(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) malattie cardiovascolari. Il 24 per cento del campione ha riferito di correre durante il tempo libero.
Lo studio dimostra che anche chi dedica poco tempo all'attività fisica riceve un beneficio chiaro in termini di salute. Un altro aspetto fondamentale è la costanza. I vantaggi più corposi in tal senso derivano da una pratica continuata per almeno 6 anni. Questo sottogruppo di persone mostra un rischio di morte per qualsiasi causa inferiore del 29 per cento e più basso del 50 per cento a causa di malattie cardiache o ictus.
"Promuovere la corsa è importante come prevenire il vizio del fumo, l’obesità o l’ipertensione. I benefici erano gli stessi, non importa quanto a lungo, lontano, spesso o veloce partecipanti hanno riferito di esercitare. I benefici sono stati anche gli stessi indipendentemente dal sesso, l’età, l’Indice di Massa Corporea, le condizioni di salute, l’abitudine al fumo o l’uso di alcol", spiegano i ricercatori.
Leggi altre informazioni
29/07/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante