Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Covid-19, il ruolo del Dna nelle forme gravi

In molti casi la risposta individuale dipende dai geni

Se nella maggior parte dei casi le forme gravi di Covid-19 colpiscono soggetti anziani e/o con malattie pregresse e quindi un sistema immunitario indebolito, è anche vero che soggetti giovani e sani possono incorrere in gravi problemi e in alcuni casi morire.
I ricercatori hanno cercato di capirne il perché, scoprendo che almeno il 15% delle forme gravi della malattia dipendono dal corredo genetico del paziente. È il risultato di una ricerca internazionale condotta da Jean-Laurent Casanova della Rockefeller University e dal Consorzio Internazionale di Genetica CovidHge (Covid Human Genetic Effort). Alla ricerca, pubblicata in due articoli su Science, hanno partecipato il Laboratorio di Genetica Medica dell’Università di Roma Tor Vergata diretto da Giuseppe Novelli, l’Istituto San Raffaele di Milano e l'Ospedale Bambino Gesù di Roma.
Più del 10% dei pazienti sani che sviluppano una ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, Dna, interferone,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1615 volte