(Torna alla 1° pagina..)(2° pagina) da Hiv negli omosessuali e del 10% nella trasmissione eterosessuale. La meta' dei nuovi casi di Hiv - dice Valdisserri - riguarda donne che sono state infettate da partner di sesso maschile''.
I casi registrati in questi 25 Stati, si legge nel rapporto, rappresentano il 25% di tutti i casi di infezione da Hiv nel Paese, ma non comprendono New York e la California, i due Stati storicamente piu' colpiti. ''Siamo molto preoccupati e speriamo che l'aumento non rappresenti una inversione nell'andamento registrato finora e relativamente stabile, circa 40 mila nuove infezioni ogni anno - spiega l'esperto - Abbiamo registrato un piccolo aumento delle diagnosi di Aids dal 1993. E'solo dell'1%, ma e' la prima volta dopo tanto tempo. Dobbiamo combattere l'idea che l'Aids non e' un problema in America - conclude l'esperto - ma solo oltreoceano''


Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.
Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante