ARTROSI E ARTRITI Consulta centinaia di testi. Indice di tutti gli articoli Artrosi e artriti

Sintomi

Diagnosi

Terapia

 

Artrite Processo morboso di tipo infettivo-infiammatorio che colpisce le strutture anatomiche di una o più articolazioni. Le a. acute infettive sono dovute a microrganismi che giungono all'articolazione per contiguità (p. es. l'osteomielite) o attraverso la circolazione del sangue o direttamente dall'esterno attraverso ferite interessanti anche la capsula articolare. Nella fase acuta, caratterizzata da febbre, dolore vivo e impotenza funzionale, l'attuale uso di antibiotici appropriati ha reso la forma più controllabile. Il drenaggio della cavità articolare seguito dall'infiltrazione locale di antibiotici e immobilizzazione si rende necessario in caso di: infezione da microrganismi resistenti alla comune chemioterapia; presenza di essudato purulento, come in caso di infezione stafilococcica; formazione di ascessi nelle parti molli; infezione dell'articolazione coxofemorale per la maggior frequenza di complicazioni invalidanti a questo livello. Nella fase subacuta, che vede recedere la sintomatologia, l'intervento medico consiste nella prevenzione delle deformità e nel ripristino della funzione articolare. La mobilizzazione dell'articolazione viene eseguita gradualmente, alternando la ginnastica a periodi di immobilità. Altre forme di a. sono un importante sintomo di alcune malattie sistemiche, come la psoriasi (a. psoriasica), la gotta (a. gottosa), la blenorragia (a. blenorragica o gonococcica), la sifilide e la tubercolosi. La terapia di queste forme dipende strettamente dalla cura della malattia di base. Una forma particolare di a. cronica è l'a. reumatoide: colpisce prevalentemente le piccole articolazioni (mani, piedi) ma anche i gomiti e le ginocchia; ha un decorso lungo, con remissioni e riesacerbazioni, e un esito per alcuni casi sfavorevole a causa dell'instaturarsi di deformità articolari permanenti con gravi limitazioni funzionali (tipiche alle mani le nocche ingrossate e la deviazione all'esterno delle falangi). È una malattia più frequente nella donna e l'età di insorgenza è intorno ai 25-30 anni; esiste tuttavia anche una forma che colpisce l'infanzia e l'adolescenza (a. reumatoide giovanile) interferendo con la crescita e lo sviluppo e che però tende a guarire con maggior facilità rispetto a quella dell'adulto. La causa dell'a. reumatoide è sconosciuta ma è definitivamente accertata l'origine autoimmunitaria della malattia, la quale, tra l'altro, non è più considerata esclusivamente articolare ma sistemica, per il frequente coinvolgimento di altri organi, come la cute, i nervi, il polmone e l'occhio. Dolore, tumefazione articolare, rigidità e impaccio nei movimenti sono i principali sintomi locali, ma non mancano anche sintomi generali, come debolezza, malessere, perdita di peso. La terapia si avvale di farmaci antinfiammatori (salicilati) dei sali d'oro, di farmaci che agiscono sul sistema immunitario (penicillamina), di cui dovrebbero mitigare l'alterata reattività, dei corticosteroidi i quali, oltre che per bocca, possono essere somministrati per iniezione intrarticolare. Le rigidità e le posizioni viziate richiedono programmi di fisioterapia che hanno un notevole valore preventivo nei confronti degli esiti invalidanti. Quando questi si sono instaurati, l'unico rimedio efficace è spesso l'intervento chirurgico di inserimento di una protesi articolare (artroplastica). Artrite infettiva. Infezione localizzata ai tessuti molli dell'articolazione. I microrganismi responsabili della malattia possono penetrare dall'esterno, attraverso una ferita, oppure possono raggiungere l'articolazione da un altro punto di infezione del corpo, seguendo il circolo sanguigno o linfatico. Si possono distinguere artriti acute e artriti croniche. Le artriti acute sono piuttosto frequenti, provocate nella maggior parte dei casi da batteri piogeni, quali stafilococco aureo, streptococco, gonococco, e da gram-negativi. Questo tipo di infezione è favorito dal diabete, da uno stato di immunodepressione (provocato per esempio, da cure con cortisonici o con farmaci antitumorali), dall'alcolismo. Si manifesta in modo brusco e ha un'evoluzione rapida: raggiunge il massimo della gravità in due o tre giorni. I sintomi sono: dolore; gonfiore; arrossamento dell'articolazione interessata, che è calda al tatto e non può essere mossa. La terapia si basa sulla somministrazione di antibiotici per via generale e per applicazione locale. Se nell'articolazione si è formato un accumulo di materiale purulento è necessario asportarlo con una puntura articolare (artrocentesi). L'articolazione deve essere immobilizzata con un apparecchio gessato per ridurre i fenomeni dolorosi e quelli infiammatori. Artrite cronica L'artrite cronica comprende forme aspecifiche, che sono di solito l'evoluzione di forme acute non curate in modo adeguato, e forme specifiche (da brucellosi, tubercolosi, sifilide ecc.), che sono attualmente più frequenti. Il processo infiammatorio cronico porta alla formazione di aderenze fibrose tra le strutture dell'articolazione che determinano un progressivo irrigidimento della stessa sino a una condizione di impotenza funzionale, in cui il soggetto non è più in grado di muovere l'articolazione. La terapia della forma cronica deve essere anzitutto preventiva. Un buon trattamento delle infezioni acute evita nella maggior parte dei casi il cronicizzarsi del processo, specialmente nella fase di riabilitazione, quando è molto importante eseguire una fisioterapia che contrasti la rigidità articolare e tendinea, conseguenza dell'infezione o anche solo dell'immobilità. Oltre alla fisioterapia possono essere d'aiuto la diatermia, la magnetoterapia e la marconiterapia. Artrite psoriàsica Artropatia associata alla psoriasi. Le manifestazioni cutanee spesso precedono l'artrite psoriàsica, che si rende evidente con l'estendersi del quadro clinico cutaneo, ma anche in presenza di scarse lesioni. Le articolazioni maggiormente interessate sono le interfalangee distali delle dita delle mani e dei piedi, della colonna vertebrale e sacroiliache. Determina una progressiva limitazione della motilità articolare con gravi deformazioni, anchilosi e lussazioni delle dita. Colpisce individui giovani e ha evoluzione cronica. Artrite reumatoide Malattia infiammatoria cronica che colpisce prevalentemente le articolazioni, ma che può coinvolgere anche il sistema nervoso, l'apparato respiratorio, l'apparato cardiocircolatorio e il sangue. La causa della malattia è sconosciuta: si ritiene possa essere provocata da un virus che colpisce un soggetto predisposto geneticamente a sviluppare questo tipo di patologia. L'artrite reumatòide rientra nel gruppo delle collagenopatie, in quanto le lesioni coinvolgono soprattutto il tessuto connettivale. È caratterizzata dalla presenza nel sangue di immunocomplessi (complessi antigene-anticorpo) e del fattore reumatoide (anticorpo che lega una porzione di altri anticorpi). Queste sostanze si accumulano soprattutto a livello delle articolazioni, dove scatenano il processo infiammatorio, responsabile del dolore e della rigidità dell'articolazione interessata. Questi sintomi si manifestano soprattutto al mattino e tendono a diminuire con il movimento. Le articolazioni più colpite sono quelle delle dita della mano, del polso, delle ginocchia, delle spalle, dei gomiti. La terapia si basa sulla somministrazione di farmaci antinfiammatori (salicilati, fenilbutazone, indometacina, diclofenac) ma anche su norme di comportamento indirizzate a risparmiare i danni alle articolazioni: ginnastica, fisioterapia, uso di supporti che tengano in posizioni corrette le articolazioni durante la notte ecc. Nelle forme molto gravi, e solo sotto stretto controllo medico, possono essere somministrati i sali d'oro, la D-penicillamina, la clorochina e il methotrexate.

Sintomi

Diagnosi

Artrite Si basa sui sintomi e segni presenti dal paziente. Per individuare la causa si preleva un campione di liquido da un'articolazione colpita e lo si esamina al microscopio alla ricerca di microrganismi, acido urico o altri cristalli. Talvolta si esegue una coltura del liquido. Acne le radiografie sono utili per accertare il tipo di danno e l'entità, mentre gli esami del sangue rivelano la presenza di proteine.

Terapia

I diversi tipi artropatie hanno terapie specifiche: per esempio, antibiotici per l'artrite settica, antinfiammatori per l'artrite reumatoide e l'artrosi, allopurinolo per la gotta. Per trattare le diverse forme di artropatia vengono somministrati molti altri farmaci, ma nessuno sembra assicurare la guarigione.

Tocilizumab per l'artrite reumatoide

Tocilizumab per l'artrite reumatoideNei pazienti che non rispondono al metotressato

Se la terapia a base di metotressato non offre risultati apprezzabili, i pazienti affetti da artrite reumatoide possono beneficiare dell'assunzione integrativa di tocilizumab. A dirlo è uno studio della Keio University School of [...]

Etanercept per l'artrite idiopatica giovanile

Etanercept per l'artrite idiopatica giovanileMiglioramenti significativi in buona parte del campione

L'uso di Etanercept nell'artrite idiopatica giovanile è associato a un miglioramento significativo dei sintomi avvertiti. Uno studio pubblicato su Rheumatology rivela che dopo un anno di trattamento oltre un terzo dei [...]

Artrite reumatoide, farmaci biologici e rischio di sepsi

Artrite reumatoide, farmaci biologici e rischio di sepsiRischio inferiore con questo tipo di medicinali

I farmaci biologici utilizzati per contrastare l'artrite reumatoide, i cosiddetti Disease-Modifyng Anti Rheumatic Drug (bDMARD), riducono il rischio di sepsi nei soggetti colpiti da infezione. Il vantaggio è [...]

Nuove molecole per l'artrite reumatoide

Nuove molecole per l'artrite reumatoideScoperte al computer da ricercatori italiani

Scoperte tre nuove classi di molecole efficaci contro i casi più critici di artrite reumatoide. Le molecole, già coperte da brevetto, diventeranno dei farmaci grazie all’azienda farmaceutica italiana Galsor Srl.
A [...]

Il grasso favorisce l'artrosi

Il grasso favorisce l'artrosiI soggetti obesi mostrano un rischio raddoppiato di sviluppare la malattia

5 chili in più del dovuto si traducono in un aumento del 36 per cento del rischio di sviluppare l'artrosi. Lo dice uno studio americano di cui si è discusso in un incontro di esperti a Milano.
Secondo gli scienziati statunitensi, [...]

Obesità e malattie reumatiche

Obesità e malattie reumaticheUn legame stretto fra le due condizioni

Negli ultimi anni è emerso un importante legame tra l’eccesso di tessuto adiposo, quindi l’obesità, e le malattie infiammatorie croniche articolari come l’artrite reumatoide e le spondiloartriti sieronegative.
Ad affermarlo è stata [...]

Le raccomandazioni per due forme di spondilite

Le raccomandazioni per due forme di spondilite

Documento pubblicato dagli esperti americani

Il trattamento della spondilite anchilosante (As) e della spondiloartrite assiale non radiografica (Spa) si può basare sulle nuove [...]

Le malattie reumatiche non amano i conservanti

Le malattie reumatiche non amano i conservanti

Bando ai cibi conservati, via libera a frutta e verdura

Niente alcolici per chi soffre di osteoporosi, no ai fast food e cibo con conservanti per chi ha l’artrite reumatoide, niente dado da [...]

Artrite, l'efficacia dell'autovalutazione

Consente di ridurre il numero delle visite mediche

Delegare al paziente artritico il monitoraggio della terapia con metotrexate ha l'effetto di ridurre il numero delle visite mediche. È il risultato di uno studio pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases da un team della Scuola di Scienze della salute di Londra.
L'automonitoraggio della terapia si [...]

Il vino previene l'artrosi

Il vino previene l'artrosi

Mentre la birra aumenta il rischio di artrite

Bere vino in maniera moderata potrebbe scongiurare l'insorgenza dell'artrosi del ginocchio. Lo rivelano i ricercatori della Nottingham University in uno [...]

Hymovis, un'altra opzione per l'artrosi

Hymovis, un'altra opzione per l'artrosi

Approvato il farmaco italiano di ultima generazione

Il farmaco Hymovis per il trattamento dell'artrosi è stato approvato dalla Fda americana. Lo annuncia la casa farmaceutica che lo produce, [...]

Gli antibiotici aumentano il rischio di artrite nei bambini

Gli antibiotici aumentano il rischio di artrite nei bambini

L’assunzione durante l’infanzia è associata a un pericolo maggiore

L’artrite giovanile è più probabile se si assumono antibiotici durante l’infanzia. Lo rivela uno studio americano condotto in [...]

Nuova molecola per psoriasi e artrite psoriasica

Nuova molecola per psoriasi e artrite psoriasica

Apremilast mostra risultati interessanti

Il farmaco Otezla (apremilast) si rivela efficace nel trattamento dell'artrite psoriasica in fase attiva. Lo confermano i risultati di [...]

Stile di vita, epigenetica e malattie reumatiche

Stile di vita, epigenetica e malattie reumatiche

Come rallentare la progressione delle malattie reumatiche

Anche le condizioni ambientali e lo stile di vita hanno un'importanza fondamentale nel peggioramento di alcune malattie reumatiche così [...]

Un'app per l'artrite idiopatica giovanile

Aiuta i ragazzi a comunicare il loro dolore

Uno studio presentato al XVI Congresso annuale della Lega Europea contro le Malattie Reumatiche (EULAR 2015) dimostra l'efficacia di una nuova app interattiva per iPad realizzata per aiutare le ragazze e i ragazzi che soffrono di Artrite Idiopatica Giovanile (JIA) a parlare del loro dolore. L'app si chiama [...]

Nuovi farmaci per l'artrite reumatoide

Nuovi farmaci per l'artrite reumatoide

Scoperti bersagli farmacologici inediti

Un team di ricercatori de La Jolla Institute for Allergy and Immunology ha scoperto la possibilità di colpire bersagli farmacologici diversi per [...]

Un vaccino per l'artrite reumatoide

Sviluppato da ricercatori australiani

I danni dei tacchi alti

Squilibri articolari e pericolo di artrite

Cartilagine in provetta dalle staminali

Utile in caso di artrosi

I danni del fumo nella spondiloartrite assiale

Risposta ai trattamenti inferiore nei pazienti che fumano

Ecco il gene che scatena l'artrite psoriasica

La prova che dimostra la natura particolare della malattia

Nuova terapia per la gotta

Cocktail di Lesinurad e Allopurinolo

Ustekinumab approvato per l’artrite psoriasica attiva

Disponibile nuovo trattamento biologico diretto contro interleuchina 12 e 23

Un software per interventi mininvasivi al ginocchio

Emergenza artrosi alle ginocchia

Terapia a domicilio per l'artrite reumatoide

I risultati del programma SuSTAin

L'acido ialuronico come terapia per l'artrosi

Conferme dell'efficacia del trattamento

Un'ora di camminata per evitare l'artrite

Studio americano suggerisce di percorrere 6mila passi al giorno

Soluzioni naturali per l'artrite

Un'erba cinese e la rosa canina sembrano funzionare

Osteoartrosi ridotta dal consumo di latte

La progressione della malattia sembra rallentare

Una nuova terapia per la gotta

L'allupurinolo sembra ridurre il rischio di morte

Stecche alle dita per ridurre il dolore da artrosi

Il rimedio offre sollievo a chi soffre di dolore artrosico

Artrosi provocata dallo zinco?

Possibile nesso con livelli troppo alti della sostanza

Terapia per l'artrosi fa ricrescere la cartilagine

Ricerca punta ad attivare il canale ionico TRPV4

Una proteina causa la risposta infiammatoria cronica

TL1A associata a una reazione esagerata dell'organismo

L’origine genetica dell’artrite reumatoide

Individuate 42 alterazioni responsabili della malattia

Nuove linee guida per l'artrite psoriasica

Suggerimenti specifici per pazienti in condizioni particolari

Scoperto inibitore che previene l'artrite

Nuovo possibile bersaglio terapeutico per evitare la malattia

Scarpe giuste per il dolore al ginocchio

Carico articolare ridotto grazie alle mobility shoes

Un cavo orale infetto facilita l'artrite

Non solo problemi al cuore con infezioni del cavo orale

Nuovo farmaco per l'artrite idiopatica giovanile

I ricercatori del Gaslini ne dimostrano l'efficacia

Ilaris per l'artrite idiopatica giovanile

Approvato un nuovo farmaco per questa grave forma di artrite

L'artrite causata dal grasso nel ginocchio

Le cellule di grasso stimolano la produzione della proteina responsabile

Il testosterone aumenta il rischio di artrite reumatoide

Negli uomini l'ormone è un predittore del rischio

La molla che salva il ginocchio

Kinespring impedisce lo sfregamento e allontana il dolore

Il sole previene l'artrite reumatoide

L'esposizione ai raggi solari riduce la possibilità di insorgenza della malattia

La vitamina D non riduce il dolore al ginocchio

Studio evidenzia l'inefficacia dell'integrazione in caso di osteoartrite

Gotta, i formaggi freschi aiutano a prevenirla

Effetto preventivo per questa malattia dimenticata

Artrite, dolore causato da un processo molecolare

Individuato il meccanismo che genera il dolore

Artrite reumatoide, un nesso con i batteri intestinali

Studio ipotizza l'influenza della flora batterica nelle malattie autoimmuni

Lodotra® per i pazienti con artrite reumatoide (AR)

Prednisone a rilascio modificato riduce la gravità della malattia

Giornata nazionale dell’artrosi alle mani

Le terapie più accreditate ed efficaci

Osteoartrite e telomeri corti, un nesso

Non è solo un problema di età, anche lo stress ossidativo conta

Poco ossigeno tra le cause dell’infiammazione articolare

Nuove prospettive terapeutiche per l’artrite idiopatica giovanile

L’eccessiva attivazione del “complemento” causa l’artrosi

La degenerazione del tessuto sarebbe dovuta a una reazione immunitaria eccessiva

Malattie reumatiche, nuove terapie biologiche

I risultati dello studio osservazionale Rapsodia

I progressi nelle malattie reumatologiche

Spondiloartriti e altre patologie reumatiche, cosa sono e come si curano

Sette geni per la spondilite anchilosante

Ricerca individua nuove mutazioni genetiche alla base della malattia

Artrite reumatoide, le cellule delle forme più aggressive

Ricercatori italiani scoprono la causa delle forme più resistenti

Artrite gottosa, buoni risultati da una sperimentazione

Canakinumab allevia il dolore e riduce il rischio di nuovi attacchi

Artrite reumatoide, confermata l'efficacia di tocilizumab

Nuovo studio su pazienti che non rispondono al metotrexato

Coxartrosi, cos'è e come si cura

I rischi legati alla coxartosi e le nuove tecniche chirurgiche mininvasive

Osteoartrite, illudere il cervello per diminuire il dolore

Lo stretching simulato aiuta a percepire meno dolore

Ok ad Abatacept per curare l'artrite reumatoide

Via libera dell’AIFA per abatacept in prima linea biologica

Un enzima protegge dall'artrite reumatoide

L'inibizione di GGTasi-I potrebbe favorire il trattamento delle infiammazioni

Artrite reumatoide, un interruttore la accende

Scoperta proteina che determina la natura dell'infiammazione

Artrite reumatoide, quando la qualità della vita ne risente

Una nuova speranza dal prednisone a rilascio programmato

Artrite reumatoide, un'ecografia rivela le recidive

Ricercatori italiani adottano nuovo protocollo per la sospensione della cura

Artrite, fumo responsabile di un terzo dei casi

Diversi studi puntano il dito contro sigarette e tè, ma assolvono l'alcool

Quando lo sport facilita l'artrite

Attività fisica leggera per prevenire l'artrite al ginocchio

Artrite reumatoide, come scoprirla e come curarla

Ridefiniti i criteri di classificazione

Gotta, aumentano i rischi con bibite al fruttosio

Correlazione con aumentati i livelli sierici di acido urico

Golimumab, efficace per artrite e spondilite

Arrivata l'approvazione Europea

I broccoli contro l'osteoartrite

Il sulforafano rallenta il processo degenerativo

Il veleno delle api per contrastare l'artrite

Studio scientifico conferma la credenza popolare sui benefici del veleno

Malattie reumatiche associate a carenza di vitamina D

Rischio di tumori per i soggetti che mostrano livelli bassi

Metotrexato in formulazione sottocutanea per l'artrite

Nuova formulazione più facile, comoda e con maggior tollerbilità

Una soluzione naturale per contrastare l'artrosi

Hyal-Joint favorisce la mobilità delle articolazioni

Dal nostro corpo la risposta alle patologie infiammatorie

Si prospettano nuove terapie grazie a una ricerca italo-americana

L’artrite reumatoide e Rituximab

Nuovi dati confermano i miglioramenti attesi

Nuove tecnologie per la cura dell’artrosi all’anca

Iniezione intrarticolare di acido ialuronico

Il basilico è come un farmaco per l'artrite

Benefici del basilico contro l'artrite

Da un enzima nuovi farmaci anti-artrite reumatoide

Scoperte le cellule responsabili dell'artrite reumatoide

Nuovo anticorpo monoclonale per artrite reumatoide

Da oggi una sola infiltrazione l'anno per osteoartrosi

Un dispositivo valuta i danni alle ossa

Primo trapianto articolare di spalla al mondo

Glucosamina e condroitina per l'artrosi

L'artiglio del diavolo contro i dolori reumatici

Farmaco efficace per l'artrosi del ginocchio

Spondilite anchilosante causata da due geni

Reumatismi: effetto-meteo sui dolori

I reumatismi anticamera dell’infarto

Diagnosi precoce per potersi salvare

Una cura per l’artrosi dell’anca

La meditazione aiuta chi soffre di artrite reumatoide

Farmaco anti-colesterolo anche contro l’artrite reumatoide

Un farmaco efficace contro l’artrite reumatoide

Un cocktail di farmaci contro l'artrite reumatoide

Olio di fegato di merluzzo rallenta i danni dell’artrosi

Artrosi: malattia del nostro tempo. Cos’è e come curarla

Laser a bassa potenza e artrosi cervicale

L'acquaterapia aiuta chi soffre di osteoartrite

Gli antidolorifici per artrite meno dannosi per l'intestino

Per l'artrite alle ginocchia assolti i tacchi alti

Forse un legame tra peso alla nascita e artrite reumatoide

Un farmaco innovativo blocca l'artrite reumatoide

Novità per la cura dell'artrite reumatoide

Osteoartrite alle dita predice rischio morte cardiaca

'Unghia di gatto': dal Perù la pianta per l'artrite

Virus batteriofago causa reumatismi articolari

Dalla genetica speranze contro l'artrosi

Artrosi: un test per diagnosticarla da giovani

Lussazione spalla, rischio osteoartrosi

Poliartrite reumatoide: terapia genica ok

Artrite reumatoide: fa bene il digiuno

Zenzero contro dolore da artrite

I diversi tipi di artrite

Dieci regole contro l’artrosi