Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Alzheimer, il caffè ne riduce il rischio

Un consumo moderato può contribuire a prevenire la malattia

Morbo di Alzheimer_8381.jpg

Tre tazze di caffè al giorno per allontanare l'Alzheimer. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Gerontology, tre espressi - ovvero circa 260 milligrammi di caffeina - avrebbero l'effetto di ridurre il rischio di demenza senile.
Lo studio, diretto da Ira Driscoll, docente di Psichiatria presso la University of Wisconsin-Milwaukee, ha esaminato 6.500 donne oltre i 65 anni, prendendone in considerazione le abitudini in fatto di consumo di caffè e l'incidenza della demenza senile.
Alla luce dei dati raccolti, che riguardano un periodo di 10 anni, rispetto a chi consuma una sola tazza di caffè al giorno, chi ne beve 3 mostra un rischio di ammalarsi di demenza o di deficit cognitivo ridotto del 36 per cento. Se invece si predilige il tè, servono 5 tazze per assicurarsi la stessa protezione.
Non è la prima volta che il consumo di caffè viene messo in relazione con un effetto ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | caffè, memoria, Alzheimer,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 3967 volte