Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cancro al fegato, atezolizumab migliora la sopravvivenza

In combinazione con bevacizumab

Tumore al fegato_5682.jpg

Sono positivi i risultati di uno studio di Roche sull'efficacia della combinazione atezolizumab/bevacizumab per il trattamento del tumore del fegato.
I dati mostrano miglioramenti statisticamente e clinicamente significativi in termini di sopravvivenza globale (OS) e di sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a sorafenib in pazienti con carcinoma epatocellulare non resecabile (HCC) che non hanno ricevuto una precedente terapia sistemica.
Secondo quanto emerge dai risultati dello studio, atezolizumab in associazione con bevacizumab ha ridotto il rischio di morte (OS) del 42% e il rischio di peggioramento della malattia o morte (PFS) del 41%.
"Per la prima volta dopo dieci anni, siamo davanti a un trattamento che ha migliorato significativamente la sopravvivenza complessiva dei pazienti affetti da carcinoma epatocellulare non resecabile rispetto all'attuale standard di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cancro, fegato, atezolizumab,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 5545 volte