Ricerca: Cerca

Risponde il Dr. Busa ora su www.okmedicina.it (Forum Bloccato Forum Bloccato)
 Salute e Medicina :Chirurgia :Risponde il Dr. Busa ora su www.okmedicina.it
Icona di Messaggio Topic: Frattura scafoide Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Pagina  di 2 Successiva >>
Autore Messaggio
elpelado
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 05 Settembre 2012
Status: Offline
Messaggio: 9
Quota elpelado Rispondibullet Topic: Frattura scafoide
    Postato: 05 Settembre 2012 alle 19:49
salve.
cadendo a calcetto mi sono provocato una frattura con distacco parcellare dello scafoide. non potendole inviare i rx, per farle capire, osservando i raggi del dorso della mano sx, il distacco è nella parte superiore dello scafoide sotto il pollice, e dalla parte dx, opposta all'indice. volevo chiederle se in base a ciò sapete dirmi se si tratta di una frattura distale o prossimale...
e poi un'altra cosa: devo tenere il gesso sopra il gomito per 30 gg e sotto per altri 15...quante sono le probabilità che dopo i 45 giorni il braccio sia guarito? dopo quando posso riprendere a giocare a calcio o almeno ad allenarmi? (la mia unica preoccupazione)... nel caso di mancato consolidamento, avvertirò dolore come al momento della rottura o solo fastidi? e potrò riprendere l'attività calcistica lo stesso, magari con un tutore?

infine: sapete dirmi atteggiamenti o posizioni da avere o evitare per favorire la guarigione? posso fare cyclette?

grazie in anticipo per le risposte alle mie domande

ps. a 7 giorni dal trauma avverto ancora un fastidio al polso quando non uso il laccietto al collo e quindi per muovermi faccio peso su di esso... la mattina tengo le dita piuttosto gonfie forse in seguito ad una ingessatura troppo stretta...colore non dico tendente al violaceo ma quasi....è anche vero che rispetto ai primissimi giorni di gesso in cui provando a spostare il polso dentro il gesso sentivo un dolore forte ora la situazione è di molto migliorata     
IP IP tracciato
r.busa
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto dal : 03 Novembre 2008
Da: Italy
Status: Offline
Messaggio: 155
Quota r.busa Rispondibullet Postato: 06 Settembre 2012 alle 16:01
Egr. Utente,
Purtroppo la sua "descrizione" non mi consente di comprendere esattamente la tipologia di frattura. Intuisco comunque che il trattamento in gesso, presumibilmente per un periodo MINIMO di 4 settimane, avrà una buona probabilità di far guarire la frattura (superiore al 75%). Consiglio di mantenere nel frattempo l'arto elevato, a riposo, sorretto al collo, muovendo le dita 10 minuti ogni 3 ore per evitare di farle gonfiare eccessivamente. Il caldo di questi giorni va evitato. Eviti anche esercizi ed attività a rischio di caduta.
In caso di gonfiore, dolore ed intolleranza al gesso si rivolga al pronto soccorso per le istruzioni del caso ed eventualmente, per far modificare il gesso. Si attenga con scrupolo alle indicazioni dell'ortopedico e vedrà che tutto andrà per il meglio. Al termine del periodo di immobilizzazione di 4-6 settimane, occorrerà effettuare la rimozione del gesso, una nuova RX, e l'eventuale inizio del trattamento rieducativo. Questo si protrarrà fino alla ripresa di un arco motorio "funzionalmente utile" ovvero per 2-6 settimane.
Cordiali saluti,
DR. Riccardo Busa
Chirurgia della Mano e Microchirurgia - Azienda Ospedaliero/universitaria Policlinico di Modena
IP IP tracciato
elpelado
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 05 Settembre 2012
Status: Offline
Messaggio: 9
Quota elpelado Rispondibullet Postato: 06 Settembre 2012 alle 16:56
Grazie mille dottore...devo quindi evitare la cyclette? E un altra domanda...se le percentuali di guarigione sono del 75 per cento dopo 4 settimane...dopo sei di quanto saranno? La frattura dovrebbe essere un distacco parcellare polo distale....ah un ultimissima cosa....posso usare le dita per scrivere al conputer...gia lo sto facendo non so se sia consono pero...
IP IP tracciato
r.busa
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto dal : 03 Novembre 2008
Da: Italy
Status: Offline
Messaggio: 155
Quota r.busa Rispondibullet Postato: 10 Settembre 2012 alle 22:37
Egr utente,
In questa fase eviterei la cyclette. Le concedo l'attività alla tastiera per periodi limitati ed intervallati da esercizio di mobilizzazione ed elevazione della mano. Occorre evitare il gonfiore della mano che può verificarsi per posture fisse prolungate. una frattura del polo distale ha una prognosi solitamente favorevole dopo 4-5 settimane.
Cordialità,

DR. Riccardo Busa
Chirurgia della Mano e Microchirurgia - Azienda Ospedaliero/universitaria Policlinico di Modena
IP IP tracciato
elpelado
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 05 Settembre 2012
Status: Offline
Messaggio: 9
Quota elpelado Rispondibullet Postato: 11 Settembre 2012 alle 18:02
grazie mille dottore, se concede le vorrei chiedere due ulteriori delucidazioni:
1. a distanza di due settimane nei movimenti minimi del polso che il gesso consente di fare sento ancora un fastidio al polso (precisamente in base a quello che posso avvertire col gesso non nell articolazione tra avanbraccio e mano, ma nella zona tra radio e ulna dove in genere vi sono i bracciali) quando accenno nel gesso (che naturalmente è stretto e immobilizza l arto quindi impedisce il movimento) di muovere il polso verso l alto come quando acceleri col motorino.
Ripeto, è un lieve fastidio, che tral altro avverto quando estremizzo (ma si tratta pur sempre di minimi movimenti dentro il gesso) il movimento, ma volevo chiedervi: è normale che senta ancora questi dolori a due settimane dal trauma con frattura con distacco parcellare polo distale dello scafoide? Dopo quando non dovrei sentire piu dolori per essere sicuro che la guarigione stia andando bene?

2. in caso sfortunatamente di mancata consolidazione dopo i 45 giorni, potrei iniziare subito la riabilitazione e recuperare così la funzionalità del polso? e sempre in caso di mancata consolidazione, dopo quanto potrei riprendere l'attività sportiva? un'ulteriore caduta sul polso non consolidato aggravrerebbe la situazione?

grazie

ps: devo dirle che in questi giorni ho fatto la cyclette, anche se col braccio in scarico...crede possa avermi provocato problemi?
IP IP tracciato
Pagina  di 2 Successiva >>
Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Versione stampabile Versione stampabile

Vai al Forum
Tu Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Tu Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Tu Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Tu Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Tu Non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu Non puoi votare i sondaggi in questo forum

Mappa del sito Contattaci: italiasalute@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 06 33.33.437 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24 Centro Commerciale Le Torri, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex


Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante.
Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.
Copyright © 2000-2010 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale