 Giugno 2011 alle 18:06
Buongiorno Professore,
mi chiamo Angela, ho 30 anni e sono affetta da endometriosi.
 
da recenti controlli esito ecografia interna: plica vescicouterina app.scorrevole. Utero antiverso.isterometria longitudinale 7,6 cm. Miometro omogeneo. Echi endometriali sottili. Ovaie prolassate, aderenti alla pagina post dei lig larghi. Ovaio dx app.regolare.Sospetti piccoli endometriomi inraparenchimali a sinistra di 4-5 mm. Noduli di 8 e 10 mm.all'inserzione degli utero sacrali. Placca ipoecogena da localizzazione endometriosica di 22 mm a livello della parete del tratto rettosigma, con aspetti infilitrativi, Reni: no dilatazione bilateralmente. Anche il clisma opaco presenta viscere irregolare nel tratto retto-sigma per presenze di minute e multiple spigolature marginali; stretta curvatura di circa 2 cm si riconosce all'ltezza del giunto retto-sigmoideo sul versante peritoneale che determina stenosi modesta attorno al 20%.
Visto che avrei dovuto fare la resezione intestinale con rischio di stomia.. ho deciso per la terapia ormonale e prendo la pillola Klaira.
Da 2 mesi ho fortissimi dolori, peggiori rispetto a prima, dell'intestino che continuano anche 7 gg,dopo il ciclo, nonostante prenda la pillola. il medico mi ha prescritto Psylogella e movicol al bisogno,,ma ho crampi fortissimi, dolori addominali pelvici da svenire,, che rispondono a tutto l'addome, sia zona pelvica , sia lato dx e sx sia in alto anche sotto le costole e vs.l'indietro.. sono un po' preoccuopata .,. non voglio ricorrere sempre a lassativi e poi cmq sia che assumo o no lassativi HO LO STESSO QUESTE CRISI DI COLICHE, SPASMI.. secondo lei rischio un blocco o semi blocco-intestinale?? che significano questi dolori prolungati?? spero mi possa rispindere presto
grazie Angela



Risposte:
Postato da: sesti
Postato in data: 04 Luglio 2011 alle 08:51
cara angela,
 
il suo è un caso prevalentemente di endometriosi extragenitale, vale a dire del setto rettovaginale ed intestinale, con un modesto interessamento genitale costituito dai piccoli endometriomi ovarici, anche se è molto probabile in questi casi che entrambi gli annessi siano adesi tra loro, con la pagina posteriore dei legamenti larghi e la parete posteriore uterina. Purtroppo in questi casi la terapia medica è difficile che abbia successo a lungo termine, per cui è necessario ricorrere alla terapia chirurgica che generalmente è risolutiva e poi, se non si desiderano gravidanze nell'immediato, a una terapia ormonale post-operatoria estroprogestinica o progestinica a basse dossi continuativa per prevenire eventuali recidive. Prima dell'intervento chirurgico consiglierei comunque di effettuare una sigmoido-rettoscopia considerato l'interessamento del sigma-retto e una uro-Tc con mezzo di contrasto per visualizzare gli ureteri. Riguardo l'intervento, stia tranquilla, non è necessario generalmente praticare una colostomia perchè qualora sia effettivamente necessaria una resezione intestinale, che andrà verificato intraoperatoriamente, si pratica di solito una anastomosi termino-terminale per cui la canalizzazione intestinale è garantita da subito. Cordiali saluti


-------------
Prof. Francesco Sesti
Per appuntamenti tel. 06 2057757


Postato da: angis
Postato in data: 04 Luglio 2011 alle 09:40
Buongiorno Professore...
grazie della sua pronta risposta..
Venerdì sono stata da visita gastroenterologo che avendo letto i referti del clisma opaco, mi ha detto di fare colonscopia in sedazione., con biopsie.. anche il mio ginecologo è d'accordo.
 
Secondo lei con la colonscopia si vede anche l'interessamento ed infiltrazione del tratto retto-sigmoideo?  il gastroenterilogo ritiene che con un clisma così vada fatto e che è impensabile un eventuale intervento
senza aver fatto preventivamente la colonscopia... lei cosa ne pensa?
Si riesce a visualizzare tutto l'intestino o occorrono altri esami?
La colonscopia è "pericolosa"?
 
l'uro-tac, invece non me l'hanno consigliata.. non saprei il perchè
 
Grazie di avermi rassicurato sulla stomia...ero un po' terrorizzata!...
La ringrazio e spero mi possa ancora aiutare sulla colonscopiA...
GRAZIE
buon lavoro
Angela
 


Postato da: angis
Postato in data: 04 Luglio 2011 alle 09:42
chiedo scusa... un 'ultima domanda...
 
lei ritiene che sarà per me. difficile una gravidanza in futuro?
grazie mille
saluti
Angela



Stampa la pagina | Close Window

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums version 8.04 - http://www.webwizforums.com
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide - http://www.webwizguide.info