Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Tolvaptan per il rene policistico ADPKD

Gli effetti del farmaco sul tipo più comune di malattia renale policistica

Varie_5794.jpg

Nuovi dati su Tolvaptan dimostrano l’efficacia del farmaco nella cura del rene policistico autosomico dominante (ADPKD).
I risultati di REPRISE, resi noti da Otsuka Pharmaceutical, mostrano che Tolvaptan ha prodotto una maggiore riduzione dell’endpoint primario, ossia il tasso di variazione di filtrazione glomerulare (eGFR) rispetto al placebo.
L’eGFR, l’endpoint primario dello studio, è una misura chiave della funzionalità renale. La variazione dell’eGFR, dal valore basale pre-trattamento al valore di follow-up post-trattamento, aggiustata per la durata dello studio per ciascun paziente, ed espressa per anno, è stata pari a ‑2,34 mL/min/1,73 m2/anno per Tolvaptan rispetto a ‑3,61 mL/min/1,73 m2/anno per il placebo, pari a una riduzione del 35% di 1,27 mL/min/1,73 m2 /anno (IC 95% 0,86-1,68; p<0,001). Questi dati sono stati presentati nei giorni scorsi come late breaking ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | rene, tolvaptan, iponatremia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 3495 volte