MAL DI TESTA

Consulta centinaia di testi. Indice di tutti gli articoli Mal di testa

Sintomi Diagnosi Terapia

Un farmaco naturale per i capelli

Qualsiasi sensazione dolorosa riferita alla testa, in particolare alla volta cranica. È uno dei disturbi più frequenti e può essere un sintomo benigno, espressione di un semplice affaticamento o di una tensione oppure, se forte e persistente, un sintomo di malattia cerebrale, come un ematoma, una encefalite, una meningite, oppure può essere espressione di una ipertensione grave. In tutti questi casi si parla di c. secondaria, in quanto sintomatica di una patologia organica, mentre nelle evenienze dove non è possibile individuare una causa precisa, la c. è considerata primitiva o essenziale.

Sintomi

Il tipo del dolore può essere fisso o pulsante, la sua durata, la sua localizzazone, e tutte le condizioni che la favoriscono e la innescano o al contrario che ne provocano la risoluzione. Significative sono anche la ripetitività e l'intensità del dolore, che può raggiungere punte insopportabili sino a rendere estremamente penosa la vita del paziente, e la frequenza degli attacchi dolorosi oltre alla loro durata (minuti, ore, o giorni). Schematicamente si possono distinguere vari tipi di c., fra cui l'emicrania e la c. muscolo-tensiva. Per emicrania si intende una serie di attacchi acuti di c. a una metà della testa, spesso accompagnati da nausea e vomito e preceduti da disturbi visivi, come zig-zag luminosi e fotofobia, insorgenti nell'adolescenza o in età giovanile, spesso in membri di famiglie in cui altri individui sono colpiti, e in genere più frequenti nelle donne, con esacerbazioni nel periodo premestruale. La patogenesi dell'emicrania è legata a modificazioni del flusso di sangue cerebrale, dovute a costrizione arteriolare e a successiva vasodilatazione. Al contrario dell'emicrania, la c. muscolo-tensiva colpisce in genere l'età adulta, non presenta familiarità e può avere una durata notevole, disturbando anche il sonno notturno. Il dolore è più diffuso che nell'emicrania, interessando anche la porzione posteriore del cranio e la nuca. È facilmente scatenata da emozioni, stress e tensione nervosa ed è frequente in soggetti depressi e ansiosi, tanto che a volte può essere curata con la psicoterapia. Sono possibili e tutt'altro che rare forme di c. miste, con entrambe le componenti, vascolare e muscolo-tensiva. Un tipo particolare di emicrania è infine quello definito come c. a grappolo, consistente in attacchi di dolore estremamente intenso localizzato all'orbita e alla regione periorbitaria, accompagnato da lacrimazione, rinorrea, edema e arrossamento della zona colpita. La durata è molto breve ma il disagio dei pazienti, per la maggior parte uomini, è notevole; la frequenza degli attacchi è variabile ma fortunatamente in genere non è elevata, anche se fattori psichici ed emozionali, così come lo stress e l'intenso lavoro, possono accentuarla.

Diagnosi

Vanno differenziate con opportune indagini strumentali (EEG, Tac, Doppler, etc.) le cefalee primitive (emicrania, cefalea a grappolo) da quelle secondarie ad altra patologia (ipertensione, meningite, encefalite, tumori cerebrali, tensiva, arterite temporale, etc.) perchè nelle secondarie è la causa che va curata, la cefalea è solo un sintomo di una patologia sottostante.

Terapia

La terapia dell'attacco emicranico si basa sull'uso di antinfiammatori non steroidei, come l'aspirina e simili, e sul riposo, possibilmente al buio e nel silenzio. Per coloro che soffrono di attacchi ricorrenti è consigliabile anche una terapia di fondo che comprende una vasta gamma di farmaci, come metisergide, propranololo, pizotifene, amitriptilina e fenelzina. Le tecniche più recenti riguardano il biofeedback, con il quale l'individuo impara ad autocontrollare il tono e il calibro dei vasi sanguigni. La terapia della c. muscolo-tensiva fa molto perno sulle tecniche di rilassamento, sui massaggi, e sulla psicoterapia, anche se non esclude l'uso di farmaci, soprattutto blandi sedativi e antidepressivi, ricorrendo agli antidolorifici solo nel caso di attacchi di forte dolore. Recentemente è entrato nell'uso clinico un nuovo farmaco, il sumatriptan, che è un antagonista specifico e selettivo dei recettori 5HT1-LIKE della serotonina a livello soprattutto dei vasi cerebrali che viene utilizzato per bloccare o abortire le crisi acute di emicrania e di cefalea a grappolo. La genetica si è indirizzata anche verso la ricerca sulle cause di alcuni tipi di c., come le emicranie a carattere familiare, nelle quali si ipotizzava una componente ereditaria. Nel 1996 è stato individuato (Università di Leida, Paesi Bassi) un gene responsabile del trasporto del calcio tra le cellule cerebrali, che sarebbe responsabile di una rara forma di emicrania, nota come «emicrania familiare emiplegica». Se questo gene non funziona normalmente le conseguenti oscillazioni del livello del calcio si riflettono sul funzionamento di alcuni neurotrasmettitori, la cui alterazione è stata collegata a questo tipo di emicrania. La prima conseguenza di questa scoperta è l'avvio di ricerche per individuare la componente genetica di altre forme di c. e nello stesso tempo di sviluppare terapie farmacologiche rivolte a ripristinare il corretto livello di calcio che fluisce tra i neuroni.

I geni che fanno venire il mal di testa

Individuate 44 varianti in grado di scatenare l'emicrania

L'emicrania può essere scatenata da alcune specifiche varianti genetiche. Un team dell'Institute of Health and Biomedical Innovation di Brisbane ha scoperto l'esistenza di ben 44 varianti di Dna implicate nei meccanismi di insorgenza del disturbo.
Lo studio, pubblicato su Nature, ha [...]

Tev-48125, nuovo farmaco per l'emicrania cronica

Tev-48125, nuovo farmaco per l'emicrania cronicaRiduzione significativa delle ore di cefalea

Una nuova speranza per chi soffre di emicrania cronica. Si chiama Tev-48125, un nuovo farmaco che previene l'emicrania cronica che, in fase di sperimentazione, ha prodotto una riduzione significativa delle ore di [...]

C'è anche il mal di testa da ciclo

C'è anche il mal di testa da cicloUn indesiderato compagno che approfitta degli squilibri ormonali

Il mal di testa è un disturbo che coinvolge le donne più degli uomini. Fatto ormai consolidato e supportato anche dall’esperienza clinica dalla quale emerge come, in caso di emicrania, il sintomo nelle donne abbia un’incidenza tre [...]

Un vaccino per il mal di testa

Trattamento sperimentale in corso al San Raffaele di Roma

Una cura rivoluzionaria per prevenire l’emicrania cronica di tipo specifico e selettivo. Se finora la profilassi del mal di testa è avvenuta con farmaci “riciclati”, cioè con trattamenti nati per altre malattie e casualmente rivelatisi efficaci anche per le cefalee, ora comincia una nuova era, [...]

Il segreto del mal di testa in una foto

Studio italiano svela i misteri dell'emicrania con e senza aura

Un'immagine svela la natura dell'emicrania. È ciò che hanno ottenuto i ricercatori della Seconda Università di Napoli guidati da Alessandro Tessitore. Il gruppo di ricerca ha osservato le immagini del disturbo grazie alla risonanza magnetica funzionale, scoprendo le caratteristiche [...]

La cannabis fa bene al mal di testa

La cannabis fa bene al mal di testaRiduzione dimostrata del numero di attacchi mensili

La cannabis potrebbe aiutare chi soffre di mal di testa ricorrenti. Lo dice uno studio pubblicato su Pharmacotherapy da un team dell'Università del Colorado coordinato dalla prof.ssa Laura Borgelt.
Gli scienziati hanno [...]

Rischio mal di testa sotto l’albero

Rischio mal di testa sotto l’albero

Il vademecum per evitare questa spiacevole sorpresa durante le feste

È ufficialmente partita la corsa ai preparativi e la stagione delle feste si annuncia come sempre frenetica. Le ultime settimane di dicembre sono un [...]

Mal di testa, Cefaly funziona

Mal di testa, Cefaly funziona

Ricerca italiana ne attesta l'efficacia

Il dispositivo di neurostimolazione trigeminale transcutanea Cefaly funziona, riducendo in maniera significativa il dolore dato dal mal di testa. A [...]

Con l'autunno arriva il mal di testa da cervicale

I 5 rimedi per evitarlo

L’autunno è arrivato, il relax estivo è un lontano ricordo e i ritmi quotidiani sono tornati quelli di sempre. Il lavoro e la routine creano spesso una situazione stressante per l’organismo, soprattutto nelle settimane che segnano l’inizio della stagione autunnale, quando anche le giornate si [...]

La neuroelettroceutica per le cefalee

La neuroelettroceutica per le cefalee

Stimolatore nVNS per il trattamento di emicrania e cefalea a grappolo

L'era della neuroelettroceutica per la cura delle cefalee sta per diventare realtà. Almeno stando a quanto dice il prof. Alan Rapoport della UCLA [...]

La Ccsvi del mal di testa

La Ccsvi del mal di testa

Unica puntura lombare per risolvere l'emicrania cronica

È stata scoperta una nuova condizione clinica che favorisce l'insorgere dell'emicrania cronica. Dal Journal of Neurology che ha appena pubblicato i risultati [...]

Una dieta povera di grassi per il mal di testa

Una dieta povera di grassi per il mal di testa

Ridurre l'apporto calorico diminuisce l'intensità degli attacchi

Uno studio dell'Università Federico II di Napoli segnala l'efficacia di un approccio dietetico con meno grassi per ridurre i casi di [...]

Un diario per combattere il mal di testa

Un diario per combattere il mal di testa

Efficace la ginnastica posturale come opzione non farmacologica

Se siete colpiti da un mal di testa, segnatelo sul vostro diario. Secondo gli esperti, infatti, le informazioni ricavate direttamente dal [...]

Meno sale per ridurre il mal di testa

Un consumo limitato disinnesca l'emicrania

Per le persone affette spesso da terribili mal di testa la riduzione dell'apporto di sale nell'alimentazione potrebbe rivelarsi fondamentale. Una ricerca della Johns Hopkins University ha rivelato infatti che ridurre a 3 grammi al giorno l'introito di sale – ovvero circa mezzo cucchiaino di tè – ha come effetto [...]

La chirurgia bariatrica può scatenare l'emicrania

La chirurgia bariatrica può scatenare l'emicrania

Fattore di rischio per una forma particolare di mal di testa

La chirurgia bariatrica può costituire un fattore di rischio per l'insorgenza di una condizione correlata a forti mal di testa. Lo dice [...]

La colpa dell'emicrania è dei radicali liberi

La colpa dell'emicrania è dei radicali liberi

Mal di testa dovuto a eccesso di ossidazione

È l'azione dei radicali liberi a scatenare il mal di testa. Lo dice una ricerca dell'Istituto scientifico San Raffaele Pisana pubblicato su [...]

Un questionario svela l’emicrania cronica

Un questionario svela l’emicrania cronica

Ricercatori americani mettono a punto un nuovo strumento diagnostico

3014
Un gruppo di ricercatori americani ha messo a punto un nuovo strumento diagnostico per scoprire l’emicrania cronica. Si tratta di un [...]

Mal di testa, ecco perché funziona il neurostimolatore

Mal di testa, ecco perché funziona il neurostimolatore

Blocca l’amminoacido responsabile dell’eccitazione elettrica dei neuroni

I neurologi del Besta di Milano Licia Grazzi e dell’Università di Torino Innocenzo Rainero hanno appena presentato al 66° [...]

Neurostimolazione sottocutanea per il mal di testa cronico

Neurostimolazione sottocutanea per il mal di testa cronico

Terapia efficace in oltre il 70% dei casi

Uno studio presentato nel corso di un convegno sulle cefalee ha mostrato l'efficacia della neurostimolazione sottocutanea in [...]

Emicrania pediatrica

Emicrania pediatrica

Terapie e metodi d’elezione

A soffrire di emicrania è quasi il 2% dei pazienti pediatrici, e tra questi quasi il 70% lamenta una forma persistente.
Le forme di mal di testa più diffuse a [...]

Forum

Partecipa! Domanda ai medici

Candesartan utile in caso di emicrania

Candesartan utile in caso di emicrania

L'antipertensivo efficace e con pochi effetti collaterali

Un farmaco utilizzato per il trattamento dell'ipertensione si è rivelato utile anche per il mal di testa. Il medicinale si chiama candesartan ed è [...]

Mal di testa, 5 cose da non fare

Mal di testa, 5 cose da non fare

Le procedure inutili che vengono spesso consigliate

Se ancora non è del tutto chiaro cosa fare in caso di mal di testa frequenti, di certo è noto quel che non va fatto. Lo ricorda un documento reso noto [...]

I nuovi trattamenti per la cefalea

Farmaci e non solo per cancellare il mal di testa

Le attuali terapie per l’emicrania, il più frequente tra i disordini neurologici, mostrano ancora una modesta efficacia e molte controindicazioni ed effetti collaterali. Oltre la sofferenza ed un enorme impatto sulla disabilità del paziente, l’emicrania produce circa 27 miliardi di euro di spesa pubblica in [...]

Mal di testa, c’è anche quello da farmaci

Mal di testa, c’è anche quello da farmaci

Cefalea causata da un eccesso di analgesici

Chi soffre di mal di testa in realtà a volte soffre di una forma di emicrania cronicizzata causata dall’abuso di quegli analgesici a cui si fa [...]

Emicrania senza aura: quale è la causa del dolore?

Non sembra implicata la dilatazione delle arterie extracraniche

Una delle ipotesi formulate per spiegare l'origine del dolore che caratterizza l'emicrania senza aura è che questo sia causato dalla dilatazione delle arterie extracraniche.
Per testare questa ipotesi i ricercatori del Danish Headache Centre hanno misurato con la angio-RM la circonferenza delle [...]

Emicrania con depressione e ridotto volume cerebrale

L'emicrania con depressione forse una distinta entità clinica

In questa direzione vanno i risultati dello studio Ages-Reykjavik, appena pubblicato su Neurology. «Emicrania e depressione spesso convivono, e gli emicranici hanno il doppio del rischio di depressione rispetto alle persone senza mal di testa» spiega Larus Gudmundsson, geriatra all'Istituto [...]

Il rasoio che taglia via il mal di testa

Il rasoio che taglia via il mal di testa

Nuovo stimolatore da usare sul collo come un rasoio elettrico

Dopo i successi riportati all’estero approda anche in Italia lo stimolatore nVNS, acronimo di noninvasive vagal nerve stimulation o più [...]

Emicrania, via la nausea grazie a un braccialetto

Emicrania, via la nausea grazie a un braccialetto

Un dispositivo per eliminare uno dei sintomi della patologia

Un braccialetto per acupressione simile a quelli usati per la nausea da viaggio studiato da Giovanni Allais, Responsabile del Centro [...]

Mal di testa associato a coliche infantili

Mal di testa associato a coliche infantili

Più probabile soffrire di emicranie se vittime di coliche da neonati

Fra i ragazzi dai 6 ai 18 anni affetti da mal di testa è più probabile trovare soggetti che abbiano sofferto di coliche infantili. A dirlo è [...]

Il sesso fa passare il mal di testa

Il sesso fa passare il mal di testa

Studio rivela l'effetto analgesico dell'attività sessuale

È meglio di un analgesico, è divertente e oltretutto è anche gratis. Di che parliamo? Del sesso, che secondo una recente ricerca dell'Università di [...]

Un neurostimolatore per prevenire il mal di testa

Un neurostimolatore per prevenire il mal di testa

Nessun farmaco e nessun effetto collaterale

Chi non ha mai sofferto di mal di testa? Per molti, però, l'occasionalità è una meta agognata dal momento che combattono con questo [...]

Placebo come un farmaco per l'emicrania nei bambini

Placebo come un farmaco per l'emicrania nei bambini

Studio rivela l'efficacia dell'effetto placebo in caso di cefalea

Bambini e adolescenti colpiti da emicrania possono trovare beneficio anche da un placebo. A dirlo è una ricerca pubblicata sulla [...]