Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Terapia intensiva, meno ossigeno riduce la mortalità

Studio italiano suggerisce la riduzione della somministrazione di ossigeno

Varie_4896.jpg

Limitare la somministrazione dell'ossigeno nei pazienti in terapia intensiva permette una riduzione della mortalità. Lo dimostra uno studio pubblicato su Jama e presentato nel corso della conferenza annuale della European Society of Intensive Care Medicine da un team italiano guidato da Massimo Girardis.
Girardis - docente di Anestesia e Rianimazione presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena - ha reclutato insieme al suo team 434 pazienti ricoverati in terapia intensiva, con età media di 64 anni. I soggetti sono stati randomizzati a ricevere la normale terapia con ossigeno o una terapia conservativa, basata sulla sospensione del trattamento al raggiungimento di una pressione parziale di ossigeno (PaO2) compresa tra 70 e 100 mmHg o una saturazione arteriosa (SpO2) tra il 94% e il 98% (mentre nell'altro gruppo i rispettivi valori potevano raggiungere 150 mmHg e 97-100% ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | terapia, ossigeno, intensiva,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19163 volte